Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Andata e ritorno

Le MammeNoPfas a Roma da Papa Francesco - Morti sul lavoro, un bollettino devastante

Ascolta l'audio
Le MAMME NO PFAS il 19 giugno a Roma con il sostegno delle MAMME DA NORD A SUD. Presentazione della videoinchiesta "Pfas, quando le mamme si incazzano". Con immagini, interviste e documenti inediti, racconta di una falda acquifera, grande come il lago di Garda, contaminata da Pfas, sostanze chimiche di sintesi, che normalmente vengono utilizzate per impermeabilizzare tessuti, pentole, carte da forno, pellicole, rivestimenti per contenitori di alimenti, cere per pavimenti, scioline. E poi alle 11 Le MAMME NO PFAS hanno incontrato Papa Francesco - C'è l'ho fatta ad aggiornare la lista delle tante, troppe morti sul lavoro, 215 morti sul lavoro.se ci aggiungiamo tutti le morti su strade ed in itinere siamo a oltre 430 lavoratori morti, un bollettino di guerra che non conosce sosta. Una lista che fa davvero impressione. Come dico sempre, persone, non numeri!
Con noi:

Anna Maria Panarotto mamma NoPfas – MAMME DA NORD A SUD
Marco Bazzoni operaio metalmeccanico rappresentante dei lavoratori per la sicurezza  


(elenco dei morti sul lavoro dal 19 aprile 2019 ....dal 1 gennaio al 19 aprile 2019: puntata del 26 marzo 2019)
 

23/04/2019 Tragedia in una nota azienda di materie plastiche di Taino: un giovane operaio, figlio del titolare della Rialti spa, è morto nella mattinata di martedì 23 aprile dopo essere caduto da una scala. La vittima Mattia Dal Toso, 28 anni. Regione Lombardia

24/04/2019 Vincenzo Langella, operaio di 51 anni, è morto sul lavoro, per essere stato colpito alla testa dalla struttura del ponte elevatore al porto di Livorno. Regione Toscana

24/04/2019 Daniele Racca, un artigiano di 44 anni, è morto questa mattina mentre eseguiva dei lavori in un capannone in provincia di Cuneo: l'uomo è rimasto schiacciato tra un tubo e una trave.Regione Piemonte

24/04/2019 Aveva appena finito di lavorare e stava per andare a pranzo con un collega Renzo Corona, l'operaio di 65 anni morto nell'incidente sul lavoro avvenuto a Sestu in località Seurru. L'uomo stava raccogliendo alcuni ortaggi per una ditta del paese e poco dopo mezzogiorno era pronto per la pausa. Il collega che era con lui è salito sul furgone Iveco Daily senza accorgersi che il 65enne stava attraversando la strada sterrata proprio dietro il mezzo e lo ha travolto in retromarcia, uccidendolo. Regione Sardegna

24/04/2019 Incidente sul lavoro nel Salernitano: è deceduto Nicola Palumbo, 54 anni, di Ravello. A quanto si apprende, un montacarichi si è staccato all'improvviso cadendo sul cranio dell'uomo morto poco dopo a causa delle gravi ferite, nonostante la tempestività dei soccorsi. Il fatto è avvenuto nel cantiere di San Cosma dove Nicola Palumbo stava lavorando in quanto titolare e socio dell'azienda. Regione Campania

24/04/2019 Daniele Nozori, elettricista di 52 anni, morto sul lavoro per una tragica caduta mentre era al lavoro.E' deceduto al Policnico Umberto I di Roma, dopo aver lottato per oltre un mese tra la vita e la morte. Regione Lazio

01/05/2019 Andrea Micheletti, agricoltore di 31 anni, morto sul lavoro per essere stato travolto dal trattore, che è stato investito da un auto a Romagnano, sulla provinciale della Gotarda. Regione Piemonte

01/05/2019 Alessandro Zigliani, muratore bergamasco di 50 anni, morto sul lavoro mentre stava lavorando in un cantiere a Cortemaggiore, in provincia di Piacenza. Regione Emilia Romagna

