Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Programmi e Podcast

Artificial Intelligence

Artificial Intelligence è un format radiofonico sulla cultura della musica elettronica underground in Italia condotto da Stefano Aimola e Giulio Maresca. Il format si pone come obiettivo la divulgazione e l'esplorazione della musica elettronica con un occhio di riguardo al genere techno. Il programma darà largo spazio all'ascolto di musica che sarà l'elemento protagonista del format, ci saranno ospiti con cui si affronteranno vari temi legati alla scena elettronica nazionale e internazionale. Artificial Intelligence è il mezzo per approfondire la conoscenza di un genere musicale poco trattato ma che sta raggiungendo un pubblico sempre più vasto: la musica techno. Le selezioni musicali proposte nel corso delle otto puntate attraverseranno diverse sfumature del genere, passando dall'ambient, alla deep, alla techno ipnotica, cercando di conoscere più a fondo le nuove realtà e proposte artistiche del panorama italiano, tenendo presente anche quello che succede nel resto del mondo. Si parlerà quindi di artisti emergenti, artisti passati e grandi conferme, di etichette e di mercato discografico, approfondendo gli argomenti in questione con alcuni protagonisti del settore. Stefano Aimola ha all'attivo numerose uscite discografiche nazionali e internazionali con il suo progetto OPL (OutpostLive), si occupa inoltre della direzione artistica di Container Project. Giulio Maresca, produttore/dj Romano attivo nel campo della musica elettronica e delle arti performative, è uno dei fondatori del collettivo artistico Ipologica.

Rai Radio Live

Artificial Intelligence

Puntate e Podcast
Elvis

Radio2 vi regala 20 puntate da collezione dedicate al Re del rock 'n ' roll ! Lo sceneggiato, andato in onda nel 2004, prende le mosse da Memphis, dove un Elvis diciottenne si reca alla Sun records per registrare il suo primo 45 giri, ne segue i primi successi alla radio con That's all right (Mama) e poi l'ascesa rapida che lo porta in vetta alle classifiche, i tour che fanno impazzire le teen-agers americane; ne racconta il successo, le donne, le cadillac, l'amore per la madre, poi la benzedrina, il calo di popolarità fino al 1968, anno della morte di Bob Kennedy, che segna il suo ritorno in scena come rocker grazie allo show tv della NBC poi noto come 68 Comeback special. Nato in una piccola casa a Tupelo, Mississippi, giusto 80 anni fa, Elvis Presley è una delle più importanti figure pop del ventesimo secolo. The King è stato una rock star, che ha saputo fondere bianco e nero, country e rhythm and blues, un fenomeno di costume ma anche un pezzo di storia americana. Per citare John Lennon: "Prima di Elvis non c'era niente". CREDITS Di Chiara e Andrea Barzini Con Alessandro Averone (Elvis) Giada Prandi (Priscilla) Mariella Valentini (Gladys Presley) Claudio Bigagli (Vernon Presley) Stefano De Sando (Colonnello Tom Parker) Nanni Baldini (dj Dewey) Miriam Catania (Dixie) Valentina Carnelutti (june) Gianluca Machelli (Sam Philips) Giampiero Judica (Bill) Luca Della Bianca (Scotty) Angiolina Quinterno (nonna) A cura di Emma Caggiano Consulente musicale Marco Pons De Leon Musiche di Emanuele de Raimondi Regia di Andrea Barzini e Massimiliano Camaiti.

Rai Radio 2

Elvis

Puntate e Podcast
L'idealista

L'idealista è un tipo curioso, famelico, onnivoro. Ha la testa sempre in movimento, l'adrenalina sempre in circolo, l'orecchio attentissimo. Decifra il mondo seguendo un suo metodo ossessivo: l'idea di una lista e una lista di idee. Musicali. Una lista ideale, strettamente personale. Pretende di trovare il meglio di di ogni tema in un percorso di cinque brani. Sa che è il suo punto di vista, ma lo contrabbanda come punto di vista generale, assoluto. Per fortuna però, non si prende troppo sul serio ed è per questo che l'Idealista da una parte sentenzia e dall'altra si mette in discussione chiedendo continuamente agli astanti rettifiche alle proprie liste, consigli, suggerimenti, motivazioni diverse.
La necessità d'inventarsi liste su ogni aspetto del mondo musicale (dal virtuosismo strumentale alla grana timbrica, dal look di un cantante alla sua estensione vocale, dall'acustica dei teatri al miglior bus per gli spostamenti della band…) è il vero grimaldello del suo modus operandi. Ma la musica è solo il punto di partenza, la tavolozza da cui parte e dove scioglie i suoi colori. Spesso infatti i temi delle sue escursioni non sono solo musicali e la lista di cinque canzoni diventa il pretesto per parlare anche di altro, per parlare di tutto. Mettere tutto in lista non significa peraltro perdere la possibilità di considerazioni critiche, approfondimenti ed analisi, anzi questa griglia, così perimetrata, gli permette anche di creare ogni volta dei percorsi molto compatti e densi

