Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Prima pagina

Prima Pagina del 3 ottobre 2019

Prima Pagina del 3 ottobre 2019
Ascolta l'audio
con Mario Sechi

Dazi Usa contro la Ue dal 18 ottobre: per l'Italia stangata su formaggi e prosciutto, si salvano vino e olio

 
Scatteranno dal prossimo 18 ottobre i dazi Usa da 7,5 miliardi di dollari contro l'Unione europea. Lo ha reso noto il dipartimento del Commercio statunitense, dopo il verdetto della Wto, l'Organizzazione mondiale del commercio, che attribuisce agli Stati Uniti il diritto di applicare dazi sui prodotti importati dall'Europa come compensazione per gli aiuti concessi al consorzio aeronautico Airbus.
L'Organizzazione mondiale del commercio (Wto) ha dato a Washington il via libera alle alle tariffe su beni di importazione dell'Ue per 7,5 miliardi di dollari (6,8 miliardi di euro) in rappresaglia per il supporto illegale del blocco europeo ad Airbus. La sentenza dell'arbitro del Wto arriva in un momento cruciale della battaglia tra Airbus e Boeing, che dura da 15 anni presso l'Organizzazione, e minaccia di rendere ancora più tese le relazioni commerciali tra gli Stati Uniti e l'Unione europea.
In buona sostanza, il Wto ha riconosciuto le proteste del governo Usa secondo cui la Ue ha fornito aiuti di stato al consorzio europeo che produce la linea Airbus. In questo modo, gli Stati Uniti sono autorizzati a imporre dazi fino a 7,5 miliardi che possono colpire unaserie di prodotto in arrivo dalla Ue, dalla manifattura all'alimentare. Un provvedimento che colpirà anche l'Italia. Nell'elenco figurano formaggi tipicamente nostrani, come il parmigiano e il pecorino, e il prosciutto. Sembrano salvi invece il vino e l'olio. Il conto potrebbe essere comunque salato, con dazi che potrebbero raggiungere il miliardo di euro. L'ammontare delle tariffe sarà diverso: si valuta un 10% sui grandi aerei commerciali e un 25% su prodotti agricoli e industriali.

Secondo una nota della Coldiretti, metà dell'importo sarebbe a carico dell'enogastronomia ma anche ne sarebbero colpiti anche la moda, i materiali da costruzione, i metalli, le moto e la cosmetica. L'Italia - precisa la Coldiretti - potrebbe essere dopo la Francia il Paese più colpito e a pagare il conto più salato rischia di essere proprio l'agroalimentare con vini, formaggi, salumi, pasta, olio extravergine di oliva, agrumi, olive, uva, marmellate, succhi di frutta, pesche e pere in scatola, acqua, superalcolici e caffè.
La sentenza segna un momento chiave nella disputa ultradecennale tra i due blocchi economici sulla guerra dei giganti del cielo. Si tratta della contromisura più 'pesante' mai imposta dall'organizzazione in una querelle commerciale. Nei prossimi mesi è atteso un pronunciamento analogo, questa volta chiesto dall'Europa contro gli aiuti concessi da Washington a Boeing.Un provvedimento inevitabile, alla luce di quanto accaduto oggi: "Anche se gli Stati Uniti hanno avuto l'autorizzazione dal Wto, scegliere di applicare le contromisure adesso sarebbe miope e controproducente". Lo scrive la commissaria Ue al commercio Cecilia Malmstroem in una dichiarazione. "Restiamo pronti a trovare una soluzione equa, ma se gli Usa decidono di imporre le contromisure autorizzate dal Wto, la Ue non potrà che fare la stessa cosa", ha aggiunto la commissaria.

La notizia ha provocato reazioni da parte di tutta la politica europea. Il premier Giuseppe Conte è intervenuto sottolineando come "la decisione del Wto sui dazi sia un problema molto serio" ma allo stesso tempo "confida negli Statii Uniti perché prestino attenzione ai nostri prodotti strategici. L'Italia si rende perfettamente conto che c'è una tensione commerciale a livello globale e questo confronto sui dazi fra Stati Uniti e Unione Europea non può non considerare che noi siamo coinvolti come Ue". Per poi aggiungere: "Confidiamo di ottenere attenzione da parte di un nostro tradizionale alleato, gli Stati Uniti, su quelle che sono alcune delle nostre produzioni che riteniamo strategiche sul piano internazionale".
Presa di posizione anche da parte del governo francese con il ministro dell'Economia, Bruno Le Maire. A suo dire, gli Stati Uniti commetterebbero "un errore economico e politico" se decidessero di imporre sanzioni tariffarie all'ue dopo averne ottenuto il diritto dalla wto nell'ambito del vecchio conflitto tra boeing e airbus. Vogliamo ridurre le tensioni ed evitare sanzioni tariffarie che danneggeranno solo le nostre due economie", ha spiega l'esponente del governo francese, assicurando però che, in caso di sanzioni statunitensi, gli europei sono pronti a "rispondere fermamente".

la  Repubblica    
 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Green pass, obbligo sul lavoro dal 15 ottobre: regole e multe del nuovo decreto
  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La sfida da vincere sui dati degli italiani

La sfida da vincere sui dati degli italiani

15/09/2021

con Luca Mastrantonio

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Molta ripresa e poca energia, nel risiko delle materie prime l'Europa si scopre fragile
  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Scuola sotto esame: 4 milioni di studenti al via

Scuola sotto esame: 4 milioni di studenti al via

13/09/2021

con Luca Mastrantonio

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per