Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

Come spegnere Moria

Come spegnere Moria
Ascolta l'audio
Il campo profughi di Moria è andato distrutto in due incendi. 13.000 persone dormono nelle strade di Lesbo senza riparo. Atene organizza navi per trasportare i migranti fuori dall'isola. Angela Merkel si appella alla solidarietà europea.

Da più di 24 ore le fiamme stanno devastando Moria, sull’isola greca di Lesbo, il più grande campo profughi d’Europa, che fino a pochi giorni fa era il “rifugio” di 12.500 persone, a fronte di una capienza di 2.700. Luogo tutt’altro che accogliente, dove stupri, suicidi in giovanissima età e abusi di ogni genere sono stati la quotidianità per lungo tempo, è da tempo al centro di polemiche tra i paesi dell’Unione, molti dei quali non disposti a ricevere una “quota” di rifugiati, soprattutto siriani a afghani. Questa tragedia è solo l’ultima in ordine di tempo ma i problemi di Moria vengono da lontano: un disastro annunciato secondo molti osservatori a causa delle condizioni disumane e del Covid. Intanto l'Unione Europea, attraverso il commissario europeo agli Affari interni Ylva Johansson, ha fatto sapere di essere pronta a occuparsi del trasferimento e dell'accoglienza dei minori non accompagnati residenti nel campo: “La sicurezza e il riparo di tutte le persone a Moria sono la priorità”, ha scritto su Twitter. Da tempo i migranti e le organizzazioni umanitarie chiedevano l’evacuazione del campo, denunciando il grave stato di degrado e abbandono.

 

Venerdì 11 settembre alle 11 Roberto Zichittella ne parlerà con Nico Piro, inviato RAI a Lesbo e con Pavlos Nerantsis, giornalista di Paràllaxis e coordinatore della Carta di Idomeni.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Rassegna stampa 19/10/2020

Rassegna stampa 19/10/2020

19/10/2020

La rassegna della stampa estera letta e commentata da Dario Fabbri.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Londra post-Brexit come le Cayman?

Londra post-Brexit come le Cayman?

15/10/2020

Il Nobel per l'economia.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La Cina alla prova del Covid dopo la Settimana D'Oro

La Cina alla prova del Covid dopo la Settimana D'Oro

14/10/2020

La Cina alla prova del Covid dopo la Settimana D'Oro. E poi le proteste in Thailandia per la riforma della potente monarchia del re Maha Vajiralongkorn, che è "in trono, venerato come un culto"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Sgominate le SARS in Nigeria

Sgominate le SARS in Nigeria

13/10/2020

#EndSARS le manifestazioni che in Nigeria hanno fatto chiudere la Squadra Speciale Antirapina (SARS) a lungo accusata di molestie, arresti illegali, torture e persino omicidi. Abusi che durante la pandemia erano aumentati. La pandemia acerba le violenze della polizia anche in America Latina.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per