Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

La crisi degli sfratti negli USA

La crisi degli sfratti negli USA
Ascolta l'audio
Medagliere geopolitico, oggi gli atleti cinesi in gara con gli USA, ieri Guerra Fredda a colpi di boicottaggi. E poi milioni a rischio sfratto, per la maggior parte minoranze, negli USA.
Alla fine di questa settimana, la moratoria federale che protegge gli affittuari negli Stati Uniti dallo sfratto finirà e milioni di persone si preparano a una serie quasi infinita di sfratti. Da tempo, in vista dell’arrivo di questa data, gli inquilini hanno cominciato a scendere in piazza per protestare. Finora, la moratoria sugli sfratti ha mantenuto molte di queste famiglie in casa. Ci sono stati 1,55 milioni di casi di sfratto in meno l'anno scorso rispetto a quelli che sarebbero stati eseguiti in un anno “normale”, secondo una stima dell'Eviction Lab. 

Senza la moratoria, gli inquilini avranno bisogno di accedere ai 46,55 miliardi di dollari di assistenza all'affitto stanziati dal governo per aiutare affittuari e proprietari - anche se la sua distribuzione è partita a rilento. Sebbene, secondo diversi analisti, il sostanzioso aumento degli aiuti governativi indotto dalla pandemia di coronavirus taglierà la povertà quasi a metà quest'anno – rispetto ai livelli pre-pandemici - e spingerà la percentuale di statunitensi in povertà al livello più basso mai registrato, sembra non essere ancora sufficiente. 

Costanza Spocci ne parlerà lunedì 2 agosto alle 11 con Martino Mazzonis, giornalista americanista, autore di “Lavorare tutti? Crisi, diseguaglianze e lo Stato come datore di lavoro di ultima istanza” (Ediesse, 2019) e autore della newsletter AtlanteUSA2020 per Treccani.

In apertura: medagliere geopolitico, oggi oro ad ogni costo per gli atleti cinesi nella gara con gli USA, ieri Guerra Fredda a colpi di boicottaggi a Mosca e Los Angeles, mentre tornano le storie di atleti che chiedono asilo politico, come la bielorussa Timanovskaja, ne parliamo con Dario Fabbri, americanista, coordinatore Limes per le Americhe e voce di Radio3 Mondo con Giada Messetti, sinologa, autrice del libro “Nella testa del dragone: identità e ambizioni della Nuova Cina”, Mondadori editore.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Il trionfo delle sindache in Marocco

Il trionfo delle sindache in Marocco

23/09/2021

Il trionfo delle sindache in Marocco. La vera storia dell'eroe di Hotel Rwanda oggi contro il regime di Kigali. Le radio degli agricoltori per combattere i cambiamenti climatici in Rwanda.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta "La Russia è responsabile della morte di Litvinenko"

"La Russia è responsabile della morte di Litvinenko"

22/09/2021

La CEDU stabilisce la responsabilità della Russia nella morte di Litvinenko, ex spia russa, avvelenato a Londra nel 2006 con il Polonio. Il Kosovo obbliga l'uso di targhe kosovare per chi arriva dalla Serbia mentre a Belgrado crescono i vigilantes.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Battaglia navale

Battaglia navale

21/09/2021

La crisi tra Francia e USA per la vendita di sottomarini all'Australia; il primo Ministro uscente Trudeau formerà un terzo governo però di minoranza.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Talebtech: la guerra dei dati in Afghanistan

Talebtech: la guerra dei dati in Afghanistan

20/09/2021

La Grecia inaugura un campo profughi "chiuso" a Samos, mentre la Turchia continua a costruire un muro anti-migranti a Van, al confine con l'Iran, dove stanno arrivano profughi afgani. In Afghanistan, invece, quanti danni faranno le banche dati biometriche afgane abbandonate ai talebani?

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per