Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Prima pagina

Prima Pagina del 21 agosto 2019

Ascolta l'audio
con Ettore Maria Colombo

Crisi di governo, al via le consultazioni al Colle. Iniziano le trattative per trovare “un governo forte” che convinca Mattarella

 

Il Capo dello Stato oggi sentirà al telefono il presidente emerito Napolitano. Poi alle 16 comincia la serie di incontri per cercare di capire se le forze politiche chiedono di andare al voto subito o se ci sono maggioranze solide alternative. Il Quirinale non è disposto a concedere troppo tempo e sicuramente non tanto quanto nel 2018 quando per formare l'esecutivo gialloverde ci vollero quasi tre mesi

 

Dopo che il premier Giuseppe Conte ha ufficializzato le sue dimissioni davanti al Capo dello Stato, oggi iniziano le consultazioni dei partiti al Colle. Sergio Mattarella vedrà i vari esponenti delle forze politiche e cercherà di capire se ci sono le basi (e soprattutto i numeri) per sostenere una nuova maggioranza o se è maggioritaria la volontà di andare a elezioni anticipate. I segnali che arrivano dal Quirinale sono molto chiari: non sarà il presidente della Repubblica a convincere i partiti e le nuove alleanze non saranno sua iniziativa, ma soprattutto chiunque si presenterà per guidare il Paese dovrà proporre “un progetto serio e stabile”. Altrimenti, l’alternativa più credibile è quella di avere un governo tecnico che porti alle elezioni nel giro di pochi mesi: in ogni caso non sarà il governo gialloverde a gestire l’eventuale fase elettorale. Una delle poche certezze è che questa volta Mattarella non concederà lo stesso tempo di un anno fa, quando Lega e M5s ci misero quasi tre mesi per arrivare alla nascita del governo gialloverde. La strada quindi è molto stretta e, secondo le ricostruzioni, è difficile che questa volta il presidente possa concedere la carta degli incarichi esplorativi.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Prima Pagina del 16 settembre 2019

Prima Pagina del 16 settembre 2019

16/09/2019

con Francesco Cancellato

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Prima Pagina del 15 settembre 2019

Prima Pagina del 15 settembre 2019

15/09/2019

con Carlo Tecce

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Prima Pagina del 14 settembre 2019

Prima Pagina del 14 settembre 2019

14/09/2019

con Carlo Tecce

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Prima Pagina del 13 settembre 2019

Prima Pagina del 13 settembre 2019

13/09/2019

con Carlo Tecce

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per