Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Classicaradio

Arancia meccanica

Arancia meccanica
Ascolta l'audio
Ludwig van Beethoven, Sinfonia n. 9 in re minore op. 12

Nel 1962 pubblicai un romanzo intitolato Arancia meccanica in cui l'interesse era rivolto ai metodi di repressione della violenza giovanile piuttosto che alla glorificazione dell'atto aggressivo. … La sua versione [di Kubrick] differiva dall'originale in quanto il regista enfatizzava l'aspetto visivo mentre io ero stato particolarmente attento a convertire in sonorità, nello specifico, i suoni di una lingua inventata, i cliché della confusione e del delitto. Sia nel libro sia nel film il protagonista, attraverso il lavaggio del cervello, veniva trasformato da un individuo amante della violenza in un automa che vomita al solo comparire di un pensiero violento. La domanda era questa: è ammissibile sopprimere la libera volontà per assicurare la stabilità della società? Tra gli spettatori del film non furono in molti che si resero conto dell'interrogativo: la maggior parte era troppo eccitata dalla violenza per riflettere sulla filosofia del concetto. Come sappiamo, Kubrick e incidentalmente io stesso fummo accusati di aver raffazzonato qualcosa che assomiglia alla pornografia violenta; … in Gran Bretagna, diversamente dagli altri Paesi, il film venne ritirato e, non essendo stato possibile vederlo, Arancia meccanica si è guadagnato una reputazione ancor peggiore di quella che merita…” parole di Anthony Burgess. Il film viene realizzato nel 1971: possiamo dire che, da allora ad oggi, la violenza nel cinema di strada ne ha fatta tantissima. Il titolo originale in inglese, A Clockwork Orange, trae origine da un modo di dire tipicamente londinese "As queer as a clockwork orange" (strano come un'arancia a orologeria); la frase indica qualcosa che appare normale e naturale in superficie come un frutto, in questo caso un'arancia, ma che cela in realtà una natura estremamente bizzarra e inusuale. L'esempio è dato dal protagonista del film, che essendo privato del suo libero arbitrio, esteriormente sembra un bravo cittadino ma in realtà è un automa della società.
Con Arancia Meccanica Kubrick affronta il genere della fantascienza sociologica (filone che si sviluppa negli anni ’50 e di cui Fahrenheit 451 - società futura antidemocratica in cui giochi a premi tv interattivi ottundevano le menti della gente, possedere libri era un crimine e i pompieri avevano non più il compito di spegnere gli incendi bensì quello di bruciare i libri. François Truffaut ne trasse il film omonimo nel 1966 - ne è l’esempio più noto). Elabora una selvaggia parodia del futuro, le ambientazioni sono moderne… ma le scelte musicali attingono molto dalla musica classica: pezzi assai conosciuti (e rispettati), come la Gazza ladra di Rossini, la Musica per il funerale della regina Maria di Purcell e la Nona di Beethoven; musica “colta”, i cui significati vengono ribaltati in maniera grottesca (ancora una volta Wendy Carlos, che per riuscire nell’intento usa sintetizzatore e tempi accelerati).
L’ultima Sinfonia di Beethoven è un’opera capitale nella storia della musica. Nel quarto movimento avviene la conciliazione tra la musica strumentale e il canto. Tutti i grandi compositori del romanticismo hanno preso come modello questo gesto secolare: il suono, nella sua forma più perfetta che è la sinfonia, si ricongiunge alla parola. Da questo nascono i poemi sinfonici e il Wort-Ton-Drama wagneriano. Insomma, uno spartiacque fondamentale: rispetto alla Nona, nella storia della musica esiste un prima e un dopo. Il testo che Beethoven sceglie per il suo capolavoro è l’Ode alla gioia di Friedrich Schiller
Alle Menschen werden Brüder, (tutti gli uomini diventano fratelli)
Wo dein sanfter Flügel weilt. (dove freme la tua ala soave)
Il messaggio è quello della fratellanza tra tutti gli uomini: profetizza un amore superiore, questa Gioia, sotto la quale tutti gli uomini sono fratelli. In Alex ispira invece le sue pulsioni più perverse e violente.
Da veicolo di amore universale a motore di ogni forma d’odio. Arancia meccanica rovescia una delle più grandi opere di umano intelletto nel suo esatto opposto. L’apice viene raggiunto con la “cura Ludovico”, che trasforma in tortura la passione di Alex.
I momenti più utilizzati nel film sono l’inizio del Molto vivace (che inizia a 15’44’’) e il Finale, soprattutto dalla Marcia. Allegro assai vivace (a 52’47’’).
Vi proponiamo un ascolto dell’intera Sinfonia, in una superba versione diretta da Rafael Frühbeck de Burgos nel 2005, con un cast d’eccezione.

Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI
Coro Filarmonico "Ruggero Maghini" di Torino

Maestro del coro, Claudio Chiavazza
direttore, Rafael Frühbeck de Burgos
soprano, Sandra Trattnigg
mezzosoprano, Sara Mingardo
tenore, Herbert Lippert
basso, Reinhard Hagen

Ludwig van Beethoven
Sinfonia n. 9 in re minore op. 125 per soli, coro e orchestra
- Allegro ma non troppo - un poco maestoso
- Molto vivace
- Adagio molto e cantabile
- Finale: Presto - Allegro assai vivace

Registrato il 13 ottobre 2005 al Lingotto di Torino

Malcolm McDowell durante la “cura Ludovico” in Arancia meccanica

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Variazioni Goldberg

Variazioni Goldberg

26/12/2019

Johann Sebastian Bach, Variazioni Goldberg BWV 988

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Trauermusik

Trauermusik

26/12/2019

Hindemith, Trauermusik

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Notte, sacra e silenziosa

Notte, sacra e silenziosa

19/12/2019

Franz Gruber, Stille Nacht

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Il più famoso

Il più famoso

19/12/2019

J.Strauss figlio - An der schonen blauen Donau op.314

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per