Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

La lingua batte

Il bello dell'italiano

Ascolta l'audio
Ospiti del nuovo conduttore Paolo Di Paolo sul bello dell'italiano i linguisti Valeria Della Valle e Giuseppe Patota, il cantante Niccolò Fabi e Gloria Manghetti del Gabinetto Giovan Pietro Vieusseux

Ospiti della puntata di domenica 26 gennaio dedicata al bello dell’italiano i linguisti Valeria Della Valle e Giuseppe Patota che hanno di recente pubblicato insieme La nostra lingua italiana (Sperling & Kupfer, 2019), il cantante Niccolò FabiGloria Manghetti, direttrice del Gabinetto Giovan Pietro Vieusseux.
 

Valeria Della Valle ha insegnato Linguistica Italiana presso la Sapienza di Roma ed è socia corrispondente dell’Accademia della Crusca. Ha studiato la storia dei dizionari italiani, la prosa dei narratori contemporanei, la terminologia dell’arte. Ha diretto la terza edizione del Vocabolario Treccani dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana (2008) e, con Giovanni Adamo, Neologismi. Parole nuove dai giornali 2008-2018 (Treccani).
 

Giuseppe Patota insegna Storia della lingua italiana all’Università di Siena-Arezzo, è accademico della Crusca. Si è occupato di storia dell’italiano letterario, storia della grammatica e della lessicografia italiana, insegnamento dell’italiano a italiani e stranieri. Ha pubblicato tra l’altro per Laterza i due volumi La grande bellezza dell’italiano (2015 e 2019). È stato direttore scientifico del Grande Dizionario Italiano Garzanti. Ha codiretto la terza edizione del Vocabolario Treccani dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana (2008).
 

Insieme, i due autori hanno diretto una nuova edizione del Vocabolario Treccani (Il Nuovo Treccani, 2018), hanno pubblicato grammatiche scolastiche (Pearson Italia), una raccolta di Lezioni di lessicografia (Carocci) e, con Sperling & Kupfer, Viva il congiuntivo!, Viva la grammatica!, Ciliegie o ciliege?, Piuttosto che, L’italiano in gioco e l’ultimo La nostra lingua italiana.
 

Per la rubrica “Accademia d’Arte Grammatica” risponde al dubbio dell’ascoltatore Mimmo sulla differenza nell’uso di ‘poi’ e ‘dopo’ il nuovo arrivato Vincenzo D’Angelo, storico della lingua che si è formato alla Sapienza di Roma nella cattedra di Luca Serianni e che ora tiene corsi all’Università della Calabria.
 

Di sonorità delle parole, ricchezza lessicale e potenzialità espressive nel registro della canzone parla Niccolò Fabi, ancora impegnato nel fortunato tour con il suo ultimo disco “Tradizione e tradimento” e che ha appena annunciato le prossime date estive.
 

Niccolò Fabi debutta da solista nel 1996 con “Dica”, e nel 1997 si aggiudica il Premio della Critica nella categoria giovani di Sanremo con “Capelli”, inclusa nell’album di esordio Il Giardiniere. Nel 1998 torna a Sanremo nei big con “Lasciarsi un giorno a Roma”. Tra i suoi album di maggior successo, Sereno ad ovest (2000), La cura del tempo (2003) e Novo mesto (2006). Con Universal nel 2009 pubblica la raccolta Solo un uomo e l’album Ecco nel 2012. Nel 2013 inizia con Daniele Silvestri e Max Gazzè un nuovo progetto con il disco “Il padrone della festa”, seguito da un lungo tour. Nel 2016 torna a pubblicare da solista con Una somma di piccole cose. Nel 2017, per celebrare vent’anni di carriera, pubblica la raccolta Diventi inventi 1997-2017. Dopo una pausa, torna nel 2019 con Tradizione e tradimento, di cui sta portando con successo in Italia e poi in Europa il tour. 
 

Per i duecento anni del Gabinetto Scientifico Letterario Vieusseux, uno dei centri culturali più importanti in Europa che ha appena ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica, Cristina Faloci intervista la direttrice del prestigioso istituto, Gloria Manghetti. Partiranno il 25 gennaio 2020, inoltre, le celebrazioni per il bicentenario con l’inaugurazione della mostra “Il Vieusseux dei Vieusseux. Libri e lettori tra Otto e Novecento. 1820 - 1923” presso Palazzo Corsini Suarez a Firenze.
 

Gloria Manghetti dirige il Gabinetto Giovan Pietro Vieusseux dal dicembre 2007. Ha dedicato vari contributi alla letteratura italiana contemporanea, con particolare attenzione alla poesia. Curatrice di carteggi, mostre e convegni, oltre che di raccolte di testi di autori e riviste del Novecento, è da tempo interessata alle problematiche relative alla conservazione e valorizzazione degli archivi culturali. Già Segretaria letteraria del Premio Viareggio-Rèpaci, attualmente è Presidente della Fondazione Primo Conti di Fiesole.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta A riveder le stelle - Lessico della tenacia 2

A riveder le stelle - Lessico della tenacia 2

29/03/2020

L'italiano alla radio. Con Paolo Di Paolo

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Lessico della Tenacia

Lessico della Tenacia

22/03/2020

Domenica 22 marzo alle 10.45 su Radio3 una puntata speciale della Lingua Batte dedicata al Lessico della tenacia: abbiamo chiesto ad artisti, studiosi, intellettuali, attori di scegliere una parola per loro significativa in questo particolare momento e di illustrarla. Da Noi a Lentezza, da Invisibile a Trasmissione, da Finestre a Gioia, da Connessione a Stringersi, da Pubblico a Unità, un dizionario in fieri per attraversare un tempo inatteso e unico, per non dimenticare, per non disperare

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Le parole del coraggio

Le parole del coraggio

15/03/2020

L'italiano alla radio. Con Paolo Di Paolo

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Paura, panico e altri sintomi: la lingua della medicina ieri e oggi

Paura, panico e altri sintomi: la lingua della medicina ieri e oggi

08/03/2020

L'italiano alla radio. Con Paolo Di Paolo.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview

Nessun risultato per