Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Suite

Segui

In diretta da Firenze: Aribert Reimann, "Lear" con B. Skovhus, F. Ohlsen, dir. F. Luisi, regia C. Bieito

Festival del Maggio Musicale Fiorentino

Lear
giovedì 2 maggio 2019 ore 20.00
In diretta dal Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
LXXXII Festival del Maggio Musicale Fiorentino

“Lear” di Aribert Riemann inaugura il LXXXII Maggio Musicale Fiorentino. "Il Re Lear si presenta a prima vista così vasto, così intrecciato che sembra impossibile cavarne un melodramma". Sono parole di Giuseppe Verdi, che dopo svariati anni di tentativi rinunciò a mettere in musica la tragedia di Shakespeare. Di essa, non molte le realizzazioni operistiche: sinfonici i lavori di Berlioz e Shostakovich e quello incompiuto di Debussy, l’unico titolo nel teatro musicale fu scritto da tal Antonio Cagnoni a fine '800 (e rappresentato solo nel 2009 a Martina Franca). Nel 1978, grazie alle insistenze del grande baritono Dietrich Fischer-Dieskau, nasce "Lear" del tedesco Aribert Reimann: è questa l'opera scelta per aprire il Maggio Musicale Fiorentino 2019: Bo Skhovus, Frode Olsen, Michael Colvin e Erika Sunnegårdh tra gli interpreti, direttore Fabio Luisi, regia di Calixto Bieito, allestimento dell’Opéra National de Paris.
La LXXXII edizione del Festival ha per titolo "Potere e virtù" e vuole sondare attraverso diversi linguaggi i rapporti complessi tra queste due grandezze che l'oscuro personaggio shakespeariano ben sintetizza. Il “Maggio” si svolgerà in due mesi di eventi, dalla lirica alla danza, ospitati non solo da teatri e piazze di Firenze, ma dall'intero territorio - variamente coinvolto in molte iniziative. La ricca giornata inaugurale è stata scelta ricordando Leonardo Da Vinci nel giorno della morte (avvenuta il 2 maggio 1519) il Festival offre due appuntamenti mattutini (l’incontro con Claudio Magris e il concerto degli Ottoni del Maggio alla Loggia dei Lanzi), prosegue nel pomeriggio con il Coro delle voci bianche del Maggio Musicale Fiorentino e la Visione Musicale di Giorgio Battistelli per 500 ottoni e percussioni (tra le commissioni del Festival in prima assoluta), in contemporanea con la mostra fotografica su Shakespeare e la Toscana realizzata in collaborazione col Museo Novecento. Il tour-de-force inaugurale si conclude con la prima del Lear berlinese.
L’opera è trasmessa in diretta nel Cartellone a partire dalle ore 20.00. Appuntamento giovedì 2 maggio, in prima fila, come sempre a Radio 3.


LEAR
Opera in due parti di Claus H. Henneberg ispirato alla tragedia Re Lear di Shakespeare
Musica di Aribert Reimann

König Lear, Bo Skovhus
König von Frankreich, Frode Olsen
Herzog von Cornwall, Michael Colvin
Graf von Kent, Kor-Jan Dusseljee
Graf von Gloster, Levent Bakirci
Edgar, Andrew Watts
Edmund, Andreas Conrad
Goneril, Angeles Blancas Gulin
Regan, Erika Sunnegardh
Narr, Ernst Alisch

Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino
direttore, Fabio Luisi
regia, Calixto Bieito
maestro del Coro, Lorenzo Fratini
scene, Rebecca Ringst
costumi, Ingo Krügler

 

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per