Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Qui comincia

Temporale jazz. Estetica dell'Improvvisazione di Marco Restucci

Temporale jazz. Estetica dell'Improvvisazione di Marco Restucci
Ascolta l'audio
Se l'improvvisazione è l'anima del jazz, allora questo libro è un assolo.

Libro del giorno: Temporale jazz. Estetica dell’Improvvisazione di Marco Restucci,  Arcana

In conduzione: Arturo Stalteri

Regia e consulenza musicale: Federico Vizzaccaro

Consulenza letteraria: Claudia Marsili

Se l’improvvisazione è l’anima del jazz, allora questo libro è un assolo. Chorus jazzistico e filosofico insieme. Ispirato a Kind of Blue di Miles Davis, a My Favorite Things di John Coltrane, il suo libero fraseggio è un viaggio temporale attraverso le pieghe dei suoni e del nostro sentire in musica. Percezione e tempo sono, infatti, i luoghi dell’improvvisazione – dimensioni estetiche in cui si muovono contemporaneamente musicista e spettatore – ma sono anche dimensioni dell’essere, forme di ciò che siamo, modi del nostro stare al mondo. Lungo lo scorrere di queste pagine il racconto dell’improvvisazione si compie, si svela sotto i nostri occhi. Di nota in nota, di frase in frase, di chorus in chorus l’assolo si dispiega, ci coinvolge, ci emoziona, incontrando domande, cercando risposte fuori e dentro di noi: in quale momento del tempo si collocano le note del jazz? In quale punto di questo costante abbraccio che è il tempo ci portano? E perché una volta condotti lì, in quella determinata zona del tempo, possiamo provare una gioia così profonda oppure un così profondo disagio? Come mai e in che modo, dunque, l’improvvisazione jazzistica è in grado di smuovere in chi ascolta sentimenti così profondi, vivi, spesso in netto contrasto tra loro?

Marco Restucci
Laureato in filosofia, giornalista pubblicista, musicista, ha svolto per diversi anni l’attività di critico musicale. In ambito filosofico si occupa soprattutto di estetica, in particolare della dimensione sonora del pensiero. Nel 2016 ha pubblicato il saggio sulle origini del jazz Dioniso a New Orleans. Nietzsche e il tragico nel jazz.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Contro l'impegno di Walter Siti

Contro l'impegno di Walter Siti

13/05/2021

Riflessioni sul bene in letteratura.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Harlem di Luca Martera

Harlem di Luca Martera

12/05/2021

Il film più censurato di sempre .

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Teatri di guerra contemporanei di Giorgio Bianchi

Teatri di guerra contemporanei di Giorgio Bianchi

11/05/2021

Un reportage fotografico.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Fotocopie di John Berger

Fotocopie di John Berger

10/05/2021

Una collezione di attimi nel momento di più intensa vividezza.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per