Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Qui comincia

Alice Rivaz, Come la sabbia

Alice Rivaz, Come la sabbia
Ascolta l'audio
Secondo romanzo di Rivaz, tradotto in italiano da Grazia Regoli
In conduzione: Attilio Scarpellini
Regia: Ennio Speranza
 

Alice Rivaz, Come la sabbia. Ed. Paginauno



Questo secondo romanzo di Alice Rivaz, apparso nel 1946, ci invita a seguire, durante una manciata di giorni e notti dell'inverno del 1928, l’esistenza di alcuni funzionari che lavorano in un organismo internazionale a Ginevra. Le scelte private, le aspettative tradite, le passioni brucianti dei protagonisti, in special modo di Hélène Blum e André Chateney, costituiscono un palcoscenico illuminato dietro il quale si muove, implacabile e sinistra, la Storia. Cieca e sorda alle istanze collettive che pure passano tra le sue mani, sotto forma di relazioni su scioperi e proteste in gran parte dell’Europa, una collettività privilegiata, al riparo dalla “disgrazia che bussa alle porte dei loro vicini”, come scriverà Rivaz nel 1966, desidera la propria felicità in termini individuali, come se il mondo al di fuori dell’ufficio e delle relazioni private non fosse che un’entità astratta.
In Come la sabbia, si può notare l'avvio di quella tematica delle rivendicazioni femminili cui l'autrice rimarrà fedele e che si accentuerà l'anno dopo in La pace degli alveari (Paginuno, 2019), prima di diventare il soggetto principale delle scrittrici femministe degli anni Settanta. Ancora una volta, il talento di Alice Rivaz precorre i tempi, narrando con almeno cinquant’anni di anticipo l’alienazione contemporanea.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Temporale jazz. Estetica dell'Improvvisazione di Marco Restucci

Temporale jazz. Estetica dell'Improvvisazione di Marco Restucci

15/04/2021

Se l'improvvisazione è l'anima del jazz, allora questo libro è un assolo.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Favola del castello senza tempo di Gesualdo Bufalino

Favola del castello senza tempo di Gesualdo Bufalino

14/04/2021

Introduzione di Nadia Terranova

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Oppio di Matthias Seefelder

Oppio di Matthias Seefelder

13/04/2021

Storia di una droga dagli egizi al XX secolo .

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Johannes Brahms. Autobiografia dell'artista da giovane di Piero De Martini

Johannes Brahms. Autobiografia dell'artista da giovane di Piero De Martini

12/04/2021

De Martini dà voce alla giovane vita di un musicista in bilico tra classicismo e passione.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per