Rai Radio 3

L'idealista

Puntate e Podcast
Museo nazionale

In Italia non esiste un Museo Nazionale. La nostra storia - e la nostra arte - è policentrica: ogni regione ha un museo importante, ogni museo un'opera memorabile. Questa situazione particolare è il prodotto della nostra storia e forse anche dei suoi limiti. Sicuramente è un pregio del nostro territorio, una qualità diffusa da ricordare e valorizzare. Per esempio con un progetto che solo grazie alla radio si può realizzare. Costituire un Museo Nazionale nel quale trovino collocazione, nel mondo virtuale e narrativo della radio, centocinquanta opere d'arte capaci di raccontare la storia d'Italia. Come ogni museo che si rispetti ci sarà uno staff dedicato: lo scrittore Luca Scarlini fungerà da direttore, ci saranno i curatori della collezione e i "prestatori" delle opere scelte, l'allestitore delle sale, il designer sonoro e così via. Saranno centocinquanta storici dell'arte, a proporre le opere che a loro libero giudizio dovranno far parte di un Museo Nazionale, rispettando un solo vincolo: che le opere scelte appartengano a collezioni permanenti di musei pubblici italiani. Ogni puntata presenterà un'opera della collezione. L'intera raccolta sarà esposta nelle sale del museo di Radio3 museoradio3.rai.it dove ascoltatori e ascoltatrici potranno non solo ascoltare le puntate, ma anche seguire visite guidate personalizzate, incontrare gli storici dell'arte, ascoltare i loro racconti e trovare informazioni, bibliografie e percorsi museali italiani. Un gioco radiofonico sulle opere e i luoghi dell'arte italiana per coniugare curiosità e passione con l'impegno a conoscere e difendere il grande patrimonio museale del nostro paese.

Rai Radio 3

Museo nazionale

Puntate e Podcast
100 Volte Alberto Sordi

Il 15 Giugno 1920 nasceva Alberto Sordi e, per celebrare il centenario della nascita di uno dei più grandi attori italiani, lunedì 15 giugno dalle 18 Rai Radio2 presenta '100 Volte Alberto Sordi' uno speciale condotto da Francesco De Carlo. Un viaggio agli esordi della carriera di un'icona del cinema italiano che proprio a dai microfoni della sede di Via Asiago 10 a Roma raccoglie i suoi primi successi dando corpo e voce a personaggi che ritroveremo nei suoi film più celebri. La Radio è stata infatti il laboratorio da cui sono usciti il "Signor Dice", un personaggio caratteristico che diventerà il suo marchio di fabbrica e il "Compagnuccio della Parrocchietta" che sarà protagonista del programma "Vi Parla Alberto Sordi", primo nel suo genere ad avere il nome del conduttore nel titolo. E poi "Mario Pio" e il "Conte Claro"… tutti torneranno in vita nel corso di '100 Volte Alberto Sordi' a dimostrazione di attualità e universalità della comicità del primo Sordi. La voce narrante di questo appassionante viaggio sarà quella di un comico contemporaneo come Francesco De Carlo, che ricostruirà la carriera radiofonica dell'Albertone nazionale, recuperando dalle Teche Rai dei preziosissimi estratti dei suoi primi programmi in radio e dando vita a un'intervista senza tempo perché sarà la voce dello stesso Sordi a raccontare aneddoti dei suoi inizi radiofonici, a ripercorrere la genesi del suo successo, tra mille difficoltà e una determinazione incrollabile. Nella colonna sonora dello Speciale non mancherà Piero Piccioni, il compositore che più ha lavorato con Alberto Sordi e che lo ha accompagnato durante la sua lunga carriera. Un programma di Francesco De Carlo e Roberto Deidda Con Francesco De Carlo. A cura di Valentina Totta e Angela Zamparelli Regia di Luca Bona

Rai Radio 2

100 Volte Alberto Sordi

Puntate e Podcast

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per