Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Piazza Verdi

Hibisco

Hibisco
Ascolta l'audio
E' una pianta resistente al freddo. Molto utile in giardinaggio per l'abbondante e prolungata fioritura, che incomincia a luglio e dura, con la stessa intensità, sino al mese di settembre. Arbusto perenne. Può essere allevata come piccolo albero.
I Kettle of Kites sono una band che, gravitando attorno alla profonda conoscenza del cantautorato made in UK del leader Tom Stearn - scozzese e ormai genovese di adozione -, alterna sonorità indie rock ad atmosfere tipiche del folk. Sperimentando tra l’ampio spettro di sfumature apportato da una strumentazione insolita, portano chi li ascolta ad assaporare al contempo chitarre elettriche librarsi strillanti in crescendo conclusivi, i “piano” di una chitarra classica in solo e il calore folcloristico di un banjo. Il loro secondo album “Arrows” è liberamente ispirato al mondo profetizzato da Isaac Asimov, uno dei più grandi scrittori di fantascienza e divulgatori scientifici del mondo. Le 9 canzoni che lo compongono, rappresentano ognuna uno scorcio e uno spaccato di vita in luoghi immaginari, pianeti sconosciuti in cui l’essere umano affronta condizioni estreme in cerca di risposte e libertà. In esse è possibile sentire sonorità a metà strada tra i Fleet Foxes e i Grizzly Bear, completate con un fine utilizzo di elementi elettronici che richiamano Radiohead e Bjork. 
La nostra prima pagina teatrale si apre in compagnia di Ferdinando Bruni e Ida Marinelli che ci presentano “Amami o sposerò un millepiedi”, il carteggio di Anton Čechov con Olga Knipper, grande attrice e sua compagna degli ultimi anni: ironia, affetto e uno sguardo inimitabile sulle cose del mondo. Si conoscono nel 1898 in occasione delle prove de Il Gabbiano, nel quale Olga interpreta Arkadina. Ed è una folgorazione. Si incontrano quando possono Anton e Olga, altrimenti si scrivono, più di 400 lettere in cinque anni: lui da Jalta, costretto dalla malattia a cercare rifugio in un clima mite, lei dal Teatro dell’arte di Mosca di cui fa parte. Lui scrive Zio Vanja, Le tre sorelle, Il giardino dei ciliegi e lei, diretta da Stanislavskij, è sulla scena Elena, Masha e Ljuba.
Meraki” è il nuovo progetto del contrabbassista e compositore Marco Trabucco.
Meraki è un termine greco difficile da tradurre, perché raccoglie in sé sfumature legate alla passione: il sentimento di devozione nei confronti di qualcosa; come lui spiega: «È stato un caso scegliere questo titolo; stavo leggendo un libro che ne parlava e mi è sembrato perfetto per quello che sto cercando nella musica».
Trabucco è autore di tutti i brani, fatta eccezione per “Romanza”, brano popolare di musica spagnola. La chiave del suo lavoro è diretta, chiara. La maggior parte dei brani li ha scritti al pianoforte; aveva un’idea di suono da cui è partito e ha cercato di immaginare come i musicisti avrebbero potuto interpretare le melodie e dove si sarebbero sentiti più a loro agio nelle parti solistiche. 
Il 2 aprile 1979, esce un numero della rivista americana “Newsweek” intitolato Disco Takes Over (La Disco prende il sopravvento) con Donna Summer in copertina, la Disco Music è al suo apice.  Ma a soli tre mesi di distanza nello stadio di Chicago, ha luogo la cosiddetta “Disco Demolition Night”, la più vergognosa e violenta crociata mai organizzata contro un genere musicale: migliaia di vinili di artisti disco vengono bruciati al centro di Comisey Park. Dietro questo atto si nascondono l’intolleranza, il razzismo e l’omofobia di un gruppo di fanatici sostenuti da una frangia dell’industria discografica, ma la Disco Music è già impressa nel DNA della musica. La storia della Disco Music di Andrea Angeli Bufalini e Giovanni Savastano è un volume ricco di racconti, aneddoti e citazioni, che fornisce una mappa fondamentale per orientarsi tra varie correnti, superstar, icone e “meteore” della Disco Music, senza dimenticarne i personaggi più oscuri e il contributo fondamentale all’evoluzione della musica moderna.
Il nuovo lavoro di Alessandro Serra, regista rivelazione del teatro italiano, è considerato il classico per antonomasia del teatro del novecento: ultima opera scritta per la scena da Čechov “Il giardino dei ciliegi”.
Per l’occasione Serra, che cura ancora una volta anche la drammaturgia, le scene, i costumi e le luci dello spettacolo, porta in scena un cast di 12 attori. Il giardino dei ciliegi si apre e si chiude in una stanza speciale, ancora oggi chiamata stanza dei bambini: tra poco arriveranno i padroni, che hanno viaggiato molto, vissuto e dissipato la loro vita, bambini invecchiati che tornano a casa. Tuttavia il sentimento che pervade l’opera non ha a che fare con la nostalgia o i rimpianti ma con qualcosa di indissolubilmente legato all’infanzia, come certi organi misteriosi che possiedono i bambini e che si atrofizzano in età adulta. Scopriremo molto di più oggi in compagnia del regista.
When The Towel Drops Vol 1 | Italy”, è una videoinstallazione del collettivo
Radha May composto da Elisa Giardina Papa, Nupur Mathur e Bathsheba Okwenje a cura di Claudia D’Alonzo. L’opera, presentata a Milano pubblicamente per la prima volta presso la Fondazione ICA Milano, costituisce una riflessione sui temi della censura e della femminilità nel cinema italiano del dopoguerra e riporta alla luce centinaia di documenti d’archivio e di scene tagliate da film italianie stranieri degli anni Cinquanta e Sessanta. Con immagini rimosse da film quali “La notte” e “Zabriskie Point” di Michelangelo Antonioni, “Alle soglie della vita” di Ingmar Bergman o “La notte brava” di Mauro Bolognini, When The Towel Drops si interroga sui meccanismi istituzionali e politici messi in atto per definire i confini di accettabilità e devianza nell’Italia del dopoguerra. Con noi la curatrice. 
Chiudiamo la puntata presentando la nuova versione del famoso spettacolo che ha visto nascere il sodalizio artistico tra Alberto Astorri e Paola Tintinelli: “La Ballata di Woizecco”. Assisteremo alla rilettura del Woyzeck di Büchner che, nelle mani della “coppia cult dell’underground milanese”, diventa la storia di una battaglia e insieme di una resistenza, una vertigine sulla disumanizzazione che nella bocca del secolo ha inghiottito tutti quanti. Uno spettacolo malinconico e violento, in cui il nichilismo cosmico si sposa con una ironia accattivante e “in questo ‘baraccone’ lirico si avverte un lavoro ricco e complesso, durato anni”. 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Terza parte

Terza parte

19/06/2021

"Amo il mio equilibrio instabile, tra saggezza e follia…"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Seconda parte

Seconda parte

19/06/2021

"Amo il mio equilibrio instabile, tra saggezza e follia…"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta "Amo il mio equilibrio instabile, tra saggezza e follia…"

"Amo il mio equilibrio instabile, tra saggezza e follia…"

19/06/2021

"Amo il mio equilibrio instabile, tra saggezza e follia…"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Terza parte

Terza parte

12/06/2021

"L'amore vince tutto, arrendiamoci anche noi all'amore"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per