Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio anch'io

Clip

Bettino Craxi a 20 anni dalla morte

17/01/2020

Scheda di Alessandro Forlani

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Delrio:"La Consulta va rispettata. Che cosa c'entra la politica? Salvini fa propaganda"

17/01/2020

"La decisione della Consulta è una notizia che va accolta con rispetto. La Corte Costituzionale va rispettata. Che cosa c'entra la politica? Salvini come al solito fa propaganda. Noi avremmo comunque rispettato la sentenza della Consulta". "La legge elettorale che proponiamo, il Germanicum con proporzionale e sbarramento al 5%, doveva accompagnare il taglio dei parlamentari per evitare che alcuni territori non fossero rappresentati in Parlamento". "Il vero rischio è che in Parlamento queste spinte al particolarismo vincano e si abbassi questa soglia del 5%". "Sono necessarie delle sintesi quando si è al Governo. Noi non abbiamo problemi di sudditanza rispetto ai 5 stelle. Abbiamo le nostre proposte e riteniamo serio e saggio confrontarsi e trovare delle sintesi". "Per quanto riguarda Autostrade non bisogna avere fretta ma le cose vanno fatte perché al giustizia va resa"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

I.Iezzi:"Le percentuali ci danno vincenti e Salvini non potrà che fare il presidente del Consiglio"

17/01/2020

"Andare a governare a breve, andare a elezioni, la partita è ancora in gioco, aspettiamo il 26 gennaio, le elezioni regionali ci daranno un ulteriore quadro. Possono inventarsi tutte le leggi elettorali che vogliono ma prima o poi dalle elezioni bisogna passare, alla fine decidono i cittadini e sono convinto che i cittadini ci daranno la possibilità di governare". "Noi non abbiamo una preoccupazione personale, le percentuali ci danno vincenti e Matteo Salvini non potrà che fare il presidente del Consiglio. Ma il punto è che al paese serve un governo. Noi abbiamo un'idea di maggioritario. Il problema è avere una legge che ci permetta di capire alla sera delle elezioni chi governa"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Maurizio Turco:"Il referendum propositivo ha degli aspetti eversivi"

17/01/2020

"La sentenza di ieri è nei limiti stabiliti dalla Corte Costituzionale". "Il referendum deve essere auto-applicativo perché un paese non può restare senza legge elettorale". "In Francia e in Germania le leggi elettorali sono le stesse dagli anni '50 e '60, da noi si cambiano sempre le regole del gioco quasi a rendere il cittadino ignaro proprio delle regole". "Noi siamo contrari al referendum propositivo perché si mette in contrasto il parlamento con i cittadini nel senso che il potere legislativo appartiene al parlamento. Il progetto dei 5 stelle è un progetto eversivo". "Ricordo che il Porcellum e l'Italicum avevano passato il vaglio della Camera, del Senato, del Presidente della Repubblica e poi la Corte Costituzionale ci ha detto che erano anticostituzionali. Sul Rosatellum pende un ricorso". "Col collegio uninominale hai una sola persona che conosci, che rappresenta il partito e che risponde ai cittadini, noi invece facciamo leggi elettorali che tendono a mascherare i candidati ai cittadini"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

E. Rosato:"La governabilità in questo paese non è garantita da un sistema maggioritario"

17/01/2020

"Io credo la sentenza della Corte Costituzionale sia una sentenza che ha basi giuridiche non politiche". "Non credo che in Italia il Governo in Italia abbia troppo potere. Credo che il Governo abbia bisogno dei poteri per governare. Il problema è che c'è uno sbilanciamento dei poteri e c'è un parlamento che non è in grado di legiferare con rapidità ed efficienza". "Le coalizioni dimostrano la loro forza solo in campagna elettorale". "La coalizione del centrodestra si è sciolta un minuto dopo essere entrata in Parlamento". "La governabilità in questo paese non è obbligatoriamente garantita da un sistema maggioritario, in questi anni di Mattarellum non è che non ci sia state frammentazioni, litigiosità e tensioni continue". "Il problema è la qualità della presenza politica e del sistema politico" "In Germania con un sistema nettamente proporzionale c'è una minore litigiosità"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Fabiana Dadone, ministro Pubblica Amministrazione (M5S)

