Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

L'intervento NATO in Libia: dieci anni dopo

L'intervento NATO in Libia: dieci anni dopo
Ascolta l'audio
Il 19 marzo del 2011, la Francia, la Gran Bretagna e gli Stati Uniti hanno lanciato attacchi aerei sul paese, finché Il 31 marzo, la NATO ha preso il comando esclusivo delle operazioni aeree internazionali sulla Libia. A 10 anni dall'intervento internazionale, la popolazione civile libica è stata protetta?
La rivolta della Libia 10 anni fa avrebbe dovuto inaugurare il cambiamento. Nel febbraio 2011, sulla scia delle rivolte in Tunisia ed Egitto, anche i libici sono scesi in piazza per protestare contro Muammar Gheddafi che, senza intenzione di lasciare il potere, aveva sferrato contrattacchi armati e si preparava a marciare su Benghazi, da dove le rivolte erano partite. Il 17 marzo, le Nazioni Unite hanno approvato una risoluzione che consente misure per stabilire una no-fly zone, per proteggere la popolazione civile. Due giorni dopo, il 19 marzo, la Francia, la Gran Bretagna e gli Stati Uniti hanno lanciato attacchi aerei sul paese, finché Il 31 marzo, la NATO ha preso il comando esclusivo delle operazioni aeree internazionali sulla Libia. 

A 10 anni dall’intervento internazionale, la popolazione civile libica è stata protetta? 

Solo una settimana fa il nuovo governo di unità della Libia, guidato dal primo ministro Abdul Hamid Dbeibeh, ha giurato lunedì davanti al parlamento a Tobruk ed è entrato in carica. Nonostante la Libia abbia ora un solo governo, la frammentazione continua ad attraversare tutto il paese. La presenza straniera inoltre cancrenizza il conflitto e accentua le divisioni. E nonostante gli accordi prevedano la dipartita delle milizie straniere, l’influenza di Turchia, Russia, Emirati Arabi Uniti ed Egitto continua a pesare come una lunga ombra sul futuro del paese. 

Martedì 23 marzo Laura Silvia Battaglia ne parlerà alle 11 con Nancy Porsia, giornalista freelance specializzata sulla Libia dove ha vissuto diversi anni e con Francesco Vignarca, coordinatore delle campagne per la rete italiana
 Pace e Disarmo e fondatore dell’Osservatorio Milex sulle spese militari. Sentiremo anche la voce di Ghassan Salamé, inviato speciale ONU in Libia dal 2017 al 2020, intervistato da Costanza Spocci

Un procuratore turco ha chiesto alla Corte costituzionale di chiudere il Partito democratico del popolo (HDP), il terzo partito politico del paese, che il presidente Recep Tayyip Erdogan accusa di legami con il "terrorismo". Ne parliamo con Marta Ottaviani, giornalista che collabora con La Stampa e Avvenire, autrice di “Il Reis”, una biografia non autorizzata di Erdogan (edizioni Textus, 2016), vincitore del premio Fiuggi-storia 2016.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Stato di Israele vs Benjamin Netanyahu

Stato di Israele vs Benjamin Netanyahu

06/04/2021

Benjamin Netanyahu deve formare un governo mentre si reca in tribunale per il processo per corruzione. Quali le possibili alleanze? Intanto ci si prepara in Palestina per le elezioni.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La turbolenta transizione del Niger

La turbolenta transizione del Niger

05/04/2021

La turbolenta transizione del Niger e l'escalation dell'insorgenza jihadista nella tri-border area tra Mali, Niger e Burkina.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta I tanti conflitti della Colombia

I tanti conflitti della Colombia

02/04/2021

La Colombia, un Paese colpito da tanti differenti conflitti. La testimonianza di Patricia Nieto, giornalista, scrittrice, professoressa dell'università di Antioquia dove dirige "Hacemos Memoria" raccolta da Giulia De Luca. Le Interferenze di Andrea Borgnino con Frecuencia Paz, una serie di programmi e podcast trasmessi da 100 radio comunitarie su tutto il territorio della Colombia che affronta il tema della ripacificazione.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Rock&Europe

Rock&Europe

01/04/2021

Se la storia del Vecchio Continente avesse una colonna tutta sua, quale sarebbe? I rapporti Italia-Germania, una sfida europea.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per