Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

Stato di Israele vs Benjamin Netanyahu

Stato di Israele vs Benjamin Netanyahu
Ascolta l'audio
Benjamin Netanyahu deve formare un governo mentre si reca in tribunale per il processo per corruzione. Quali le possibili alleanze? Intanto ci si prepara in Palestina per le elezioni.
Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha fatto "un uso illegittimo" del suo potere e ha visto i favori come "moneta" di scambio, ha affermato il procuratore Liat Ben Ari al processo per corruzione "Stato di Israele vs Benjamin Netanyahu". Un tribunale di Gerusalemme ha decretato che Netanyahu ha cercato "benefici impropri dai proprietari dei principali media in Israele al fine per promuovere i suoi affari personali". L'udienza si è svolta esattamente mentre il Presidente d'Israele incontrava i parlamentari per chiedere chi sostengono per formare il prossimo governo dopo le elezioni del mese scorso. Nel formare nuove alleanze, però, il vero kingmaker che è emerso dalle elezioni di marzo sembra essere il capo di un partito islamico conservatore: è Mansour Abbas e il suo ruolo è cruciale nel determinare se una coalizione di governo stabile è possibile dopo le elezioni di marzo. 

In Cisgiordania e Gaza intanto la commissione elettorale palestinese annuncia l'approvazione di 36 liste di candidati per le elezioni legislative del 22 maggio, le prime elezioni palestinesi in 15 anni. Il voto alle legislative, che precede le elezioni presidenziali convocate per il 31 luglio, fa parte di uno sforzo dei movimenti palestinesi dominanti - Fatah e Hamas - per aumentare il sostegno internazionale al governo palestinese. Fatah, guidata dal presidente Mahmoud Abbas che domina l'Autorità palestinese in Cisgiordania dovrà affrontare alcune fazioni dissidenti tra cui la lista “Libertà”, guidata da Nasser al-Kidwa, un nipote Yasser Arafat. La lista è appoggiata da Marwan Barghouti, un leader popolare che sta scontando diversi ergastoli in Israele per aver presumibilmente organizzato attacchi durante la seconda Intifada palestinese. 

Martedì 6 aprile alle 11 Luigi Spinola ne parlerà con Chiara Cruciati, giornalista del Manifesto e con Davide Lerner, free lance, esperto di Israele, già redattore di haaretz, collabora con Il Venerdì e Domani, e con Lorenzo Trombetta, uno dei corrispondenti dell’Ansa per il Medio Oriente a Beirut, autore di “Siria. Dagli ottomani agli Asad. E oltre”, Mondadori Università 2013, e autore del blog “Lo strillone di Beirut” su Limes online.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Superthursday nel Regno Unito

Superthursday nel Regno Unito

07/05/2021

Nel Regno Unito dove si svolge la più grande tornata dalle elezioni generali del 2019. La situazione in Scozia e i pattugliamenti vicini alla Jersey Island mentre i pescatori protestano per i diritti post-Brexit.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Massacro in Colombia

Massacro in Colombia

06/05/2021

In Colombia le forze di sicurezza reprimono nel sangue le manifestazioni nazionali contro le riforme Duque, fiscali e di privatizzazione. A Cuba, l'artista Luis Manuel Otero Alcantara, è in sciopero della fame contro la censura.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Ei fu… E ancora  é?

Ei fu… E ancora é?

05/05/2021

L'eredità controversa di Bonaparte e l'eliminazione dell'ENA, la Scuola di Alta amministrazione che ha formato presidenti e quadri di partito. E poi il voto di Madrid e le prospettive per la Spagna.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La prima ferrovia panamericana

La prima ferrovia panamericana

04/05/2021

Le scuse del presidente messicano AMLO ai Maya e la prima ferrovia panamericana che non solo collegherà i Messico, USA e Canada in un'unica ferrovia, ma anche perché avrà implicazioni che andranno ben oltre il valore economico dell'accordo.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per