Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

L'incognita tunisina

Ascolta l'audio
Otto anni dopo la rivolta popolare del 2011 il popolo tunisino tornerà a votare per la seconda volta nella sua storia il futuro Presidente della Repubblica a suffragio universale. Previste per il 17 novembre, sono state anticipate al 15 settembre dopo la morte prematura dell'ex Presidente Essebsi

Otto anni dopo la rivolta popolare del 2011 il popolo tunisino tornerà a votare per la seconda volta nella sua storia il futuro Presidente della Repubblica a suffragio universale. Previste per il 17 novembre, sono state anticipate al 15 settembre dopo la morte prematura dell'ex Presidente Essebsi.
In lizza 26 candidati, tra cui il molto discusso e numero 2 del partito islamico Nahdha, Abdelfattah Mourou,  che ha cominciato la sua campagna elettorale da Milano. Scopo principale dei 26 candidati è convincere gli elettori ancora "indecisi" su chi votare, che secondo i sondaggi sarebbero almeno il 30%. Altra grande incognita è l'astensionismo che si prevede elevato, soprattutto tra i giovani, sempre più distanti dalla politica,come hanno dimostrato anche le ultime elezioni comunali del marzo dello scorso anno. Secondo gli analisti manca piuttosto una riflessione seria su cosa voglia dire essere islamista o progressista in Tunisia nel 2019. L’aspetto che alimenta ancora di più una situazione inedita, post rivoluzione, il cui impatto sull'opinione pubblica resta imprevedibile.

Martedì 10 settembre alle 11.00 Laura Silvia Battaglia ne parla con Stefano Torelli, ricercatore dell’ISPI, Istituto per gli studi di politica internazionale, specializzato sul medio oriente, e con Salah Methnani, inviato di Rainews24 in Tunisia e con Leila El Houssi, docente di storia del Medio Oriente all'Università di Firenze

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Venezuela e Cile: vite parallele

Venezuela e Cile: vite parallele

17/01/2020

La creazione di un Parlamento parallelo da parte di Guaidò in Venezuela e le proteste in Cile, che continuano nonostante la violenta repressione da parte del presidente Piñera.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Green Deal e rivoluzione della finanza globale

Green Deal e rivoluzione della finanza globale

16/01/2020

Green Deal: nasce il piano verde dell'UE per raggiungere l'obiettivo "zero emissioni nel 2050". Come rivoluzionerà la finanza globale?

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Africa: sessant'anni di indipendenza (?)

Africa: sessant'anni di indipendenza (?)

15/01/2020

Nel 2020 ben diciassette paesi africani festeggeranno i sessant'anni di indipendenza, ma il neocolonialismo, in questi sei decenni, è rispuntato sotto molteplici forme.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta L'Iran diviso

L'Iran diviso

14/01/2020

L'Iran è tornato al centro delle cronache internazionali. Si continua tuttavia a trascurare la situazione interna del paese, dove l'unità popolare dei giorni scorsi sembra essere già finita.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview

Nessun risultato per