[an error occurred while processing this directive]
Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Me Anziano You TuberS

#MeAnzianoYouTuberS I Sedili In Aereo

#MeAnzianoYouTuberS I Sedili In Aereo
Ascolta l'audio
Con Lidia Ravera, le buone maniere

Parla a voce bassa, non gesticolare, non tendere la mano quando devono darti il resto, sembri una mendicante. Stai dritta, le bambine gobbe sono brutte da vedere. Non grattarti… Ma mi prude... Non grattarti lo stesso, sembra che tu abbia le pulci o una mamma che non ti lava. Non starnutire se non è strettamente necessario. Non parlare con la bocca piena. Mastica con la bocca chiusa. Non sbadigliare sembri una deficiente. Ringrazia la signora. Perchè? Perchè le signore si ringraziano. Non fare rumore con la minestra sembri lo scarico di un lavandino. Non mettere i gomiti sul tavolo, non sei all’osteria. Quando ti chiedono come stai dì bene grazie e lei? E se sto male? Di bene grazie lo stesso è da maleducati dire in giro che stai male.

Mi fermo qui. Potrei continuare, mia madre era una fanatica delle buone maniere. A cinque anni sapevo fare l’inchino, dire una poesia senza aspettare che mi dicessero brava, salutare correttamente qualsiasi adulto socialmente riconoscibile. Nel corso della maledetta infanzia ho imparato a non piangere non ridere e non sudare. Non emanare cattivo odore e non fare rumori col corpo. Quando me ne sono andata di casa, a 18 anni, ho incominciato una strenua lotta per cancellare tutta la buona educazione che mi era stata imposta. Non è stato facile. Ancora adesso tendo a non muovere le mani, non mi gratto, non sbadiglio e non parlo a voce alta. Come tutte le persone squisitamente educate la maleducazione degli altri mi provoca una vera sofferenza. 

Soffro quando qualcuno distrattamente maltratta la lingua italiana. Un “se farei” mi ammazza. Chi in una discussione invece di scegliere le parole più adatte a mettere ko l’avversario alza la voce, lo menerei. Chi parla ininterrottamente di sé ad una cena, lo butterei fuori . Per sempre.DASPO da casa mia. Punirei a frustate anche tutti quelli che ti passano davanti in qualsiasi tipo di attesa, in fila ai taxi alle poste al banco della salumeria. E siccome sanno di avere torto fanno la faccia feroce. In genere mi danno fastidio tutti quelli che tendono a non rispettare gli altri. Mi offendono e mi mettono tristezza. Che cosa faccio per contrastarli? Niente, sfodero la mia perfetta educazione, Li prendo a colpi di “grazie” e di “prego” e di “scusi”. In fondo le care vecchie buone maniere a questo servono: a difenderti dal branco dei maleducati.

Come diceva mia madre.

[an error occurred while processing this directive]

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per