Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Prima pagina

Prima pagina del 28 settembre 2019

Prima pagina del 28 settembre 2019
Ascolta l'audio
con Annalisa Cuzzocrea

Senza partito

Tra i ragazzi in corteo per le strade di Milano, elettori di domani che non sanno per chi votare, confidano nel Papa e negli scienziati pro ambiente ma diffidano dei politici: “non ci rappresentano”

 

Milano – Politica, sciò sciò, così come sei non ci interessi, “sei brutta, sporca e cattiva”, dice una biondina con i fiori rosa nei capelli, stiamo marciando verso il Piccolo Teatro e “siamo più di 200mila!” compresi neonati di mamme impegnate, bambini delle elementari che ululano come indiani nei film, e le maestre dietro. Ma il grosso va dai 15 ai 18, i più arrabbiati, respingenti e diffidenti verso noi “grandi”, “voi adulti” (anche “voi vecchi”), voi “politici” e qui ci finisce dentro anche il sindaco di Milano, entrato nel corteo e presto uscito, respinto con freddezza, i giovani milanesi non sono stati amichevoli con lui. Perciò in piazza Duomo un giovane tribuno prende il microfono e dice che “oggi tutti i politici italiani sono su Facebook a condividere le nostre foto, dicono che sono con noi… Ma se ne andassero aff…!”. Oh già, e infatti i politici non c’erano, avendo annusato l’aria e ritenuto inopportuno esporsi in un corteo apartitico, apolitico, pacifico ma gelido verso “i responsabili del disastro”, intesa l’attuale situazione climatica, e l’inquinamento e “ci state lasciando un mondo sporco e caldo”, strillano i bambini della Confalonieri, Riccardo, Nicola e Lorenzo, 12 anni, “siamo qui per protestare contro la vecchia generazione”, dopodiché incrociano la carcassa di un piccione – qui siamo dalle parti di Eataly, piazza XXV Aprile – e dopo averla esaminata con attenzione i tre concludono che “se gli aprissimo la pancia la troveremmo piena di plastica”.

Dunque, anche un dodicenne ha le idee molto chiare su come male stanno andando le cose, e già gli studenti delle medie schifano qualunque cosa puzzi di politica, puah. Perché? “Semplice. Non ci fidiamo”.

(…)

Brunella Giovara – La Repubblica

 

 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Green pass, obbligo sul lavoro dal 15 ottobre: regole e multe del nuovo decreto
  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La sfida da vincere sui dati degli italiani

La sfida da vincere sui dati degli italiani

15/09/2021

con Luca Mastrantonio

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Molta ripresa e poca energia, nel risiko delle materie prime l'Europa si scopre fragile
  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Scuola sotto esame: 4 milioni di studenti al via

Scuola sotto esame: 4 milioni di studenti al via

13/09/2021

con Luca Mastrantonio

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per