Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Piazza Verdi

Terza parte

Terza parte
Ascolta l'audio
"Si vive una volta sola, ma se lo fai bene…"

Etere, la mostra personale dell’artista e compositore Yuval Avital a cura di Annette Hofmann, è un progetto espositivo ideato appositamente per i quattro piani di BUILDING, a Milano fino al prossimo 26 giugno, che raccoglie oltre cento opere, di cui molte inedite. Un racconto onirico scandito in quattro capitoli dove ogni spazio è pensato come un microcosmo che racchiude e rispecchia un ambiente definito, connesso agli altri secondo un percorso di ascensione. Così come tutte le opere su larga scala di Avital, si configura come un ambiente immersivo e totalizzante in cui confluiscono linguaggi e strumenti espressivi differenti che spaziano dalle tecniche più tradizionali, fino a quelle più innovative e interdisciplinari come le creazioni “icono-sonore”, così definite dall’artista sin dall’inizio della sua ricerca. L’incipit della mostra di Avital è la fiaba Il Cuore e la Fonte tratta dal Racconto dei sette mendicanti del Rabbino Nachman di Breslav di cui Etere è una trasposizione metaforica, dinamica e sensoriale che si snoda in un percorso espositivo articolato. Oggi con noi Yuval Avital.

Chiudiamo la puntata presentando XX, il nuovo disco di Stefano Giovannardi (in arte Structure). Un disco marcatamente femmina. XX, due volte X, per un biologo significa due copie del cromosoma X, quelle che nell’Homo Sapiens determinano il genere femminile. Per realizzarlo l’artista ha cercato la collaborazione di dieci cantautrici (Barbara Cavaleri, Chiara Castello, Eli Nancy Natali, Francesca Bono, Francesca Palamidessi, Laura Boccacciari, Manuela Pellegatta, Maria Devigili, Silvia Caracristi, Verdiana Raw.), che potessero aiutarlo, partner creative che hanno scelto di partecipare al progetto per arricchire i brani, contribuendo con la propria voce, con melodie e arrangiamenti vocali, apportando la loro forte personalità. Il risultato è un album di elettronica ricco di suggestioni sonore e melodiche, complesso e ambizioso, con testi scritti da loro e nella lingua che hanno preferito scegliere, cercando di interpretare con le parole il mondo sonoro che Giovannardi aveva proposto.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Terza parte

Terza parte

08/05/2021

"La vita intona la musica, noi danziamo"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Seconda parte

Seconda parte

08/05/2021

"La vita intona la musica, noi danziamo"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta "La vita intona la musica, noi danziamo"

"La vita intona la musica, noi danziamo"

08/05/2021

"La vita intona la musica, noi danziamo"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Terza parte

Terza parte

01/05/2021

"Il lavoro dovrebbe essere una grande gioia ed è ancora per molti tormento…"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per