Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Pagina 3

Una giornata qualsiasi

Una giornata qualsiasi
Ascolta l'audio
Pagina 3 con Silvia Bencivelli
Memoria | La lunga storia dei crimini del colonialismo italiano ha inizio già dal 1889, aumentando in modo esponenziale con la guerra di Libia (1911-12) e continuando in modo ininterrotto. Il 19 febbraio 1937 segnò l’inizio del massacro di Addis Abeba: gli italiani uccisero migliaia di etiopi residenti in città (19mila, secondo la stima dello storico Ian Campbell nel suo più recente libro sulla strage). I sudditi coloniali vengono trasferiti in Italia con la forza nelle più disparate prigioni dello stivale: “folli criminali”, “alienati”, donne, minori, studenti e principesse. Un’amnesia che tocca in parte anche il cinema. Non a caso, uno dei film anticolonialisti più famosi e citati è “La battaglia d’Algeri”, di Gillo Pontecorvo, ma parla dei misfatti coloniali altrui. Da Giap il blog di Wu Minge. Anche su Internazionale.

Mode | “La moda della vacanza” scritto da Alessandro Martini e Maurizio Francesconi, racconta la genesi e l’esplosione del viaggio moderno. Un’età dell’oro, databile dal 1860 al 1939, in cui le élite europee, le sole a poterselo permettere, hanno lanciato canoni di gusto e tendenze vorticando nelle nuove località turistiche che divennero entità sovrannaturali. Oggi che la vacanza è divenuta popolare e democratica non possiamo muoverci: paradossi storici. Maurizio Di Fazio sul Fatto Quotidiano

Intervista | Poco si sa della vita reale di William Shakespeare (e perfino della sua identità) e ancora meno si sa di Hamnet, l'unico figlio maschio avuto dalla moglie Anne Hathaway, gemello di Judith, fratello minore di Susan, morto per cause misiteriose nell'agosto dei suoi undici anni. “Quattro anni dopo scrisse “Amleto” con lo stesso nome”, intervista a Maggie O’Farrell autrice di “Hamnet”. Eleonora Barbieri sul Giornale

Quartieri | Un’esplorazione del quartiere milanese Casoretto, con in tasca un libro di Franco Loi, il poeta delle sue vie. L’anima popolare, con la sua Abbazia, e il sogno di essere l’emblema di una nuova stagione di sostenibilità. “Con le sue case basse il Casoretto è una piccola Brooklyn e come il resto di Milano è uno sballo per maniaci di architettura, quelli che passano il tempo a postare edifici su #ForgottenArchitecture”, scrive Corrado Beldì. Il nome del comitato è “Verde porpora, più verde, più sicura, più tua”. sul Foglio

Collezioni | La preziosa raccolta di Emilio Clara, tra i più attivi progettisti della Torino del secondo dopoguerra e appassionato di arte, acquisita in deposito dalle biblioteche civiche. Dario Bragaglia delinea la storia del fondo Clara con oltre 17mila libri d’arte acquisiti dalle Biblioteche Civiche Torinesi. I libri testimoniano degli eclettici interessi di Emilio Clara, dall’archeologia classica alla storia dell’arte, con prime edizioni di pregio in lingua italiana, giapponese, francese, inglese russa e tedesca. Da Artribune

Oltre la diretta del 18/2/2021

Design | È passato mezzo secolo dal manifesto di Viktor Papanek, il designer, autore di “Nomadic Furniture”, che comprese le implicazioni politiche della sua disciplina parlando di emancipazione e di responsabilità. Un messaggio attuale di cui riappropriarsi in momenti di crisi. Da Singola.net                                                                             

Ritratti | “Il fatto che la vita non abbia alcun senso è una ragione di vivere, la sola, peraltro”. Questa riflessione è forse il centro del pensiero e della vita di Emil Cioran che lo ha ripreso e sviluppato in tutta la sua opera e nel suo vasto epistolario del quale ora il lettore italiano ha a disposizione un’ampia scelta in tre importanti volumi. Marco Ercolani su Doppiozero

Fumetti | La storia della celebre astrofisica triestina Margherita Hack insieme al marito Aldo in bicicletta, in un percorso da Trieste a Santa Maria di Leuca, il tacco estremo dello stivale italiano. Un viaggio lungo una vita tra Shakespeare e le stelle, in un graphic novel avvincente e istruttivo. Corrado Premuda sul Piccolo.

Il brano che accompagna la puntata è “How Long Blues”, del 1942, dall’Album “Count Basie & His All american Rhythm Section”. Con Count Basie al pianoforte, Freddy Green alla chitarra, Walter Page al contrabbasso, Jo Jones alla batteria.
 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Mille anni ogni minuto 

Mille anni ogni minuto 

26/02/2021

Pagina 3 con Silvia Bencivelli

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La voce sottile 

La voce sottile 

25/02/2021

Pagina 3 con Silvia Bencivelli

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La distanza più breve tra due esseri umani

La distanza più breve tra due esseri umani

24/02/2021

Pagina 3 con Silvia Bencivelli

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Specchiarmi nel tuo specchio

Specchiarmi nel tuo specchio

23/02/2021

Pagina 3 con Silvia Bencivelli

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per