Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

Rassegna stampa 05/07/2019

Rassegna stampa 05/07/2019
Ascolta l'audio
La rassegna della stampa estera letta e commentata da Luigi Spinola

Bentornati alla nostra rassegna della stampa estera, in questo venerdì 5 di luglio la nostra apertura è dal Sudan, da Khartoum sull'accordo raggiunto tra l'opposizione e il consiglio militare

Sudan military council, opposition reach power-sharing agreement – Al Jazeera

 

Sempre in Africa però a questo punto torniamo in #Libia perché secondo un rapporto pubblicato dall'ONU le guardie libiche avrebbero aperto il fuoco contro coloro che cercavano di sfuggire ai bombardamenti

Libya may shut migrant detention centres after deadly airstrike – Guardian

 

Intanto si continua a partire e a morire nel mare Mediterraneo: il @guardian riprende la notizia arrivata nel pomeriggio di ieri di una nave rovesciata a circa 9 miglia da Zarzis nelle acque della Tunisia: probabili 80 morti

More than 80 feared dead as migrant boat capsizes off Tunisia – Guardian

 

Dalle acque tunisine ci spostiamo verso Gibilterra con il sequestro da parte di militari britannici di una petroliera iraniana sospettata di portare petrolio in Siria in violazione delle sanzioni: aumenta la tensione

Iran fury as Royal Marines seize tanker suspected of carrying oil to Syria – Guardian

 

Essendo venerdì non possiamo consultare la risposta iraniana in quanto il @TehranTimes79 non esce ma troviamo comunque una dichiarazione di appoggio di Assad

Assad: Syria will support Iran against all threats – Tehran Times

 

Sul @nytimes troviamo un ampio ritratto del ministro degli Esteri Zarif : per i riformisti iraniani è un eroe per altri è un uomo che si è fatto "ingannare dagli USA"

He Enjoys American Coffee and Restaurants. Is He a Credible Negotiator for Iran? – NYT

 

Passiamo alle tensioni che potrebbero aumentare tra UK e Cina dopo gli ultimi fatti di Hong Kong : la @BBC pubblica un pezzo molto critico con il "programma sistematico che punta a rimuovere i bambini dalle loro radici"

China Muslims: Xinjiang schools used to separate children from families – BBC

 

Passiamo alle Americhe, con una doppia sottolineatura sul 4 luglio: la militarizzazione della festa e l'appello all'unità che viene elogiato anche dalla stampa liberal normalmente critica con il presidente Trump

With Flyovers and Flags, Trump Plays M.C. for the Fourth – NYT

 

Dall'altro lato della costa c'è invece la paura dell'arrivo del cosiddetto "Big one" il terremoto che potrebbe cambiare la costa

Biggest earthquake in years rattles Southern California – Los Angeles Times

 

E scendiamo verso il Caribe dove sul governo del Venezuela con la pubblicazione di un durissimo rapporto ONU sulle violazioni di diritti umani in Venezuela ripreso da gran parte della stampa interna e internazionale

Foro Penal calificó como histórico y contundente informe de Bachelet – El Universal

 

Siamo andati a leggere le risposte del governo e una la troviamo su @avnve "il rapporto è parziale perché si sono ascoltate in gran parte solo testimonianze fuori dal paese e non si è tenuto conto delle fonti ufficiali ma solo extra ufficiali"

Venezuela presenta 70 observaciones al informe de la Alta Comisionada de la ONU para los DDHH – AVN

 

E chiudiamo con l' ambiente: ieri abbiamo raccontato della deforestazione in aumento dell'Amazzonia. Oggi la @dwnews pubblica uno studio dal quale emerge che se si piantassero 1000 miliardi di alberi si potrebbe combattere il cambio climatico

Planting 1 trillion trees could stop climate change, argues study – DW

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta  Terre di Abramo

Terre di Abramo

26/11/2021

Tornano gli scontri tra israeliani e palestinesi nella città vecchia, mentre a Mosul, in Iraq, vengono riaperte altre due chiese distrutte dallo Stato Islamico.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Lo Yemen e la "morale pubblica"

Lo Yemen e la "morale pubblica"

25/11/2021

Una puntata dedicata alla giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Storie da Yemen, Afghanistan e della rete anti-tratta delle suore di tutto il mondo Talitha Kum.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La vittoria dei contadini indiani

La vittoria dei contadini indiani

24/11/2021

La vittoria dei contadini indiani su Modi. Oxagon, la città galleggiante del futuro in Arabia Saudita e i suoi scheletri negli armadi.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Torna un governo civile in Sudan

Torna un governo civile in Sudan

23/11/2021

Torna un governo civile in Sudan. Violazioni dei diritti umani sempre più sistematiche nella guerra in Tigray, in Etiopia. In Somalia i giornalisti nel mirino di Al Shabab.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per