Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Gettoni di Poesia

Pablo Neruda 5 | Venti poesie d'amore e una canzone disperata

Ascolta l'audio
Rimane il fascino del suo logo, di una storia personale legata a quella di milioni di persone. Una biografia con cento vite dentro. Rimane il simbolo di una speranza.
E’ come se Pablo Neruda avesse messo da subito in chiaro le ragioni del cuore. 
In Venti poesie d’amore, scrive, “già ho raggiunto un che di valore trionfante. Quest’allegria di bastare a se stessi non la possono conoscere gli equilibrati imbecilli che compongono una parte della nostra vita letteraria. Come cittadino sono un uomo tranquillo, nemico delle leggi, dei governi e delle istituzioni stabilite. Ho repulsione per il borghese, e mi piace la vita della gente inquieta e insoddisfatta, siano questi artisti o criminali”    

Ah vastità di pini, rumore d'onde infrante,
lento gioco di luci, campana solitaria,
crepuscolo che cade nei tuoi occhi, pupattola
conchiglia terrestre, in te la terra canta!
 
In te cantano i fiumi e lì l'anima mi  fugge
come tu lo desideri e come tu lo vuoi.
Segnami il cammino sul tuo arco di speranza
e in delirio scioglierò il mio stormo di frecce.
 
Intorno a me io scrogo la tua cinta di nebbia
e le mie ore assillate il tuo silenzio insegue,
e proprio in te, braccia di pietra trasparente
i miei baci ormeggiano e l’umida mia ansia annida.
 
Ah la tua voce misteriosa che l'amore tinge e piega
nell’imbrunire che risuona e muore!
Così nelle profonde ore sopra i campi ho visto
ripiegare le spighe nella bocca del vento.


Voce di Stefano Roffi
Testo Pablo Neruda, Poesie, a cura di Dario Puccini ed. Sansoni 
Musica: "Neruda"  dei Rupa and the april fishes

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Pablo Neruda 1 | Crepuscolario

Pablo Neruda 1 | Crepuscolario

10/02/2020

Pablo Neruda nasce a Parral, una cittadina fondata alla fine del millesettecento a circa 350 km dalla capitale Santiago, il 12 luglio 1904.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Pablo Neruda 2 | La canción de la fiesta

Pablo Neruda 2 | La canción de la fiesta

11/02/2020

Nel 1921 Neruda vince una gara poetica con La canción de la fiesta e per lui inizia una brillante carriera diplomatica che nel 1926 lo porterà in India come console.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Pablo Neruda 3 | L'esilio

Pablo Neruda 3 | L'esilio

12/02/2020

Nel 1945 viene eletto senatore, nella lista del Partito comunista.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Pablo Neruda 4 | Il funerale

Pablo Neruda 4 | Il funerale

13/02/2020

Il 21 ottobre 1971Pablo Neruda vince il Premio Nobel per la letteratura. 

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview

Nessun risultato per