Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Piazza Verdi

"Ci sono due modi di diffondere la luce…"

Ascolta l'audio
"Ci sono due modi di diffondere la luce…"

“Ci sono due modi di diffondere la luce: essere la candela oppure lo specchio che la riflette” (Edith Wharton)

150° anniversario della morte del compositore ceco Ignaz Moscheles, figura di primo piano della prima metà del '800, pianista virtuoso e instancabile sperimentatore di nuove e audaci soluzioni tecniche alla tastiera. Giunto a Vienna degli anni del Congresso (periodo in cui scrive le sue 4 sonate per pianoforte solo) stringe amicizia con il suo idolo Beethoven, "inventa" il recital pianistico e intraprende una trionfale carriera concertistica in tutta Europa per approdare infine a Lipsia (dove viene invitato dall'amico fraterno Felix Mendelssohn). Moscheles è stato un punto di riferimento per i maggiori compositori romantici come Mendelssohn, Schumann, Chopin e Liszt. Il Pianista Michele Bolla oggi nostro ospite ha dedicato il suo ultimo lavoro discografico alle 4 notevoli sonate viennesi eseguite su un fortepiano Graf (copia di Paul McNulty) del 1819.

Viola Graziosi torna allo Spazio No’hma di Milano il 17 gennaio per una Domenica Speciale, in diretta streaming dal palcoscenico del teatro. Lo spettacolo che la vede protagonista è Offelia Suite, mono opera sotto forma di “alluvione amorosa per attrice e scenografie sonore”. Offelia con due “effe”. Proprio così. Perché lo spettacolo indaga le vicende della giovane innamorata di Amleto nel momento stesso in cui esce fuori di scena, quando è “Off”, distante quindi da Laerte, da Gertrude e dal castello di Elsinor, e di lei non si sa più nulla fino al suo scomparire in quel fiume che la strapperà per sempre alla vita e al principe di Danimarca.

Richard Galliano 70 anni compiuti il mese scorso e 50 anni di carriera celebrati lo scorso anno. Oggi avremo l’onore di averlo nostro ospite e continuare a festeggiarlo. L’occasione è la pubblicazione del suo nuovo lavoro Valses che lui stesso descrive come un viaggio nostalgico grazie a pochi spartiti a lungo trascurati e riscoperti a casa di suo padre per accendere l'immaginazione e facendo rivivere i ricordi di un'infanzia avvolta nei valzer della musette. "Più che lento" per Debussy, "Nobile e sentimentale" per Ravel, "Triste" per Sibelius, "Brillant" per Chopin, il valzer ha abbandonato il lussuoso comfort dei salotti per i popolari bals stabilendo la fisarmonica come maestro di cerimonie di una musica ora diventata "musette": sensuale, leggera e impertinente. Musica da ballo, piena di "joie de vivre" o malinconica fantasticheria.

Festeggiamo anche insieme a Giulia Alonzo e Oliviero Ponte Di Pino i primi 20 anni di attività di Ateatro. In questi vent’anni Ateatro e la Associazione Culturale Ateatro hanno pubblicato più di 3300 post, articoli, interviste, inchieste, saggi, costruendo un archivio sempre consultabile e ricercabile. Hanno inventato le Buone Pratiche del Teatro, dove ogni anno si confrontano teatranti, amministratori, studiosi. Hanno realizzato progetti in partnership con centinaia di realtà in tutta Italia. Hanno sostenuto il rinnovamento del teatro italiano con ricerche, analisi, proposte. Hanno partecipato a diverse audizioni al Senato e alla Camera per illustrare i problemi del settore. Hanno lanciato una collana editoriale per Franco Angeli, Lo spettacolo dal vivo. Per una cultura del rinnovamento. Per ripercorrere questo percorso, Ateatro ha pubblicato tra l’altro il Nuovo Dizionario per lo spettacolo dal vivo, ovvero le parole chiave di questi vent’anni e quelle che serviranno a uscire dalla gravissima emergenza in cui è entrato il settore, praticamente bloccato da quasi un anno. Anche nell’anno della pandemia, Ateatro è stato un punto di riferimento per il mondo dello spettacolo, con informazioni, inchieste, mappe e numerose dirette streaming.

Paola Piacenza ci parlerà del Trieste Film Festival che quest’anno si terrà online.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Terza parte

Terza parte

20/02/2021

"Se non ci metti troppo, ti aspetterò tutta la vita"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Seconda parte

Seconda parte

20/02/2021

"Se non ci metti troppo, ti aspetterò tutta la vita"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta "Se non ci metti troppo, ti aspetterò tutta la vita"

"Se non ci metti troppo, ti aspetterò tutta la vita"

20/02/2021

"Se non ci metti troppo, ti aspetterò tutta la vita"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Terza parte

Terza parte

13/02/2021

"Due strade divergevano in un bosco…"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per