Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

'Risolutamente europeista', Valery Giscard D'Estaing

'Risolutamente europeista', Valery Giscard D'Estaing
Ascolta l'audio
Il ricordo di Valery Giscard dEstaing, il veto sul Bilancio e il Recovery Fund e poi le Interferenze di Andrea Borgnino ci raccontano il Disco Polo, il folk adorato dall'elettorato dei partiti al potere in Polonia.

Il più giovane, il più moderno, il più europeista: descrivono così oggi Valery Giscard D'Estaing, spentosi a 94 anni per complicazioni post covid, il presidente che promosse quella Convenzione europea che scrisse la Costituzione dell'Unione, che secondo molti modernizzò la Francia e cambiò la comunicazione della poltica. Il presidente  Macron, che molti vedono come un epigono, oggi dice che 'ancora si seguono  i suoi passi' .  Un presidente Macron peraltro  in crisi a causa della contestazione della sua 'legge sulla sicurezza globale', il cui art.24 ha 'intimato' ai suoi di riscrivere, dopo le dure manifestazioni di sabato scorso.

Anna Maria Giordano ne parla Giovedì 3 Dicembre alle 11.00  ne parla con Alberto Toscano, Presidente dell’Associazione Stampa europea a Parigi, autore, tra gli altri,  del libro 'Gli italiani che hanno fatto la Francia' edito da Baldini e Castoldi. 

Con Antonio Pollio Salimbeni, corrispondente da Bruxelles per Il Sole 24 Ore Radiocor parleremo poi del Recovery plan e del 'bluff' polacco e ungherese.  La presidenza tedesca del Consiglio UE cerca di indurre alla ragione Polonia e Ungheria, di far loro revocare il veto sul progetto di bilancio di lungo termine (MFF 2021-2027) e sul meccanismo per la ripresa. La Commissione europea, invece, punta a diverse vie d’uscita. La diversa visione dell’Europa è apparsa evidente in occasione dell’ Ecofin, l’ultimo di marca tedesca. Da diverse settimane Budapest e Varsavia tengono in ostaggio le decisioni ultime sul bilancio europeo 2021-2027 e sul nuovo strumento fiscale anti-crisi Next Generation EU, nel tentativo di sfuggire alla stretta sul rispetto delle regole dello Stato di diritto.  "Non c'è alcun piano B. L'unico piano che abbiamo è riuscire a trovare un accordo" con Polonia e Ungheria per sbloccare la situazione. Così il premier  Antonio Costa in vista dell'avvio della presidenza di turno portoghese da gennaio. Le ragioni dello scontro fra Polonia e Ungheria e gli altri stati dell’Unione Europea non solo c’entrano direttamente con l’economia ma chiamano più che mai in causa le ragioni di fondo dello stare insieme nell’Unione.

Con Interferenze infine Andrea Borgnino  ci racconterà la storia di Disco Polo, il genere musicale folk adorato dall’elettorato dei partiti al potere in Polonia.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Il disgelo del Golfo

Il disgelo del Golfo

18/01/2021

Dopo tre anni di embargo, si aprono quindi prospettive e nuovi possibili equilibri.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta L'Uganda oltre  l'eterno Museveni

L'Uganda oltre l'eterno Museveni

15/01/2021

In #Uganda si sfidano alle presidenziali non solo due candidati, Yoweri Museveni e Bobi Wine, ma anche due intere generazioni e due modi diversi di intendere e fare politica.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Il segreto vaccinale di Bibi

Il segreto vaccinale di Bibi

14/01/2021

Circa il 20% degli israeliani ha ricevuto una prima dose di vaccino per il coronavirus e Netanyahu ha raggiunto un accordo con la Pfizer per lo scambio di dati dei cittadini in cambio di 10 milioni di dosi.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta È ancora il mondo di Trump

È ancora il mondo di Trump

13/01/2021

Dall'impeachment alle ultime mosse di politica estera dell'amministrazione Trump.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per