Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Prima pagina

Prima Pagina del 23 settembre 2019

Prima Pagina del 23 settembre 2019
Ascolta l'audio
con Annalisa Cuzzocrea

Altro che semplificazioni!


E’ da almeno 25 anni, dal 740 lunare del 1994, che l’esigenza della semplificazione fiscale è all’ordine del giorno di tutti i governi e di tutti i programmi elettorali. I fatti però vanno sempre nella direzione contraria. La scintilla che ha fatto esplodere le polemiche delle ultime settimane, fino ad arrivare alla proclamazione del primo sciopero dei dottori commercialisti, è quella degli Isa, gli indicatori sintetici di affidabilità fiscale, un nuovo adempimento gestito da ministero dell’economia e Agenzia delle entrate in spregio alle più elementari regole di correttezza oltre che allo Statuto dei diritti del contribuente. Come se la tanto invocata compliance dovesse essere intesa a senso unico: correttezza dei contribuenti nei confronti del fisco, senza alcun vincolo di reciprocità (un’impostazione tipica dei regimi autoritari, altro che compliance fiscale).
Ma gli Isa sono solo uno dei 53 nuovi adempimenti introdotti negli ultimo 5 anni e scaricati quasi tutti sulle spalle di professionisti e contribuenti: dal 730 precompilato al reverse change, dallo split payment alla fatturazione elettronica, dallo spesometro trimestrale al Gdpr, dall’esterometro alla trasmissione telematica dei corrispettivi, dalla riforma della crisi d’impresa al processo tributario telematico. Agli Isa, appunto, per non citare che gli adempimenti più importanti. […]

Forse, invece di continuare a parlare di semplificazione fiscale, sarebbe più onesto ammettere che sotto questo nome si cela niente altro che un miraggio, un’utopia, un’illusione, quando non un inganno. In effetti come può una società sempre più complessa, dinamica, differenziata, pretendere di avere un sistema fiscale più semplice? Un fisco semplice non può essere un fisco equo. Chiarisco con un esempio. Un sistema tributario elementare potrebbe essere basato, come lo era per esempio quello dell’impero romano, sull’imposta capitaria: una testa, un tributo, uguale per tutti. E’ il sistema fiscale più elementare, ma anche uno dei più iniqui, perché finisce per tassare allo stesso modo il grande proprietario terriero e il disoccupato che vive ai margini della società. […]

Più onesto ammettere che un certo tasso di complicazione (quindi anche di disagio legato all’adempimento) non è eliminabile, così come è irrealistica la pretesa di eliminare l’evasine fiscale. Il rapporto tributario diventerebbe meno conflittuale se, invece di sbandierare illusioni, ci si concentrasse nel limitare allo strettissimo necessario il numero degli adempimenti a carico dei contribuenti e intermediari, eliminando tutti quelli superflui (che, invece, negli ultimi anni si sono sprecati), facendo in modo di garantire tutti gli strumenti necessari e nei tempi previsti dallo statuto del contribuente (ma forse anche questa, visto lo stato di confusione mentale in cui sembra versare il legislatore, è una pia illusione).

Marino Longoni – Italia Oggi
 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Dell'Utri assolto al processo Stato-mafia. Assolti anche i carabinieri
  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta L'elogio del cinghiale

L'elogio del cinghiale

23/09/2021

Con Angela Azzaro

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Senza Green pass stop allo stipendio: nel decreto spariscono le sanzioni.
  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per