16/01/2020

Intervista di Nicole Ramadori. "La grande sfida sarà introdurre nuove competenze nella Pubblica Amministrazione, personale con qualifiche differenti". "Stiamo lavorando sulla procedure di semplificazione dei tempi per espletare un concorso perché questo è un problema per sopperire ai vuoti. Bisogna snellire le procedure senza perdere nell'efficienza". "Bisogna essere intransigenti con chi sbaglia ma bisogna concentrarsi anche e soprattutto su chi va bene, potenziare i reparti che funzionano". "Dobbiamo fornire un'immagine diversa, non siamo pessimi nel servizi. Bisogna avere un approccio positivo".

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Castelli:"Green New Deal è opportunità e occasione di far volare alto il nostro sistema produttivo"

15/01/2020

"Il Green New Deal è un'opportunità e un'occasione di far volare alto il nostro sistema produttivo e le nostre imprese". "C'è un fondo europeo di 100 miliardi per la riconversione delle aziende e questo significa nuovi posto di lavoro soprattutto per chi lo farà prima". "Io e il ministro Gualtieri lavoriamo nello stesso palazzo e ci siamo confrontati e siamo d'accordo sul fatto che venerdì all'incontro con le parti sociali andremo con una visione unitaria". "Il taglio del cuneo fiscale deve andare di pari passo alla riforma dell'Irpef"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

F.Pizzarotti:"Bisogna aprire ai movimenti che siano le sardine o i movimenti dei sindaci"

15/01/2020

"L'ho detto in passato, il Pd dovrebbe sciogliersi e l'altro giorno leggendo l'intervista di Zingaretti ho avuto un sussulto perché ho pensato che forse ha capito. Bisogna aprire ai movimenti che siano le sardine o i movimenti dei sindaci". "Il tema non è mettere in discussione il nome ma il modello. Io penso che ci sia tanta voglia di apertura, le persone sono andate in piazza, le sardine intendo, e sono persone di sinistra o di centro sinistra che si sentono deluse"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

W.Verini:"il Partito Democratico da solo non ce la fa, dobbiamo aprire ai movimenti"

15/01/2020

"Abbiamo ereditato una situazione in corsa dopo la fuga di Salvini quest'estate per non fare la manovra, l'abbiamo fatta noi e abbiamo introdotto elementi di vera discontinuità. Avviamo salvato l'Italia da una decrescita immediata". "Il Pd non può abbandonare la vocazione maggioritaria, non vogliamo appaltare a nessuno fasce del paese". "Il tema è questo: il Partito Democratico da solo non ce la fa, non solo numericamente perché siamo al 20%, ma non ce la fa perché ci sono cose vitale fuori dal Pd e fuori dalla politica. Il movimento delle sardine è benemerito perché scuote la politica. C'è bisogno di fare una rivoluzione copernicana, il potere deve essere un mezzo non un fine. Vogliamo cambiare i decreti sicurezza. Io credo che il Pd debba tornare alle origini. Dobbiamo farlo con i movimenti con i sindaci, con chi sta fuori"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

M. Frassoni:"Dobbiamo essere al più presto indipendenti dal punto di vista energetico"

15/01/2020

"I costi di non fare questa trasformazione gigantesca ma eccitatane e positiva saranno maggiori rispetto non solo alla concorrenza mondiale, ma anche rispetto alla vita quotidiana; cinesi e indiani se ne stanno rendendo conto". "Anche senza i cambiamenti climatici avremmo comunque un problema di inquinamento e una necessità di conversione". "Il costo del non fare nulla sarebbe altissimo. Dobbiamo essere al più presto indipendenti dal punto di vista energetico" "Nei prossimi due anni bisognerà riaprire tutte le legislazioni in termini di ambiente per ampliarle". "Le normative e le risorse che ci sono adesso sono insufficienti. Bisogna spostare risorse vero quel tipo di investimenti. Questo sarà davvero il tema più importante. Quali saranno le regole e dove si sposteranno le risorse"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview

Nessun risultato per