Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Prima pagina

Se il supereroe si dichiara bisessuale

Se il supereroe si dichiara bisessuale
Ascolta l'audio
Con Stefano Feltri
Su Jon Kent, figlio di Clark Kent/Superman e Lois Lane, si sono accese le luci della ribalta durante il coming out day, l’11 ottobre. La notizia, che sicuramente sua madre avrebbe fatto uscire in edizione straordinaria sul giornale di Metropolis, è che Jon è bisessuale. Ma è davvero una notizia? Siamo nel 2021, viviamo chiedendoci se la vera inclusività stia nell’iper-frammentazione della realtà in identità, abbiamo spaccato l’atomo, ma con risultati dubbi. Lo confesso, non ho dimestichezza con i generi, le identità, le etichette, le sigle. Ho sempre paura di sbagliare, come in questo preciso istante, ma credo anche che la mia sia una difficoltà che hanno in molti, sono abbastanza sicura che il mio pensiero non turberà il sonno di nessuno. Faccio fatica a capire il mondo, ma quello che penso è che sarà un sollievo quando non avremo più bisogno di mettere tutto in un diagramma di Venn.
I personaggi dei fumetti, e confesso che non ho dimestichezza nemmeno con loro, li ho sempre considerati completamente asessuati. Devono ammazzare i cattivi, combattere il crimine, salvare i bambini sullo scuolabus, deviare meteoriti, con chi vanno a letto mi sembra la minore di tutte queste fatiche. Questo pensiero mi porta spesso al cinema di Sergio Leone, a quante poche, pochissime donne siano rilevanti nei suoi film. Così come il sesso. “Il buono, il brutto, il cattivo” probabilmente a qualcuno oggi sembra meno capolavoro perché ci sono solo uomini con una sola espressione, un cappello e una pistola. La nostra sensibilità cambia, il mondo cambia, ma i capolavori rimangono tali anche se raccontano un mondo poco giusto; o perlomeno, un mondo che a noi non piace. L’arte non dovrebbe rispondere a criteri educativi o divulgativi, dovrebbe solo rispondere a se stessa. Tornando ai fumetti, ammettiamolo, tutti abbiamo pensato che Batman e Robin fossero più che amici. È altrettanto vero che dubito che qualcuno si possa essere sentito turbato da questo pensiero. Che l’amore di Jon Kent sia un giornalista, Jay Nakamura, mi sembra la vera notizia. La replica di un copione familiare che si tramanda di generazione in generazione -in questo caso la storia d’amore tra supereroe e giornalista - è sempre rischiosa.
Il povero Jon reggerà il peso di essere figlio d’arte? La sua storia d’amore sarà all’altezza di quella dei suoi genitori? Salverà il mondo o andrà in analisi? Tom Taylor, scrittore di Superman, ha dichiarato in un tweet: «Ho sempre detto che tutti hanno bisogno di eroi, e che tutti meritano di riconoscersi nei propri eroi. Oggi Superman, il supereroe più forte del pianeta, si dichiara bisessuale». Niente è aspirazionale, tutto è identitario. È un momento storico in cui ogni due giorni si scrive sui giornali che è una vergogna che James Bond non sia una donna, o nero, o entrambe. Questo è un modello replicabile e applicabile a tutto. È importante? Riconoscersi in un eroe passa davvero dalla sessualità? Gli archetipi esistono ancora o ne dobbiamo costruire di nuovi partendo da zero? Magari Jay Nakamura ci farà un articolo da Pulitzer.

Assia Neumann Dayan – la Stampa
 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Prima Pagina - L'agio del virus nell'apartheid vaccinale
  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta L'Ema approva Pfizer per i bambini dai 5 agli 11 anni
  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per