Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio1 in viva voce

RADIO1 IN VIVA VOCE

Ascolta l'audio
CRONACA E ATTUALITA': 50 anni fa a Milano la strage di Piazza Fontana - Un anno fa in un attentato a Strasburgo moriva Antonio Megalizzi, lo ricordiamo con il giornalista e scrittore Paolo Borrometi - Le elezioni in Gran Bretagna e la Brexit - Cop 25, al telefono da Madrid il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa

MILANO PIAZZA FONTANA, 12 DICEMBRE 1969 ORE 16.37: 17 MORTI E 88 FERITI, UNA FERITA MAI RIMARGINATA… CONSIDERATA LA ‘MADRE’ DI TUTTE LE STRAGI NONCHE' IL PRIMO E PIU’ DIROMPENTE ATTO TERRORISTICO DAL DOPOGUERRA, L’ATTENTATO DELLA BANCA NAZIONALE DELL’AGRICOLTURA DA TRAGICAMENTE INIZIO A QUELLA CHE NEL NOSTRO PAESE FU LA COSIDDETTA ‘STRATEGIA DELLA TENSIONE’… IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SERGIO MATTARELLA OGGI A PALAZZO MARINO DURANTE LA CERIMONIA DI COMMEMORAZIONE: "Non sono fatti del passato, sono la nostra identità". "Uno strappo lacerante recato alla pacifica vita di una comunità e di una Nazione, orgogliose di essersi lasciate alle spalle le mostruosità della guerra, gli orrori del regime fascista, prolungatisi fino alla Repubblica di Salò, le difficoltà della ricostruzione morale e materiale del Paese". “Ma i tentativi sanguinari di sottrarre al popolo la sua sovranità sono falliti. La Repubblica è stata più forte degli attacchi contro il popolo italiano. La violenza terroristica ha sottoposto a dura prova la coscienza civica dei nostri concittadini. Il comune sentimento di unità, patriottismo, solidarietà, è stato, con dolore ma con fermezza, più consapevole e più saldo dopo quegli assalti. Cinquanta anni dopo Piazza Fontana sentiamo, assieme ai familiari delle persone assassinate in quella circostanza, il dolore profondo per una ferita non rimarginabile recata alla nostra convivenza”. “Il destino della nostra comunità non può essere preda dell’odio e della violenza. Per nessuna ragione la vita di una sola persona può essere messa in gioco per un perverso disegno di carattere eversivo. Ai parenti delle vittime qui raccolti, cui mi rivolgo con rispetto, solidarietà e affetto - e verso i quali l’Italia avverte di essere debitrice - dobbiamo saper dire che ci sentiamo legati da un vincolo morale. Italiani fra italiani, cittadini fra concittadini, per essere custodi attenti del futuro del nostro Paese. Nella fedeltà alle istituzioni della democrazia che ci sono state consegnate dalla nostra Costituzione”.

Carla Frogheri giornalista de la redazione cronaca, inviata a Milano
 

STRASBURGO RICORDA ANTONIO MEGALIZZI IL GIOVANE GIORNALISTA TRENTINO CHE SOGNAVA UN’EUROPA PIU' FORTE E PIU' UNITA, INCLUSIVA E SOLIDALE, CAPACE DI AFFRONTARE I CAMBIAMENTI EPOCALI E LE SFIDE DEL FUTURO MANTENENDO INTEGRA LA SUA IDENTITA’ COSTITUENTE. NEMMENO TRENTENNE ANTONIO VIVEVA PER ALCUNI SUOI GRANDI INTERESSI…, L’EUROPA, IL GIORNALISMO, LA RADIO, MA ACHE LA FAMIGLIA E L’AMORE PER LA SUA FIDANZATA. QUEL SOGNO SI SPENTO IL 14 DICEMBRE 2018 POCHI GIORNI DOPO LA STRAGE DI STRASBURGO, MA MAI SI E’ SPENTA LA SUA MEMORIA E LA SUA CONTAGIOSA PASSIONE… “Inseguo le mie passioni: il giornalismo e l’Europa. Vorrei che i giovani come me lo capissero. Mai come oggi un’Europa unita è cruciale e mai come oggi siamo a un passo dal distruggerla”

Paolo Borrometi giornalista e scrittore, vicedirettore dell’Agi e presidente dell’associazione Articolo 21, autore del libro 'Il sogno di Antonio' edizioni Solferino

 

ELEZIONI IN GRAN BRETAGNA: IL FUTURO GOVERNO DEL PAESE E IL DESTINO DELLA BREXIT… IL PREMIER BORIS JOHNSON SPERA IN UNA NETTA MAGGIORANZA CHE GLI CONSENTIREBBE DI FAR PASSARE DEFINITIVAMENTE L’ACCORDO CON LA UE PER LA BREXIT

 

Azzurra Meringolo giornalista della redazione esteri del Gr, inviata a Londra

 

William Ward giornalista e analista geo-politico

Antonello Guerrera corrispondente da Londra per La Repubblica e giornalista parlamentare a Westminster, autore di Il popolo contro il popolo. Perché dopo la Brexit la democrazia e l’Europa non saranno più le stesse. Rizzoli editore

 

EMERGENZA CLIMA: I LAVORI DI COP 25, LA COPERTINA DEL TIME CHE ELEGGE GRETATHUMBERG PERSONA DELL’ANNO E LE ESTERNAZIONI DEL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI TRUMP RIVOLTE ALLA GIOVANE ATTIVISTA SVEDESE: "Si rilassi e vada al cinema"

Viviana Mazza giornalista de Il Corriere della Sera, autrice di ‘Greta. La ragazza che sta cambiando il mondo’ editore Mondadori

Gen. Sergio Costa Ministro dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare, in collegamento da Madrid

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta RADIO1 IN VIVA VOCE

RADIO1 IN VIVA VOCE

22/01/2020

Con Ilaria Sotis e Claudio De Tommasi. Regia di Alex Messina

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta RADIO1 IN VIVA VOCE

RADIO1 IN VIVA VOCE

21/01/2020

Con Ilaria Sotis e Claudio De Tommasi. Regia di Alex Messina

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta RADIO1 IN VIVA VOCE

RADIO1 IN VIVA VOCE

20/01/2020

Con Ilaria Sotis e Claudio De Tommasi. Regia di Alex Messina

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta RADIO1 IN VIVA VOCE

RADIO1 IN VIVA VOCE

17/01/2020

Con Ilaria Sotis e Claudio De Tommasi. Regia di Alex Messina

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview

Nessun risultato per