Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

2015 luglio - dicembre

Ascolta Balcani: Le mine della vergogna e della redenzione

Balcani: Le mine della vergogna e della redenzione

22/09/2015

La barriera di filo spinato in Ungheria sta deviando i profughi su una rotta pericolosa: i campi minati ancora presenti in Croazia lungo la Drava dal conflitto dei primi anni Novanta. Secondo il governo di Zagabria le zone pericolose sono chiaramente indicate da numerosi e vistosi cartelli, che però probabilmente non arresteranno i migranti che sfidano il mare pur di arrivare nell’accogliente Germania.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La seconda volta di Tsipras

La seconda volta di Tsipras

21/09/2015

Il popolo greco torna a votare, dopo le dimissioni del leader di Syriza e sono le quinte elezioni politiche in sei anni. Alexis Tsipras, che godeva di grande popolarità perché aveva promesso di restituire al popolo greco autonomia e dignità, dopo essersi opposto per mesi ai piani dei creditori della Grecia è stato costretto ad accettare le durissime condizioni di un nuovo piano di salvataggio triennale

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Oman, ai confini del golfo

Oman, ai confini del golfo

17/09/2015

Secondo l'UNDP é lo Stato che ha avuto il maggior sviluppo socio-economico negli ultimi 40 anni, uno dei più sviluppati e stabili tra i paesi arabi. Alle Primavere arabe ha reagito con la creazione di migliaia di posti di lavoro. L'Islam è religione di Stato ma al suo interno vige il divieto di discriminazioni su base confessionale...

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La geografia dei muri

La geografia dei muri

16/09/2015

Dal muro di Berlino a quello di Gaza, da quello di Cipro a quello tra USA e Messico: una mappa di segni e di 'cicatrici' della storia, con cui la politica ha creato barriere per difendere confini sociali politici economici e culturali. Con quali risultati e con quanto 'successo'? Oggi per 'difendere' l'Europa...

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Il Labour ha virato a sinistra

Il Labour ha virato a sinistra

15/09/2015

Jeremy Corbyn, storico deputato della sinistra radicale ha vinto con il 59,5% di voti alle primarie del Partito laburista. E così l’ondata di sostegno popolare per l’estrema sinistra che ha toccato la Grecia con la vittoria di Syriza e la Spagna con l’ascesa di Podemos è arrivata anche in Gran Bretagna.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Libia: una nuova Somalia?

Libia: una nuova Somalia?

14/09/2015

In acqua e sulla terraferma il dramma dei migranti che passano per la Libia non ha fine. La situazione politica completamente instabile ha permesso all'Isis di estendere il proprio dominio.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La Germania cerca un nuovo volto

La Germania cerca un nuovo volto

09/09/2015

L’accoglienza dei profughi da parte della Merkel sembra cancellare la storia recente e passata della Germania. La durezza e il rigore che la cancelliera ha mostrato in questi anni verso i greci ha lasciato spazio a una grande compassione, tanto che tra i migranti risuona sempre più spesso la parola Germania, invocata come terra dell’accoglienza.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta The Queen celebra il regno più lungo d’Inghilterra

The Queen celebra il regno più lungo d’Inghilterra

09/09/2015

Mentre a Londra la crisi dei migranti e il progressivo allontanamento del Regno Unito dalle politiche e dagli obiettivi indicati da Bruxelles monopolizzano il dibattito pubblico, un altro argomento, non da tutti considerato centrale, occupa spazio sui media: la monarchia inglese.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Piazze e democrazia nell’America centro meridionale

Piazze e democrazia nell’America centro meridionale

08/09/2015

Gli slogan contro i presidenti in carica sono tornati a risuonare nelle piazze dell’America centro meridionale. Basti pensare alle migliaia di manifestanti brasiliani che al suono di “Fora Dilma!” si sono mobilitati per le dimissioni della presidente Rousseff, accusata di non aver fatto abbastanza contro la corruzione e contro la crisi economica del Paese

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Gas: le scoperte del cane a sei zampe

Gas: le scoperte del cane a sei zampe

07/09/2015

Il giacimento di gas da 850 miliardi di metri cubi scoperto dall'Eni al largo dell'Egitto è una scoperta rilevante non solo per la società petrolifera fondata da Mattei che dimostra, a un anno dall’annuncio dell’individuazione da parte di del maxi-giacimento in Mozambico, ancora una volta le sue capacità di operare nell’esplorazione e nella produzione di idrocarburi, ma anche per l’Egitto grande consumatore di gas.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Le rotte dell’America

Le rotte dell’America

03/09/2015

A febbraio partirà l’avventura delle primarie e per la Clinton, a giudicare dai sondaggi non si mette bene. L’email gate sta mettendo a rischio il sogno di Hillary che tenterà di diventare per la seconda volta la prima donna presidente degli Stati uniti. Intanto Obama nell’ultimo anno e mezzo del suo secondo mandato ha cercato di rinnovare il ruolo degli Stati Uniti all’interno del sistema internazionale attraverso un passo storico: il disgelo con Cuba.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Siria: la strada che passa per l'Arabia Saudita

Siria: la strada che passa per l'Arabia Saudita

02/09/2015

L'Arabia Saudita, paese il cui sistema giudiziario è definito dagli attivisti di Amnesty International come non conforme agli standard internazionali per le 102 esecuzioni della pena di morte avvenute dall'inizio dell'anno, contro le 90 dell'intero 2014, è in primo piano insieme agli Stati Uniti per trovare una soluzione politica alla crisi siriana.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per