Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Suite

Segui

7 dicembre alle 18.00, diretta esclusiva | Riccardo Chailly sul podio e Davide Livermore alla regia.

Attila, la prima della Scala

Attila, la prima della Scala
7 dicembre alle 18.00, diretta esclusiva

Attila inaugura La Scala. La stagione 2018-19 del prestigioso teatro milanese ha scelto per il suo avvio un lavoro verdiano non frequentemente presente nelle programmazioni liriche. Collocato nel corpus verdiano dopo Giovanna d'Arco e subito prima del Macbeth, Attila presenta tematiche care a Verdi: accanto a una storia significativamente velata di patriottismo e al rispettato cliché dei vari personaggi emerge uno sviluppo dinamico che non solo rapporta tra loro Attila, Ezio, Odabella, Foresto e papa Leone, ma diviene conflitto interno al singolo personaggio.
Particolarmente importante fu per Verdi la ricerca sulle scene: la loro suggestione si concretizza in una forte sollecitazione musicale (soprattutto in momenti come la tempesta, l'alba, il sogno), che ha prodotto nella nuova produzione scaligera soluzioni originali.

La regia di Davide Livermore ha scelto per l'Attila un'ambientazione contemporanea tra le due guerre che valorizza l'universalità del pensiero verdiano. Altre firme di questo spettacolo al Piermarini: scene Giò Forma, costumi Gianluca Falaschi, luci e video Antonio Castro e D-Wok, sul palco il più grande schermo led mai montato alla Scala. Sul versante della musica il Maestro Riccardo Chailly insiste sul carattere di ricerca timbrica drammatica ed espressiva che rende l'Attila un tassello rilevante nel percorso di Verdi. Di grande interesse il ripristino di un brano ("O dolore", romanza di Foresto) eseguito alla Scala nel 1846 e poi abbandonato. Il direttore musicale della Scala propone inoltre un frammento extra-verdiano conservato nella collezione del Museo Teatrale della Scala: cinque battute aggiunte da Rossini come passaggio introduttivo al trio del terzo atto. Esperto protagonista il basso Ildar Abdrazakov, al suo debutto scaligero Saioa Hernandez come Odabella, George Petean il generale romano Ezio.

Milano considera questa prima una vera ricchezza per la città: "Prima Diffusa" è l'iniziativa del Comune che renderà fruibile lo spettacolo in 37 sedi cittadine (tra cui il carcere di San Vittore) oltre al maxischermo nella Galleria Vittorio Emanuele II. Con enorme sforzo produttivo la Rai offrirà la diretta al suo pubblico radiofonico, a quello televisivo e agli ascoltatori europei tramite il circuito Euroradio, oltre alla diffusione cinematografica in 30 sale italiane. Dell'Attila verdiano gli ascoltatori di Radio 3 nell'ultima settimana hanno avuto più di un assaggio: ogni sera Radio 3 Suite ha offerto la possibilità di conoscere personaggi e particolari con interessanti indicazioni - tutte riascoltabili grazie a Rai Play Radio. La trasmissione in diretta della recita inaugurale invece è un'occasione unica e preziosa per godersi in diretta un evento annuale tra i più importanti, e non solo per la musica.

Appuntamento il 7 dicembre dalle ore 18.00. Imperdibile, su Radio 3.

Leggi la locandina >>

 

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per