Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Suite

PANORAMA: i concerti, gli spettacoli, le mostre, i festival in giro per l'Italia

Ascolta l'audio
Riccardo Giagni con Corrado Rollin per Baretti Opera House a Torino | Post.it dal RomaEuropa Festival | Giovanni Mancuso per Musica al Largo a Venezia | con Giuseppe Garrera per Tecniche d'evasione. al Palazzo delle Esposizioni a Roma
B.O.H.! Baretti Opera House 
Torino, CineTeatro Baretti da domani  a giugno 2020 tutti i lunedì, ore 14.30
Decima Edizione

I capolavori del melodramma sul grande schermo introdotti da una conversazione tra Corrado Rollin e i suoi ospiti Associazione Baretti in collaborazione con il Teatro Regio Torino, Teatro La Fenice e Ducale
B.O.H.! Baretti Opera House, la stagione operistica del CineTeatro Baretti, giunge quest'anno alla decima edizione, superando la soglia-record delle 250 proiezioni. Come sempre, ogni lunedì si vedrà sul grande schermo un'opera diversa, in versione integrale, sottotitolata in italiano e preceduta da una conversazione/lezione introduttiva di Corrado Rollin in compagnia di un ospite di volta in volta diverso. Si alterneranno titoli raramente rappresentati in Italia e grandi capisaldi del repertorio del melodramma. Tra gli ospiti delle passate edizioni figurano: Mario Martone, Alberto Mattioli, Carlo Majer, Bruno Gambarotta, Claudio Desderi, Steve Della Casa, Fortunato Ortombina, Susanna Franchi, Gianandrea Noseda, Claudio Gorlier, Gastón Fournier-Facio.
Il teatro d'opera è stato un modello produttivo ideato in Italia e utilizzato in tutto il mondo, dal cinema e da altre forme di teatro musicale. Rimane ancora oggi lo spettacolo multimediale più complesso, anche in confronto a grandi produzioni cinematografiche e televisive.
Ripercorrere la storia dell'opera permette di riflettere su come un prodotto che nasce con scopi essenzialmente culturali possa trasformarsi nel tempo in una vera industria che crea bellezza e ricchezza al tempo stesso.
Al telefono Corrado Rollin, direttore artistico 

POST.IT gli incontri organizzati da  Romaeuropa e da Radio3 
Venerdì sera presso il Mattatoio di Roma si è tenuto l’incontro con il regista Julien Gosslin condotto da Lorenzo Pavolini dopo la replica dello spettacolo “Don De Lillo - Falce e martello”
L’incontro può essere riascoltato integralmente e scaricato in podcast sul nostro sito nella pagina de Il teatro di Radio3. Ne ascoltiamo un frammento.

Musica al Largo
Venezia, Argo 16 e Conservatorio di Musica “B.Marcello” da stasera e fino al 5 febbraio 2020

Sperimentazione, ricerca, innovazione, divulgazione e stupore. La musica prende il largo. I linguaggi della musica del nostro tempo nelle declinazioni piú diverse in un nuovo format che porta in scena i grandi nomi della contemporaneitá insieme a nuove promesse del panorama internazionale. Nato dalla collaborazione tra lo spazio indipendente Argo16 ed il Conservatorio B.Marcello organizza, cura e documenta concerti, incontri, workshop aperti a musicisti, studenti ed appassionati. 
Al telefono Giovanni Mancuso 

Tecniche d’evasione. Strategie sovversive e derisione del potere nell'avanguardia ungherese degli anni '60 e '70
a cura di Giuseppe Garrera, József Készman, Viktória Popovics e Sebastiano Triulzi
Roma, Palazzo delle Esposizioni fino al 6 gennaio

Disegni, sculture, fotografie, cartoline, dattiloscritti, manifesti, libri. Saranno esposti opere e documenti relativi all'attività di un gruppo di artisti dissidenti ungheresi, risalenti agli anni Sessanta e Settanta, raccolti e messi in salvo dal Museo Ludwig di Budapest. Attraverso i lavori di Endre Tót, Judit Kele, Sándor Pinczehelyi, Bálint Szombathy, András Baranyay, Tibor Csiky, Katalin Ladik, László Lakner e di altri, la mostra racconterà le "tecniche di evasione" messe in atto dagli autori per sfuggire ai controlli, per stordire la censura, per eludere il potere, deriderlo e lasciarlo interdetto. Una storia dell'arte meravigliosa e commovente come sempre lo sono le storie di clandestinità e sotterfugio, fuga ed elusione.
Al telefono Giuseppe Garrera
 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Biblioteca dei diritti - Cristina Comenicini

Biblioteca dei diritti - Cristina Comenicini

31/01/2019

Radio3 Suite - Biblioteca dei diritti Cristina Comencini propone "Una stanza tutta per sé" di Virginia Woolf

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Biblioteca dei diritti - Emilio Isgrò

Biblioteca dei diritti - Emilio Isgrò

30/01/2019

Radio3 Suite - Biblioteca dei diritti Emilio Isgrò propone "I Promessi Sposi" di Alessandro Manzoni

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Biblioteca dei diritti - Giovanni De Mauro

Biblioteca dei diritti - Giovanni De Mauro

29/01/2019

Radio3 Suite - Biblioteca dei diritti Giovanni De Mauro propone "Gli uomini mi spiegano le cose" di Rebecca Solnit

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Biblioteca dei diritti - Laura Boldrini

Biblioteca dei diritti - Laura Boldrini

28/01/2019

Radio3 Suite - Biblioteca dei diritti Laura Boldrini propone "La condizione operaia" di Simon Weil

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per