Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

Prigioniera di coscienza

Prigioniera di coscienza
Ascolta l'audio
Alta tensione nell'Egeo tra Turchia e Grecia; per 20PiccoliMondi Laura Silvia Battaglia ci porta sulle sponde dello Shatt Al Arab e poi Narges Mohammadi, 48 anni, prigioniera di coscienza in Iran.

Narges Mohammadi, 48 anni, è attualmente prigioniera di coscienza nel carcere iraniano di Zanjan, dove è stata trasferita sei mesi fa. Collaboratrice di Shrin Ebadi, Premio Nobel per la pace nel 2003, è portavoce e vicepresidente del Centro per la difesa dei diritti umani in Iran e presidente del comitato esecutivo del Consiglio Nazionale della pace dal 2008. Attiva in difesa dei diritti umani fin dai tempi dell’università, nel 2009 vinse il premio Alexander Langer, conferito a persone che con il proprio lavoro attraverso “scelte coraggiose, indipendenza di pensiero, forte radicamento sociale, siano capaci di illuminare situazioni emblematiche e strade innovative”. Già condannata al carcere nel 2012 era poi stata rilasciata per le sue precarie condizioni di salute. La donna è infatti gravemente malata, soffre di embolia polmonare e di un disturbo neurologico. Al momento è detenuta in isolamento, malata di Covid, e senza cure medicheI suoi figli hanno lanciato un appello su Facebook. L’Iran è uno dei Paesi mediorientali maggiormente colpiti dal Covid. Sono 14.634 i decessi confermati e se finora i dati ufficiali parlavano di quasi 270 mila contagi, uno studio pubblicato negli ultimi giorni dal ministero della Salute iraniano stima il possibile numero dei contagi in 25 milioni. 

Venerdì 24 Luglio alle 11.00 Anna Maria Giordano ne parlerà Sabri Najafi, attivista iraniana per i diritti umani.  

Per i nostri 20 Piccoli Mondi, appuntamento sulle sponde dello Shatt Al Arab: nella storia di un fiume quella di una regione e di tanti conflitti che l’hanno attraversata, di Laura Silvia Battaglia.  

In apertura: tensione tra Turchia e Grecia sui confini dell'Egeo, la Marina di Atene in allerta, Merkel media con Erdogan: ne parliamo con Cristoforo Spinella, giornalista Ansa da Istambul e autore del libro "Pezzi di Turchi" (Editori Internazionali Riuniti). 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Beirut esplode

Beirut esplode

05/08/2020

Una massiccia esplosione ha scosso Beirut martedì e ha distrutto gran parte del porto della città, mietendo almeno 100 vittime e ferendo altre 4000 persone. L'intera città è stata scossa dall'esplosione e si è potuto vedere una nuvola di funghi diffondersi nell'area del porto.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Scintille al confine tra Azerbaijan e Armenia

Scintille al confine tra Azerbaijan e Armenia

04/08/2020

Scontri al confine tra Armenia e Azerbaijan fanno temere un'escalation che potrebbe minare gli equilibri nella regione.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Egitto-Turchia: una nuova guerra in Libia?

Egitto-Turchia: una nuova guerra in Libia?

03/08/2020

Il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi aveva annunciato che l'Egitto sarebbe potuto intervenire militarmente in Libia contro le forze turche, la cui partecipazione nella guerra libica aveva cambiato le sorti del conflitto. I due paesi sono schierati su fronti diversi. Annuncio di guerra sincero o strumentale ad altro?

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Verso la seconda ondata?

Verso la seconda ondata?

31/07/2020

Preoccupano i nuovi focolai di Covid in Spagna e Germania. La crisi sanitaria sussegue anche quella diplomatica che si registra fra la Spagna e il Regno Unito mentre la Germania con lo scoppio dei nuovi focolai nei centri turistici spagnoli, cambia meta e scelgono la Bulgaria che promuove le feste "corona free".

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per