Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Piazza Verdi

Terza parte

Terza parte
Ascolta l'audio
"Tra vent'anni non sarete delusi delle cose che avete fatto…"

A Trieste, il 14 agosto 1921, nasceva Giorgio Strehler, uno dei più grandi registi del Novecento, fondatore del Piccolo Teatro di Milano assieme a Paolo Grassi nell’immediato dopoguerra. Partigiano, laico, illuminista, rinnovò il modo di fare regia, cambiò veste alle opere di Goldoni, mentre Bertolt Brecht lo designò unico erede per la messa in scena dei suoi testi in Italia. Rivoluzionò il mondo dell’opera, aprendo una nuova via per l’interpretazione, tra gli altri, di Mozart e Verdi. Affascinante, colto, estroso e contraddittorio, un uomo di intense passioni artistiche e sentimentali. Cristina Battocletti (oggi nostra ospite) nel suo ultimo libro Giorgio Strehler. Il ragazzo di Trieste narra la leggenda, le luci e le ombre di un personaggio iconico, dal palcoscenico alle battaglie politiche. Le vittorie e le sconfitte, gli amori, la vita del ragazzo di Trieste attraverso un racconto fotografico inedito e la voce di chi gli è stato più vicino, da Riccardo Muti a Ornella Vanoni, da Massimo Ranieri a Ottavia Piccolo, da Paolo Rossi a Milva.

Cantante, chitarrista e compositrice, Barbara Casini è conosciuta per essersi dedicata allo studio e alla diffusione della musica popolare brasiliana. Oggi presentiamo il suo ultimo progetto discografico Viva Eu, un omaggio al compositore Novelli autore di alcune delle più belle “canções brasileiras” (“canzoni brasiliane”, per citare il titolo del disco degli anni ‘80 dell’artista pernambucano). Barbara e Novelli si sono conosciuti a Rio de Janeiro nel 1989 e da allora coltivano una profonda amicizia. Questo lavoro è una dichiarazione di affetto e ammirazione della cantante fiorentina per un artista il cui ruolo è stato e continua ad essere fondamentale nella storia della musica del Brasile, basti pensare alle innumerevoli collaborazioni e alla lunghissima lista di nomi illustri che hanno interpretato i suoi brani e che lo hanno avuto come partner musicale e direttore artistico: da Milton Nascimento a Chico Buarque, da Gal Costa a Nana Caymmi, passando per Wayne Shorter e James Taylor, per citarne solo alcuni. Barbara ha trovato nella formula voce e chitarra la forma più congeniale per l’interpretazione del repertorio e lo stesso Novelli ha suggerito Toninho Horta come chitarrista titolare del progetto. Inoltre, per valorizzare ancor più l’opera del compositore, sono stati invitati musicisti di grande prestigio, a loro volta suoi amici e collaboratori: Chico Buarque, Danilo Caymmi, Edu Lobo, Francis Hime, Joyce Moreno, Luiz Cláudio Ramos, Nelson Angelo, la giovane cantante Ilessi e il chitarrista italiano Beppe Fornaroli, principale collaboratore di Barbara prima di trasferirsi definitivamente a São Paulo.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Terza parte

Terza parte

19/06/2021

"Amo il mio equilibrio instabile, tra saggezza e follia…"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Seconda parte

Seconda parte

19/06/2021

"Amo il mio equilibrio instabile, tra saggezza e follia…"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta "Amo il mio equilibrio instabile, tra saggezza e follia…"

"Amo il mio equilibrio instabile, tra saggezza e follia…"

19/06/2021

"Amo il mio equilibrio instabile, tra saggezza e follia…"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Terza parte

Terza parte

12/06/2021

"L'amore vince tutto, arrendiamoci anche noi all'amore"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per