Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Non è un Paese per Giovani

Monologhi 2018-19

IO SONO MIO PADRE

22/11/2018

Io sono lui, dai. Ognuno di noi è anche un'altra cosa: un gatto, un merlo, una nuvola...Io sono mio padre. Lo vedo da come mi muovo, da come mi siedo, sono identico. Finisco di mangiare nella stessa maniera, con quell'espressione appagata che rasenta la goduria. Quando sorrido stringo gli occhi e se piango lo faccio come lui, sommessamente. Sono mio padre perché mi vergogno e guardo di lato se mi fanno i complimenti, sorrido e cambio discorso, alzando il tono della voce.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

IO STO CON GLI INDECISI

21/11/2018

Tutto è importante quando si tratta di scegliere.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

IO CHE POSTO HO?

20/11/2018

A volte mi pare di essere in trincea, sempre all'attacco, a volte in coda, ultimo di una generazione di castrati mentali che hanno rovinato questo Paese e poi invece, fo una vita semplice, con alti e bassi, come tutti.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

I RIMORSI SONO MORSI DATI UNA SECONDA VOLTA

19/11/2018

A volte ti disperi e a volte piangi piano, il pozzo dei rimorsi è un pozzo strano.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

FEBBRE A 40

16/11/2018

Qui si va nei mondi paralleli, altroché. Un'ombra si avvicina. Aiuto, chi sei? Sono Pietro Mennea. Oh santo Dio e che vuoi da me? Nulla, passavo di qua. Ciao Pietro, sei un mito.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

MA PERCHÉ VENGONO I CAPELLI BIANCHI

14/11/2018

Morirò col cappellino. Voglio essere sepolto col cappellino e stare con la testa nascosta per l'eternità.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

OGGI VOGLIO ESSERE GENTILE

13/11/2018

Ma che vuol dire la giornata mondiale della gentilezza? A chi serve? Facciamo la giornata mondiale di dare tutti un euro per quelli che sono sotto la soglia di povertà. Allora, verrebbe 7.5 miliardi meno un terzo, che sono 2.5, uguale a 5 miliardi di persone che mettono un euro o l'equivalente nelle altre monete. Quindi 5 miliardi di euro. Mica poco. Altro che gentilezza. Con 5 miliardi di euro si possono risolvere un mucchio di problemi.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

A TUTTI GLI EROI DEL NOSTRO TEMPO

12/11/2018

Vorrei anch'io essere un eroe e avere quel coraggio ma non è facile, non è un'applicazione che si scarica, è una condizione dell'anima, uno scatto della testa che ti guida verso il tuo destino, qualunque esso sia.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

IL MIO VASCO

09/11/2018

Mi guardava come a dire: ma non mi riconosci, sono io.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

PEGGIO DEL GRIGINO NON C'È NULLA

08/11/2018

È mai possibile che quando si muore finisca tutto? No dai, io non ci credo! Certo non credo nemmeno all'inferno, purgatorio e paradiso, però un posto dove riposare in pace ci sarà. Come sarà l'eternità? Che tempo farà? Ci sarà il grigino?

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

IL SUPPLENTE

07/11/2018

Ero un supplente, e allora? Ci vogliono anche quelli, pensai. Anzi, forse se in certe coppie ci fossero dei sostituti, in determinati momenti di crisi, sarebbe pure meglio. Una specie di panchina dei sentimenti, dove alcune riserve stanno in attesa del proprio turno, per giocare almeno 10 minuti. Potrebbe funzionare

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

AVANTI POPOLO

06/11/2018

Quando il popolo dà un segnale del genere e si sposta, io sento che nel mondo non sono più solo. Qualcuno sta facendo qualcosa. Anche se si tratta di disperazione. Ma almeno fa qualcosa, si muove. A piedi, pensate un po', altro che Tav, questi vanno lenti e a piedi, senza fiatare se non per camminare, in un'interminabile fila indiana che li porta dritti dritti dove? Al confine tra Messico e Stati Uniti. Proprio dove il Presidente Trump, in campagna elettorale, aveva promesso di costruire un muro alto alto, proprio lì, ironia della sorte, eh?

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per