Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Prima pagina

Prima Pagina del 12 settembre 2019

Ascolta l'audio
con Carlo Tecce

Ue, liberare dal Patto i fondi del Mezzogiorno


L’obiettivo non è nuovo, il clima politico per cercare di realizzarlo sì. Il piano di investimenti straordinari che il governo giallorosso ha in mente per rilanciare il Mezzogiorno, partendo dalle infrastrutture, passa direttamente per Bruxelles. E avrebbe un percorso in gran parte già disegnato da tempo, ovvero la possibilità di non inserire più il co-finanziamento nazionale nel Patto di stabilità interno. Il che, per i non addetti ai lavori vuol dire non calcolare nel bilancio dello Stato alcune decine di miliardi che invece, ad oggi, vi entrano a pineo titolo in base alle norme europee vigenti, riducendo non poco i margini di manovra dei nostri conti pubblici. E’ a questa flessibilità che guarda il premier Giuseppe Conte chiedendo all’Ue, come ha dichiarato ieri al termine dell’incontro con la nuova presidente della Commissione Ursula van der Leyen, una sorta di “cammino agevolato” per il Mezzogiorno, entrato a pieno titolo anche oltre il confine nell’agenda delle priorità del Paese.

Il presidente del Consiglio non è sceso nei dettagli ed ha opportunamente chiarito che non si tratta di aspirare a “corsie preferenziali” che del resto l’Unione non permetterebbe mai e poi mai. Ma molti elementi contribuiscono a sostenere che il traguardo finale sia proprio questo: permettere all’Italia (ma anche a tutti gli Stati membri) di escludere dal bilancio la spesa per investimenti on solo per alcune tipologie di interventi legati ai fondi strutturali europei, ma per tutti, come del resto ha chiesto espressamente l’Europarlamento nella scorsa primavera alla futura Commissione (anche se in maniera non vincolante). […]

Se l’Italia conta di farcela è perché, come detto, rispetto a qualche settimana fa il clima politico con l’Ue è profondamente cambiato. La visione europeista del nuovo governo e la possibilità di contare su personalità apprezzate a Bruxelles, come lo stesso Gualtieri e ovviamente il neo-commissario agli Affari Economici Gentiloni, hanno aperto sicuramente più ampi spazi di confronto. Naturalmente questo non significa che tutti i Paesi membri siano disponibili ad accogliere una misura che specie nei Paesi del Nord Europa non è mai stata vista di buon occhio, nel timore di contraccolpi sui precari equilibri di bilancio di un Paese come l’Italia (e non solo). Ma la partita, stavolta, si può giocare anche perché in uno scenario di stagnazione economica e in vista delle novità che la stessa van der Leyen ha annunciato per rinnovare i Trattati europei, il tema diventa sicuramente centrale. 
Del resto va ricordato che questo tipo di flessibilità l’Italia l’ha già ottenuta negli ultimi anni dall’Ue sia pure per specifiche esigenze (l’ultima per il dissesto idrogeologico di alcune Regioni colpite da calamità naturali). Ora si tratta di applicarla in maniera più estesa, ad esempio non solo sulle spese cofinanziate ma anche su quelle per gli investimenti tout court di cui il Mezzogiorno ha un bisogno vitale, specie dal punto di vista infrastrutturale. […]   

Nando Santonastaso - Il Mattino

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Prima Pagina del 15 ottobre 2019

Prima Pagina del 15 ottobre 2019

15/10/2019

con Lorenzo Pregliasco

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Prima Pagina del 14 ottobre

Prima Pagina del 14 ottobre

14/10/2019

con Lorenzo Pregliasco

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Prima Pagina del 13 ottobre 2019

Prima Pagina del 13 ottobre 2019

13/10/2019

con Marco Tarquinio

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Prima Pagina del 12 ottobre 2019

Prima Pagina del 12 ottobre 2019

12/10/2019

Con Marco Tarquinio

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per