02/05/2019 Incidente sul lavoro a Petralia Soprana, operaio cade da un balcone e muore

Un operaio di 62 anni, Salvatore Cammarata, è morto precipitando dal balcone di un'abitazione mentre stava effettuando alcuni lavori. La tragedia in vicolo Garibaldi, non lontano dalla chiesa Madre. E' accaduto a Petralia Soprana. Regione Sicilia

07/05/2019 Tragico incidente sul lavoro stamane a Scordia (provincia di Catania). A perdere la vita mentre stava effettuando dei lavori di movimentazione di materiale in ferro, è stato il 26enne Rocco Lanza. Il giovane stava lavorando all'interno di un deposito di una ditta privata in via Tenente De Cristofaro quando per cause ancora in via di accertamento, si è ritrovato ad essere schiacciato dal materiale ferroso che stava manovrando dal basso. Regione Sicilia

07/05/2019 Un agricoltore di 65 anni che abitava in frazione Roreto è morto nel tardo pomeriggio in un incidente avvenuto in strada Bergoglio a Cherasco. L’uomo era alla guida di un trattore che si è ribaltato finendo in un canale Pertusata. Inutili i soccorsi da parte dell’équipe del «118.Regione Piemonte

08/05/2019 Incidente mortale sul lavoro alla Cisa-Cerdisa di Maranello (Modena). Probabilmente per una caduta dall'alto, un operaio di 46 anni ha perso la vita. Sul posto subito l'ambulanza ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare. La vittima sarebbe dipendente di una ditta esterna.

08/05/2019 Non ce l'ha fatta Giacomo Rosso, classe 1996, residente a Canale: il ventitreenne, vittima di un incidente sul lavoro in un agriturismo del paese sabato 4 maggio, si è spento nella giornata di oggi, al Cto di Torino, dov'era stato trasportato in elicottero dopo essere stato travolto da una rotoballa. Da subito le sue condizioni erano parse gravissime.Il giovane canalese lascia la mamma Maria e il papà Gino. La famiglia ha disposto l’espianto degli organi, come da volontà del ragazzo. Regione Piemonte

09/05/2019 Un operaio è morto in un incidente sul lavoro nel Napoletano. L'uomo, un 65enne, stava lavorando a un muro di contenimento in via Stromboli, quando questo gli è crollato addosso. L'operaio è deceduto sul colpo. I carabinieri hanno avviato una indagine per accertare la dinamica dell'incidente e verificare eventuali inosservanze alla normativa in materia di sicurezza sul lavoro. Regione Campania

09/05/2019 Quarantotto anni, di origine marocchina, da tempo in Italia. Martedì 7 maggio tornava a casa in bicicletta dal lavoro. Improvvisamente è caduto, battendo la testa. Dopo due giorni di agonia è deceduto al Santa Maria della Misericordia. L'uomo, secondo i primi accertamenti e alcune testimonianze, sarebbe stato urtato da un'automobile che lo ha superato mentre da Balanzano tornava verso Ponte San Giovanni. Regione Umbria

10/05/2019 Tre incidenti sul lavoro in poche ore in Sicilia. Tre vite spezzate a Scicli, Marsala e Porto Empedocle. L'ultimo caso questa notte nel comune agrigentino, dove un operaio di 65 anni, Giulio Albanese, ex pentito di mafia, da tempo fuori dal programma di protezione, ha perso la vita nello stabilimento dell'Italkali a Porto Empedocle, nella zona dove le navi vengono caricate di salgemma. Albanese è stato colpito alla cassa toracica ed è morto sul colpo. Sull'episodio indagano i carabinieri. Sul posto anche il personale della Capitaneria di porto. Un altro incidente mortale sul lavoro si è verificato ieri pomeriggio in contrada Ciappola a Marsala. A perdere la vita un 51enne, precipitato nel vuoto mentre stava montando un'antenna. L’uomo, un tecnico specializzato sarebbe morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 che hanno constatato il decesso. Un tragedia sul lavoro ieri anche nel Ragusano. Al trauma center dell'ospedale Cannizzaro di Catania, è morto Angelo Carbone, 21 anni, di Scicli. Il ragazzo ieri pomeriggio stava arando un terreno in contrada Balatelle, tra Scicli e Cava d'Aliga quando, per cause in via d'accertamento, la sua gamba si è incastrata nella fresa e poi il giovane è rimasto schiacciato dal macchinario.

