Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

Morire di smog nei Balcani

Morire di smog nei Balcani
Ascolta l'audio
La Serbia è al primo posto in Europa e al nono posto nel mondo tra i paesi in cui si muore di più per inquinamento. E poi: quale è la situazione nei Balcani dopo 25 anni dall'accordo di Dayton? Infine la nostra rubrica del giovedì "Interferenze" di Andrea Borgnino.
La Serbia è al primo posto in Europa e al nono posto nel mondo per decessi correlati all'inquinamento. Lo ha rivelato uno studio di recente pubblicazione prodotto dalla Global Alliance on Health and Pollution (Gahp), associazione internazionale di cui fanno parte esperti e osservatori, il cui scopo è trovare risorse e soluzioni ai problemi mondiali legati all'inquinamento. Secondo lo studio “2019 Pollution and Health Metrics: Global, Regional and Country Analysis”, la Serbia è tra i primi dieci Paesi al mondo in termini di morti premature attribuite all'inquinamento, con 175 decessi su 100.000 persone. Si tratta di un problema che riguarda anche Sarajevo, Pristina, Skopje, Sofia, Zagabria che, ancora una volta, sono in cima alla lista delle città più inquinate del mondo. 

Giovedì 20 febbraio alle 11.00 Marina Lalovic ne parlerà con Stefano Giantin, giornalista freelance in collegamento da Belgrado. Giantin si occupa di Balcani e di Europa centro-orientale. Collabora con Ansa Nuova Europa e con Piccolo di Trieste, La Stampa e l’Espresso. 

I Balcani quest’anno ricordano inoltre i 25 anni dagli Accordi di Dayton che hanno fermato la guerra in Bosnia Erzegovina, ma non hanno costruito una vera pace. Un quarto di secolo dopo la fine del conflitto del 1992-1995 uno scrittore, un cooperante e una film-maker sono andati alla ricerca dei testimoni del conflitto. Le stesse persone che, dopo la firma degli accordi di pace, si sono rimboccate le maniche per cercare di ricostruire un Paese che invece è diventato prigioniero di nazionalismi, corruzione, povertà e odi instillati a tavolino, in una società duramente messa alla prova da lutti e abbandono. 

Ne parliamo con Luca Leone, giornalista, coautore assieme a Andrea Cortesi del libro “La pace fredda” (Infinito edizioni, 2020). 

E poi Interferenze con Andrea Borgnino, che ci parlerà delle radio nei Balcani a 25 anni di distanza dagli accordi di Dayton.


In apertura andremo brevemente in Germania, con gli ultimi aggiornamenti da Hanau e una breve analisi sulla situazione politica e sociale nel paese: ne parliamo con Lorenzo Monfregola, giornalista per il Tascabile, Rivista Studio, Eastwest, Aspenia.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Mosca allunga le mani sulla Libia

Mosca allunga le mani sulla Libia

29/05/2020

In Libia le forze in campo si sono ribaltate in favore del Governo di Accordo Nazionale dall'entrata della Turchia nel conflitto. La Russia però dà manforte ad Haftar e invia la sua aviazione a rinforzo. Il Piccolo Mondo sull'ambasciata americana a Sanaa, il simbolo ingombrante degli interessi strategici degli USA nel Golfo e del contrasto ad Al Quaeda e al terrorismo in Yemen

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Compro oro, ad ogni costo

Compro oro, ad ogni costo

28/05/2020

L'oro a ogni costo: due dei dieci maggiori produttori di oro al mondo sono nazioni africane. E poi #Interferenze con Andrea Borgnino e quali scenari per il continente africano?

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Diritti e rovesci cinesi

Diritti e rovesci cinesi

27/05/2020

Il nuovo piano di sicurezza nazionale per Hong Kong e l'approvazione del primo Codice Civile cinese.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta L'Europa al risparmio

L'Europa al risparmio

26/05/2020

L'incertezza sul futuro alimenterà la parsimonia dei consumatori diventando un ostacolo alla possibilità di una ripresa economica trainata dal consumo?

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per