Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

La giustizia per la Catalogna

Ascolta l'audio
È arrivata la sentenza del Tribunale Supremo di Madrid contro i 12 leader indipendentisti catalani, condannati per i fatti che portarono alla dichiarazione unilaterale d'indipendenza della Catalogna nell'ottobre 2017. Nessuno degli imputati è stato invece condannato per il reato più grave, la ribellione, cioè un uso della violenza finalizzato a rovesciare l'ordine costituzionale. Siamo andati poi in Kosovo dove le elezioni parlamentari sono state vinte dal partito di sinistra Vetëvendosje, storicamente all'opposizione

E’ arrivata la sentenza del Tribunale Supremo di Madrid contro i 12 leader indipendentisti catalani, condannati per i fatti che portarono alla dichiarazione unilaterale d’indipendenza della Catalogna nell’ottobre 2017. Nove leader indipendentisti catalani, sono stati condannati per il reato di sedizione. Nessuno degli imputati è stato invece condannato per il reato più grave, la ribellione, cioé un uso della violenza finalizzato a rovesciare l’ordine costituzionale. Quattro ex ministri sono stati condannati anche per malversazione, cioè gestione illecita di fondi pubblici. Altri tre imputati, invece, per disobbedienza. E’ il processo più importante della storia recente spagnola e avrà un grosso impatto anche sulla campagna elettorale in Spagna, in vista delle elezioni anticipate del 10 novembreNon tutti leader catalani sono stati accusati di aver tentato la secessione della Catalogna. Non lo è stato ad esempio Carles Puigdemont, l’ex presidente della Generalitat de Catalunya che dopo avere lasciato la Spagna attualmente si trova in Belgio.
Siamo andati poi in Kosovo dove le elezioni parlamentari sono state vinte dal partito di sinistra Vetëvendosje, storicamente all’opposizione. Il leader del Movimento per l'indipendenza del Kosovo Albin Kurti non ha però i numeri per governare da solo. Martedì 15 Ottobre alle 11.00 Luigi Spinola ne parlerà con Mario Magarò, giornalista multimediale a Barcellona. Con Ivan Vejvoda, direttore del progetto Europa presso L'istituto di scienze umanistiche di Vienna, è stato direttore esecutivo del Balkan Trust e con Ilire Zajmi, scrittrice e corrispondente dell’Ansa da Pristina, autrice insieme a Filippo Landi del libro Un treno per Blace, edito da La Meridiana, 1999.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Cile e Bolivia: chi passerà la mano

Cile e Bolivia: chi passerà la mano

20/11/2019

Gli studenti asserragliati nell'università sono in stato d'assedio. In Cile ci sarà un referendum per la nuova costituzione e in Bolivia si intensificano le repressioni contro i sostenitori di Morales

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Quanto vale l'IPO del secolo

Quanto vale l'IPO del secolo

19/11/2019

L'Iran è attraversato dalle proteste contro il carovita. The Intercept pubblica 700 pagine che dimostrano l'interferenza dell'Iran in Iraq. Il colosso saudita degli idrocarburi Aramco ha fissato la sua quotazione per lo sbarco in Borsa a 1.700 miliardi di dollari: un record mondiale che apre la scena alla più grande IPO della storia.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Viaggio al termine dell'Europa

Viaggio al termine dell'Europa

18/11/2019

Il rimpatrio dei foreign fighters dalla Turchia verso l'Europa e la storia del confine fra Bulgaria, Turchia e Grecia, la porta per l'Europa.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Comfort Women: la Corea del Sud processa il Giappone

Comfort Women: la Corea del Sud processa il Giappone

15/11/2019

La Corea del Sud processa il Giappone sulle Comfort Women, donne sudcoreane costrette a lavorare nei bordelli militari giapponesi durante la Seconda Guerra Mondiale. In Giappone si terrà anche il misterioso rito del daijosai - in cui l'imperatore incontra di persona la dea del sole . A Hong Kong le proteste si fanno sempre più intense nelle università, che diventano veri e propri campi di battaglia.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per