Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Prima pagina

Prima Pagina del 7 luglio 2020

Prima Pagina del 7 luglio 2020
Ascolta l'audio
con Gianni Dragoni

Fisco, entrate a picco. Gualtieri avvisa: “Evitare la depressione”

In cinque mesi le entrate del fisco sono calate del 9,3%. Hanno pesato le misure anti-Covid, con le quali il governo ha rinviato diverse scadenze fiscali. Ma il dato da riflettere in vista della riforma “complessiva” del fisco contenuta nel Piano nazionale di riforma approdato ieri sul tavolo del Consiglio dei ministri.
Nel periodo gennaio-maggio le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica – ha reso noto ieri il Mef – ammontanto a circa 150 milioni, 15 in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (-9,3%). La diminuzione, già riscontrata a marzo, si è accentuata a maggio (-27%) per effetto del dl n. 23 dell’8 aprile che ha disposto il rinvio dei versamenti tributari e contributivi per imprse, artigiani e professionisti fiscalmente domiciliati nelle zone colpite dall’emergenza.
Sempre in materia fiscale, il Piano – che dà le prime indicazioni di quello che sarà il Recovery Plan italiano di settembre, necessario per accedere ai nuovi fondi europei anti-Covid – non prevede condoni. Ci sono invece, tra le priorità, investimenti per scuola, ricerca, trasporti e banda larga. Insieme al sostegno ad alcuni settori considerati strategici: dalla farmaceutica al biomedicale, dall’auto alla siderurgia – compresa la transizione green – dell’Ilva di Taranto – all’edilizia, dal turismo alla cultura.

In cinque mesi le entrate del fisco sono calate del 9,3%. Hanno pesato le misure anti-Covid, con le quali il governo ha rinviato diverse scadenze fiscali. Ma il dato da riflettere in vista della riforma “complessiva” del fisco contenuta nel Piano nazionale di riforma approdato ieri sul tavolo del Consiglio dei ministri.
Nel periodo gennaio-maggio le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica – ha reso noto ieri il Mef – ammontanto a circa 150 milioni, 15 in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (-9,3%). La diminuzione, già riscontrata a marzo, si è accentuata a maggio (-27%) per effetto del dl n. 23 dell’8 aprile che ha disposto il rinvio dei versamenti tributari e contributivi per imprse, artigiani e professionisti fiscalmente domiciliati nelle zone colpite dall’emergenza.
Sempre in materia fiscale, il Piano – che dà le prime indicazioni di quello che sarà il Recovery Plan italiano di settembre, necessario per accedere ai nuovi fondi europei anti-Covid – non prevede condoni. Ci sono invece, tra le priorità, investimenti per scuola, ricerca, trasporti e banda larga. Insieme al sostegno ad alcuni settori considerati strategici: dalla farmaceutica al biomedicale, dall’auto alla siderurgia – compresa la transizione green – dell’Ilva di Taranto – all’edilizia, dal turismo alla cultura.

La crisi è stata “devastante”, incalza il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri in premessa del documento. Bisogna evitare che al lockdown segua “un periodo di depressione economica”. Per gli ammortizzatori arriverà la riforma, ma intanto servono risorse fresche, da stanziare con una “manovrina” a luglio, dopo aver chiesto alle Camere un nuovo scostamento. […]

Il tempo stringe, visto che la riforma dovrebbe essere pronta per la prossima manovra di fine anno, ma ancora manca la sintesi tra gli alleati. Un accordo sembra raggiunto sulla “svolta green”, a partire dall’addio ai sussidi dannosi per l’ambiente, come assicura il viceministro all’Economia Laura Castelli. E sul fatto che la riforma dovrà interessare tutte le imposte, dirette (l’Irpef) e indirette (come ad esempio l’Iva), visto che è scritto esplicitamente nel documento. L’obiettivo, ribadito nel Pnr, è abbassare le tasse a partire da “ceti medi e famiglie con figli”, ma anche accelerare “la transizione del sistema economico verso una maggiore sostenibilità ambientale e sociale”. 
Per farlo resta cruciale un nuovo piano di spending review e la lotta all’evasione che punterà sull’incrocio dei dati e “il miglioramento della qualità dei controlli”. Ma – assicura l’esecutivo – non ci saranno nuovi condoni che, “generando aspettative circa la loro reiterazione, riducono l’efficacia della riscossione delle imposte”. […]

Avvenire
 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Prima Pagina del 6 agosto 2020

Prima Pagina del 6 agosto 2020

06/08/2020

Con Luca Mastrantonio

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Prima Pagina del 5 Agosto 2020

Prima Pagina del 5 Agosto 2020

05/08/2020

I giornali del mattino letti e commentati da Luca Mastrantonio del "Corriere della Sera".

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Prima Pagina del 4 agosto 2020

Prima Pagina del 4 agosto 2020

04/08/2020

con Luca Mastrantonio

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Prima Pagina del 3 agosto 2020

Prima Pagina del 3 agosto 2020

03/08/2020

con Luca Mastrantonio

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per