Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

Il destino di Belfast

Il destino di Belfast
Ascolta l'audio
Scontri a Belfast in Irlanda del Nord nella fase post-Brexit. Aumentano le tensioni al confine tra Russia e Ucraina.

Da oltre 10 giorni, soprattutto di notte, in diverse città dell’Irlanda del Nord vanno avanti violente proteste contro la polizia, ferite più di 70 persone ed effettuati diversi arresti. Le ragioni dei disordini sono complesse. Alla base le tensioni tra i due principali partiti nordirlandesi, che sono anche i due partiti al governo. Ad accendere la scintilla era stata, lo scorso 28 marzo, la decisione della polizia locale di non procedere contro i leader del Sinn Fein, il partito cattolico repubblicano, che l’anno scorso avevano violato le restrizioni per il Covid partecipando ai funerali di un ex capo dell’IRA, l’organizzazione politico-militare che per anni ha combattuto per la causa irredentista irlandese. Ma ad alimentare le tensioni tra i sostenitori dei due partiti– oggi al governo insieme nonostante siano su fronti opposti riguardo al rapporto con Londra – c’è anche la Brexit. O, meglio, il cosiddetto meccanismo di backstop che ha creato di fatto un confine doganale ‘invisibile’ nel Mare d’Irlanda, tra l’Irlanda del Nord e le altre parti del Regno Unito.

 

Anna Maria Giordano ne parlerà venerdì 16 aprile alle 11 con Riccardo Michelucci, giornalista freelance esperto di Irlanda, ha scritto “Storia del conflitto anglo-irlandese. Otto secoli di persecuzione inglese” (ed. Odoya).

 

Il grande accumulo di truppe e mezzi militari dell’esercito russo non lontano dal confine con l’Ucraina ha spinto molti analisti a chiedersi che intenzioni abbia il presidente russo Vladimir Putin, e se davvero una nuova operazione militare o perfino una nuova guerra in Ucraina siano imminenti. In assenza di informazioni certe, le opinioni sono piuttosto divergenti, e gli analisti si dividono tra chi prevede un intervento militare russo e chi ritiene invece che con la decisione di ammassare truppe al confine la Russia intenda soprattutto mandare un messaggio all’Europa, o alla nuova amministrazione statunitense di Joe Biden.

 

Ne parliamo con Pietro Del Re, inviato di Repubblica a Avdiivka, Ucraina, e con Mattia Bagnoli, capo sede dell’ANSA a Mosca e autore di Modello Putin. Viaggio in un Paese che faremmo bene a conoscere (People, 2021).

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Beirut, un anno dopo

Beirut, un anno dopo

04/08/2021

A un anno esatto dall'esplosione nel porto di Beirut , al Libano sembra mancare poco per implodere: crisi politica, economica ed emergenza umanitaria dilagano nel Paese.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La cattura di Co2, nuova ricchezza della Norvegia

La cattura di Co2, nuova ricchezza della Norvegia

03/08/2021

Oslo ora spera di guidare la trasformazione della Norvegia da uno dei maggiori esportatori mondiali di combustibili fossili a un pioniere verde globale.; il popolo Sami denuncia violazioni dei loro diritti a favore delle compagnie minerarie in Finlandia.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La crisi degli sfratti negli USA

La crisi degli sfratti negli USA

02/08/2021

Medagliere geopolitico, oggi gli atleti cinesi in gara con gli USA, ieri Guerra Fredda a colpi di boicottaggi. E poi milioni a rischio sfratto, per la maggior parte minoranze, negli USA.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Afronfantasy

Afronfantasy

30/07/2021

La situazione nella regione etiope del Tigray è sempre più drammatica; nel continente intanto fioriscono le storie di supereroi di una nuova leva di fumettisti e sceneggiatori che ambisce a conquistare il mondo del fantasy; Interferenze sul radiodramma utilizzato in Sudafrica per una campagna radiofonica sull'alcool.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per