Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Non è un Paese per Giovani

Mamma io credo che Giovanni Veronesi sia proprio uno strano, però mi fa ridere!

Ascolta l'audio
E' vero mamma che se due alberi cozzano con la chioma vuol dire che la natura è stata stretta in quel punto? Ma chi te l'ha detta questa cosa strana? Me l'ha detta Giovanni Veronesi, quando abbiamo lavorato sul film.
E' vero mamma che se due alberi cozzano con la chioma vuol dire che la natura è stata stretta in quel punto? Ma chi te l'ha detta questa cosa strana? Me l'ha detta Giovanni Veronesi, quando abbiamo lavorato sul film. Mah, non so, non c'ho mai pensato, però è curiosa come cosa. La natura stretta! (E sorride) quando mi telefonò, alla sera, le dissi che era vero, ero stato io a dire quella cosa al bambino. A volte la natura è larghissima, tipo l'oceano e a volte è strettissima, tipo i rovi, o certi boschi, la giungla. La madre mi disse che da quando lavorava con me era più curioso, faceva un sacco di domande. E' vero che se un uomo guarda una donna e poi sorride vuol dire che vuole portarla fuori a cena? Anche quello gliel'avevo detto io. Ed è vero. Sia che ci riesca, sia che non ci riesca. Non sempre i desideri vanno a braccetto con la realtà. Oppure aveva chiesto: mamma, perché quando Giovanni dice le parolacce mi fa ridere e quando le dice il babbo no? E la madre aveva risposto che anche quelle bisogna saperle dire e il babbo le dice male, ma è comunque meglio dire dei numeri. Tipo che se ti dai una martellata gridi: centodueeee! Io parlavo col bambino in un modo diverso a tutti gli altri della troupe, ma non perché era piccolo, solo perché il suo mondo era molto vicino al mio. Era fatto di cose semplici come la merenda e cose complicatissime tipo, incastrare due rami appena intagliati con coltellini svizzeri cercando di farli restare integri. Per fare cosa poi? Nulla. Per non fare nulla. Infatti io mi trovo benissimo coi bambini, perché loro sono capaci di lavorare tutta la mattina sulla spiaggia per non costruire un bel nulla, solo scavare buche che si riempiono d'acqua ad ogni onda che arriva. E via si ricomincia. Cos'è questa smania di costruire qualcosa di definito, che stia in piedi, che significhi qualcosa. Il castello di sabbia ad esempio. Ma che senso ha? Non è forse meglio una buca senza scopo che non fai in tempo a scavare che si riempie di nuovo d'acqua annullando tutto il tuo lavoro? Sei in vacanza Dio santo, vuoi sempre essere sul pezzo? Lascia che quello che fai sia inutile, almeno sulla battigia, di fronte al mare. Dai, fai qualcosa di storto, che non si regge ritto, canta stonato, sporcati di sabbia appiccicata alle cosce come una cotoletta. Mamma è vero che certi animali parlano tanto? Non credo, quali animali? Gli opinionisti della tv. Te l'ha detto sempre Giovanni? Sì, e dice che se cambi canale e chiudi gli occhi si può riconoscere Rai1 da Canale5 dal tono delle voci. Quelli di Canale5 usano parole tipo vacanze invece a Rai1 dicono ferie. Ma di che parlate con Veronesi sul set? Mah, di tutto, ieri mi ha insegnato a odiare gli uomini che si fanno il laser per togliersi i peli sul petto. E perché dovresti odiarli? Giovanni mi ha detto che lo capirò quando sarò più grande intanto li devo odiare. Mah, speriamo che finisca presto questo film, sennò chissà come mi diventi?! E poi mi ha detto che mangiare la nutella non fa malissimo, fa malino e quindi si può mangiare ma pochino.
Invece respirare l'aria inquinata al semaforo di corso Francia fa malissimo e bisogna trattenere il fiato per tutto il tempo del rosso. Mamma io credo che Giovanni Veronesi sia proprio uno strano, però mi fa ridere e mi prende in collo quando non importa. A te come ti sembra? A me piace, mi fido di lui, solo che a volte mi pare che ti dica cose un po’ bislacche, però lui è un artista e gli artisti sono così.
Ciao Giovanni buongiorno. Ciao bello, come va oggi? Vuoi abdicare? Cosa? Vuoi lasciare il tuo posto a qualcun altro? No, e perché mai? Così, se non ti va più. Senti, la mia mamma dice che sei bislacco. Che vuol dire? Vuol dire che posso, a comando, decidere di non sentirti più.
 Prova a chiamarmi? Giovanni? Giovanniii??? Giovanniiiiiiiii???? Ma io nulla, rispettoso delle regole dei bislacchi, mi ero già allontanato diventando il suo mito giornaliero.
 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

19/10/2019

Con Giovanni Veronesi e Massimo Cervelli. Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Il professor Valter Longo e Sonny Richichi sono gli ospiti di  questo venerdì!

Il professor Valter Longo e Sonny Richichi sono gli ospiti di questo venerdì!

18/10/2019

Con Giovanni Veronesi e Massimo Cervelli. Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta John Turturro con noi!

John Turturro con noi!

17/10/2019

Con Giovanni Veronesi e Massimo Cervelli. Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Evviva Margherita Buy!

Evviva Margherita Buy!

16/10/2019

Con Giovanni Veronesi e Massimo Cervelli. Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per