Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Non è un Paese per Giovani

Lo stanzino

Ascolta l'audio
Quella casa era stata costruita da mio padre, l'Ingegner Veronesi, dipendente del comune per 20 anni e poi libero professionista per altri 20. Era bella, al primo piano, grande e accogliente e soprattutto aveva lo stanzino. Per me quello stanzino è stato il rifugio più segreto della mia vita.
Ci sono posti a cui ho voluto un gran bene, tipo la casa di prato. Via Bruno Buozzi 3. Ci sono cresciuto dentro, c'ho visto lo sbarco sulla Luna che avevo appena 7 anni, c'ho vissuto il 68 che da noi a Prato è arrivato nel 72, gli anni di piombo, i mondiali dell'82 a 20 anni, c'ho fatto l'amore per la prima volta, nella camerina del nonno, questo non l'ho mai detto a nessuno. Era uno di quei periodi in cui il nonno era dalla Vivetta, una delle sue tante donne, brave e pazienti, e io ne approfittai. Se l'avesse saputo mi avrebbe tolto il saluto per sempre. Quella casa era stata costruita da mio padre, l'Ingegner Veronesi, dipendente del comune per 20 anni e poi libero professionista per altri 20. Era bella, al primo piano, grande e accogliente e soprattutto aveva lo stanzino. Per me quello stanzino è stato il rifugio più segreto della mia vita. Lo amavo perché c'era di tutto là dentro, dalle scope, alle viti, agli stivali di gomma, fino al trapano a pile. Tutto stipato insieme, in un piccolo caos ordinato in cui solo mio padre e mia madre sapevano districarsi. Lì dentro ho sentito segreti indicibili e visto giornaletti pornografici; una volta, alle medie, c'ho perfino studiato le frazioni. Era una sicurezza per me, avevo la certezza che alla fine di tutto, proprio quando le cose sembrano precipitare, c'era lo stanzino. Era una cella di rigore, ma anche un nascondiglio sicuro dove sognare al buio. Nella casa di Prato, io, sono diventato un uomo. Mi sono messo per la prima volta la cravatta e ho mangiato le lumache. Ho riso in silenzio di notte con David Pieri e ho pianto disperato, per la morte dei miei. E' stato il luogo più controverso della mia vita. Da piccolo giocavo sotto, nella loggia, col Conte, suo cugino Andrea detto Ardu e il Dami, un altro inquilino piuttosto in carne che era soprannominato: un t'avevo fatto nulla! Per via di una volta che lo ripeté almeno 1000 volte piangendo. E poi c'erano Aldo e la Primetta e il loro nipote Massassino, detto così perché era un mezzo analfabeta di 11 anni che gridava sempre: vi ammazzo, vi ammazzo, io sono un massassino! Era la nostra cavia prediletta ovviamente. In quella casa ho ricevuto i regali di Natale più belli e pericolosi: biciclettina elettrica rosso Ferrari durata credo una settimana e  sfasciata alla Befana giù per le scale. Buono per una vacanza in Inghilterra a 16 anni dove c'è veramente mancato poco che mi ammazzano. Sci Fischer C4 e attacchi marker coi quali mi sono smusato in discesa libera e infine macchina Renault 4 blu cobalto che ridussi ad un ammasso di lamiere contro un muro una sera che avevo bevuto insieme a Fenech e D'Amico, scappati dal collegio. In quella casa però sono anche diventato regista. E ricordo che scrissi sulla lavagna di camera mia: vado a fare il regista e torno. In realtà non sono mai più tornato e mia madre ha tenuto quella scritta per anni, forse nella speranza che fosse vera. Da quando sono morti loro, circa dieci anni fa, non c'ho più voluto dormire nemmeno una notte, chissà, forse per paura del vuoto che avevo dentro, che avevano lasciato loro. Mio fratello invece c'ha abitato e adesso l'ha ristrutturata. In effetti ne aveva bisogno. E' in vendita e finirà nelle mani di un pratese ricco che vuole abitare alla Pietà. Quel quartiere è parecchio ambito. O almeno lo era. La cosa che volevo dire al prossimo bambino che ci crescerà dentro è che deve volergli bene, e se devo consigliargli un gioco da fare è lo slalom dalla cucina allo studio del babbo. Ci sono un paio di curve niente male da prendere d'anticipo. E poi lo stanzino! Lì ci devi stazionare parecchio, mi raccomando. Quel posto è Cape Canaveral, è la torre di controllo. Mayday, mayday, qui Giovannino a torre di controllo: sto invecchiando a vista d'occhio, che devo fare? Metti freno ai ricordi e vivi con coraggio e dignità tutto ciò che resta. Ok torre di controllo, comincio da subito. Viva Zapata e la Revolucion!

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

23/08/2019

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Pietro Luchetti e Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

21/08/2019

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Pietro Luchetti e Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

22/08/2019

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Pietro Luchetti e Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

20/08/2019

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Pietro Luchetti e Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per