Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Piazza Verdi

Orniello

Ascolta l'audio
Sono alberi adatti per i parchi e grandi giardini. La specie è originaria dell'Europa centro-meridionale, Italia e Asia occidentale. I fiori bianco-crema, intensamente profumati, sbocciano in maggio, riuniti in pannocchie lunghe. I frutti verdi diventano bruni quando maturano. L'orniello cresce bene in qualsiasi tipo di terreno.
In piedi nel Caos” è ambientato nel 1995 a Mosca mentre in Cecenia infuria la guerra e, come afferma Elio De Capitani nelle note di regia, i quattro interpreti (Cristina Crippa, Carolina Cametti, Angelo Di Genio, Marco Bonadei) sono i protagonisti di una storia d'amore sullo sfondo della guerra, un amore estremo, indomabile, intessuto di segreti e di resistenza individuale, che riassume in sé due secoli di storia russa, che ci strazia e ci emoziona rivelandoci come il desiderio d’avvenire sia capace di farci rialzare in piedi, anche quando ci sembra di aver toccato il fondo». Il testo delinea delle figure femminili molto forti come è nel tratto stilistico di Véronique Olmi, un’autrice nota in Italia per i suoi romanzi ma ancora poco per le sue opere teatrali, che tuttavia sono rappresentate da anni in Francia, in Canada, in America latina e in molti paesi europei. 
“Ispirato dalle grandi esecuzioni operistiche, dai grandi interpreti, in particolare da Luciano Pavarotti, da cui ho imparato e compreso al meglio il senso dell’opera e il fraseggio musicale… così è nato questo disco. La scelta delle musiche, non facile considerato l’immenso patrimonio operistico, è avvenuta in base al tessuto sonoro dei brani, individuando quelli più adatti al flauto, che, non a caso, è lo strumento che più si avvicina alla voce umana”. Queste le parole di Andrea Griminelli, flautista di fama internazionale noto anche per le sue collaborazioni con le principali stelle dalla lirica e del pop che sceglie di interpretare al flauto le più celebri arie d’opera “senza parole”. Con lui apriremo la nostra pagina musicale. 
Presentiamo oggi “Il mio nome è Caino" spettacolo teatrale ispirato all'omonimo romanzo di Claudio Fava che vede nei panni del protagonista Ninni Bruschetta accompagnato al pianoforte da Cettina Donato. "Il mio nome è Caino" è specchio dinamico e lucido dell'essere e del fare mafioso e si intreccia alle musiche, composte ed eseguite dal vivo dalla pianista, compositrice e direttore d'orchestra concepite appositamente per sostenere il racconto di Caino ed attraversate da contaminazioni classiche, popolari e jazz.  Le musiche sono frutto di uno studio condiviso con l'interprete, eco della freddezza quanto dell'umanità del personaggio e ne sostengono le modulazioni emotive.
Marco Bacci ci porta al cinema con “Jo Jo Rabbit” regia di Taika Waititi
Torniamo a parlare del Premio Internazionale Antonio Mormone, la cui prima edizione è dedicata al pianoforte. Il Premio, organizzato su iniziativa della pianista, manager e presidente della Fondazione La Società dei Concerti, Enrica Ciccarelli Mormone, nasce come omaggio alla memoria di Antonio Mormone, fondatore della Società dei Concerti, figura di spiccata sensibilità artistica e intraprendenza nella scoperta di giovani talenti. I finalisti saranno valutati durante due esibizioni pubbliche in un ricco calendario di appuntamenti aperti al pubblico sino ad aprile 2020 con un recital di 40 minuti per ciascun candidato. Oggi incontriamo due giovani pianisti: Su Yeon Kim, Corea del Sud, 25 anni, semifinalista al International Chopin Piano Competition di Varsavia e al Queen Elisabeth Competition di Bruxelles e Micah McLaurin, USA, 25 anni, vincitore del prestigioso premio americano Gilmore Youth, definito dal Philadelphia Enquirer “Una personalità forte con tecnica e forza in abbondanza”, ha un’intensa carriera concertistica internazionale.
Fino al 13 aprile 2020, l’Arengario di Monza ospita la mostra “Leggere di Steve McCurry” uno dei fotografi più celebrati a livello internazionale per la sua capacità d’interpretare il tempo e la società attuale. L’esposizione, promossa da ViDi e Comune di Monza, organizzata da Civita Mostre e Musei, in collaborazione con Sudest57, curata da Biba Giacchetti, con i contributi letterari dello scrittore Roberto Cotroneo, presenta 70 immagini, dedicate alla passione universale per la lettura, realizzate dall’artista americano (Philadelphia, 1950) in quarant’anni di carriera e che comprendono la serie che egli stesso ha riunito in un volume, pubblicato come omaggio al grande fotografo ungherese André Kertész, uno dei suoi maestri. Oggi ne parleremo con Roberto Cotroneo.
51 sono i gradi di inclinazione della Piramide di Cheope, la più antica e la più grande delle tre piramidi principali della necropoli di Giza e anche la più antica delle sette meraviglie del mondo. A chiudere la puntata un meraviglioso quintetto capitanato dal chitarrista Andrea Molinari che con il suo lavoro discografico “51” si è aggiudicato la nomination a ben 4 Grammy awards. Oggi accompagnato da Alessandro Presti (tromba) Enrico Zanisi (piano) Francesco Ponticelli (basso) ed Enrico Morello (batteria) ci presenterà alcuni dei brani in esso contenuti.
 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Rosa

Rosa

15/02/2020

La coltivazione della rosa è alla portata di tutti purché si tengano presenti alcune esigenze della pianta. La rosa si adatta a qualsiasi suolo, leggero o pesante, silicio o argilloso, purché sia lavorato profondamente e ben concimato. Le piante vanno collocate a dimora alla distanza suggerita dallo sviluppo della varietà che si coltiva. Tutte le varietà rifiorenti si potano alla fine dell'inverno, per non costringerle a gettare nuovi germogli.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Quercia

Quercia

08/02/2020

La quercia è un albero deciduo e sempreverde di grandi dimensioni e molto longevo. Esistono, infatti, esemplari che raggiungono i 500 anni di età. Albero secolare e dall'aspetto maestoso, la quercia è rinomata per il suo legno ma anche per alcune proprietà terapeutiche della sua corteccia.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Pilea

Pilea

01/02/2020

Questo genere comprende 400 specie di piante sempreverdi delicate. Originaria del Vietnam, si presenta molto ramificata, con foglie di colore verde scuro e con macchie argentee fra le nervature. Durante l'inverno, le piante si tengono in posizioni ben illuminate; in primavera e in estate si ombreggiano leggermente. In appartamento non necessitano di molta luce, è consigliabile tenerle completamente in ombra.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Rosmarino

Rosmarino

25/01/2020

Il rosmarino è un arbusto originario delle regioni mediterranee, con foglie molto profumate, utilizzate largamente per aromatizzare le vivande. Dai germogli si estrae un olio essenziale che viene usato anche come rimedio naturale per la memoria. William Shakespeare in Amleto fa dire ad Ofelia ''C'è il rosmarino, per la rimembranza. Ti prego, amore, ricorda". Sacro ad Ares, dio greco della guerra, il rosmarino è la metafora dell'amore, del ricordo e della morte.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview

Nessun risultato per