Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

La battaglia di Jurij Dmitriev per la verità sui gulag

La battaglia di Jurij Dmitriev per la verità sui gulag
Ascolta l'audio
L'attacco alla stampa in Georgia come parte della stretta sui diritti LGBTQI e poi l'appello per il caso dello "storico dei Gulag" Jurij Dmitriev.

Lo scorso 21 maggio, giorno del centesimo anniversario della nascita di Andrej Sacharov, il Norway Helsinki Committee ha assegnato il premio Sacharov per la libertà allo storico russo Jurij Dmitriev, motivando questa scelta con l’esistenza di un “filo diretto tra la lotta di Sacharov e quella di Dmitriev nella Russia odierna”. Al centro di uno dei casi giudiziari più importanti degli ultimi anni in Russia, fino al suo arresto, nel 2016, Jurij Dmitriev era noto solo a specialisti di storia del gulag e ai discendenti delle migliaia di vittime degli anni del grande terrore staliniano.

Alcuni giorni fa, Dmitriev ha inviato un reclamo alla Corte Suprema della Federazione Russa contro il verdetto d'appello emesso nei suoi confronti dalla Corte Suprema della Carelia il 29 settembre 2020. Secondo l'avvocato, il 30 giugno è stato ricevuto dal tribunale, che ora deve decidere se il reclamo sarà considerato nell'ordine processuale. La denuncia alla Corte Suprema è l'ultima possibilità per Jurij Dmitriev di far ascoltare il suo caso al sistema giudiziario russo. Dmitriev è stato sotto inchiesta e in tribunale per più di quattro anni ed è stato imprigionato per quasi tutto questo tempo.

Roberto Zichittella ne parlerà martedì 13 luglio alle 11 con Andrea Gullotta, docente di russo presso l’università di Glasgow e presidente di Memorial Italia, parte dell’associazione Memorial creata a Mosca negli anni ’80.  Il suo terreno di azione è la memoria delle violazioni dei diritti umani e la difesa dei diritti oggi. L’attenzione è rivolta in particolare alla storia dell’Unione Sovietica e alla Russia post-sovietica. 

La polizia in Georgia ha avviato un'indagine penale sulla morte di un cameraman che è stato attaccato mentre copriva un evento anti-Pride. Lekso Lashkarava, 37 anni, ha subito gravi ferite al viso durante l'attacco a Tbilisi il 5 luglio, ma è stato dimesso dall'ospedale. È stato trovato morto domenica. Il ministero dell'Interno georgiano ha detto che quattro persone sono state arrestate. Il Pride è stato annullato lunedì dopo che gruppi violenti hanno preso di mira gli uffici degli attivisti LGBT. La vicenda si inserisce in un giro di vite generale sui diritti della comunità LGBT nel mondo: Ungheria, Polonia, Cina, le violenze appunto in Georgia e le iniziative dei gruppi radicali in Sudafrica per bloccare una legge che punisce i reati di odio: ne parliamo con Teresa di Mauro, collaboratrice di OC-Media in Georgia, CivilNet in Armenia e Atlante delle Guerre e dei conflitti.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Il trionfo delle sindache in Marocco

Il trionfo delle sindache in Marocco

23/09/2021

Il trionfo delle sindache in Marocco. La vera storia dell'eroe di Hotel Rwanda oggi contro il regime di Kigali. Le radio degli agricoltori per combattere i cambiamenti climatici in Rwanda.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta "La Russia è responsabile della morte di Litvinenko"

"La Russia è responsabile della morte di Litvinenko"

22/09/2021

La CEDU stabilisce la responsabilità della Russia nella morte di Litvinenko, ex spia russa, avvelenato a Londra nel 2006 con il Polonio. Il Kosovo obbliga l'uso di targhe kosovare per chi arriva dalla Serbia mentre a Belgrado crescono i vigilantes.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Battaglia navale

Battaglia navale

21/09/2021

La crisi tra Francia e USA per la vendita di sottomarini all'Australia; il primo Ministro uscente Trudeau formerà un terzo governo però di minoranza.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Talebtech: la guerra dei dati in Afghanistan

Talebtech: la guerra dei dati in Afghanistan

20/09/2021

La Grecia inaugura un campo profughi "chiuso" a Samos, mentre la Turchia continua a costruire un muro anti-migranti a Van, al confine con l'Iran, dove stanno arrivano profughi afgani. In Afghanistan, invece, quanti danni faranno le banche dati biometriche afgane abbandonate ai talebani?

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per