Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Leggende olimpiche

Leggende Olimpiche 2016

CAMILLE MUFFAT - LA SIRENA DI NIZZA

23/07/2016

Camille aveva grandi qualità fisiche e un talento naturale talmente cristallino da rivaleggiare con l'azzurro limpido della piscina. Ma fu soprattutto grazie al suo impegno, al senso del sacrificio, e alla tenace resistenza agli allenamenti più duri a farla diventare una campionessa. Poi la tragedia.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

BRUCE JENNER - TRANS AMERICA

17/07/2016

È passato un po' di tempo dall'intervista bomba con Diane Sawyer della ABC in cui Bruce Jenner, oro nel decathlon a Montreal 76, ha fatto coming out: "Sì, mi sento donna. Il mio cervello è molto più femminile che maschile" ha detto; aggiungendo di non aver più voluto nascondere che aveva iniziato già le cure ormonali per la sua transizione sessuale.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

EMIL ZATOPEK - TRAIN DE VIE

16/07/2016

Se cercate l'icona della corsa lunga, l'eroe delle gare di fondo, aprite l'Enciclopedia delle Olimpiadi alla voce Zátopek. Il fondista cecoslovacco ha dominato ogni specialità della corsa di fondo per tutta la metà del secolo scorso. Ha scolpito sul marmo una frase come: "Se vuoi correre un miglio, corri un miglio. Se vuoi vivere un'altra vita, corri una maratona".

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

ANDY MURRAY - IL SOPRAVVISSUTO

10/07/2016

Olimpiadi di Londra 2012. L'erba di Wimbledon è una vecchia moquette sdrucita. L'orgoglio di Murray è la metafora di quell'erba. È calpestato, scolorito, bruciato. Andy vuole vincere in casa, proprio su quell'erba, della quale conosce ogni filo; e ogni filo di quell'erba gli deve sembrare una minuscola trivella conficcata in un giacimento che porta verso l'oro olimpico."

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per