10/05/2019 Si chiamava Giuseppe Dell'Omo e aveva 54 anni. È lui la vittima dell'incidente sul lavoro avvenuto stamattina a Sant'Antimo. L'uomo stava lavorando sul tetto di una ex distilleria in via Marconi, quando questo è crollato. Dell'Omo – conosciuto anche come "Peppe 'o niro" – Si trovava lì con un collega di lavoro, rimasto gravemente ferito. Regione Campania

10/05/2019 Dramma ad Artena, Comune in provincia di Roma, dove un uomo è morto dopo un incidente, mentre era alla guida del suo trattore nella frazione Selvatico. L'episodio è accaduto intorno all'ora di pranzo di oggi, venerdì 10 maggio, nella città che fa parte della Comunità Montana dei Monti Lepini. Secondo le informazioni apprese, la vittima è un 60enne del posto, che al momento dell'accaduto stava lavorando la terra, quando, per cause non note, è stato schiacciato dal mezzo. L'impatto è stato molto violento e l'uomo è deceduto sul colpo. Regione Lazio

10/05/2019 Un uomo di 47 anni, Pasquale Stefanelli, detto Sandro, è morto in un incidente sul lavoro avvenuto sulla strada statale 89 nei pressi di Manfredonia, in provincia di Foggia. L'operaio era impegnato nella scorta a un trasporto eccezionale quando è stato investito da un suv. La morte è stata immediata. Stefanelli era originario di Altamura, in provincia di Bari. Regione Puglia

11/05/2019 Un operaio di 27 anni è morto intorno a mezzogiorno all'interno dell'azienda di autotrasporto Battazza di Olginate in provincia di Lecco. In base ai primi accertamenti l’operaio sarebbe caduto mentre stava scaricando un camion e ha picchiato la testa contro alcune sbarre in ferro. Sul posto sono arrivati i carabinieri e due ambulanze del 118, ma i sanitari non hanno potuto salvargli la vita. Il lavoratore si chiamava Daniele Della Bella, di 27 anni, residente a Lecco. Regione Lombardia

13/05/2019 Un autotrasportatore di 55 anni, Enrico Trecca, di Carapelle, è morto folgorato nella ditta 'Salice', alla periferia di Foggia. A quanto si apprende da fonti investigative, l’uomo era a bordo del proprio mezzo e stava scaricando del materiale quando il cassone del tir in movimento ha toccato i cavi dell’alta tensione. La scarica elettrica ha ucciso il camionista sul colpo. Regione Puglia

13/05/2019 Una vera e propria tragedia ha colpito questa mattina la comunità di Marano, nella provincia di Napoli: un uomo, Mario Apicella, è precipitato dal sesto piano di un edificio sito in via Tevere, nel centro della cittadina della provincia partenopea. Stando a quanto si apprende, come riporta Terra Nostra News, l'uomo, amministratore del condominio, era salito sul terrazzo dell'edificio al sesto piano dove erano in corso dei lavori di impermeabilizzazione del tetto, molto probabilmente per dare un'occhiata al cantiere. All'improvviso, l'uomo è precipitato di sotto, cadendo al suolo da un'altezza ragguardevole. Nonostante l'intervento immediato dei sanitari del 118, per l'uomo non c'è stato niente da fare: i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Regione Campania

14/05/2019 Infortunio mortale martedì mattina intorno alle ore 11 a Montecatini Terme, in provincia di Pistoia, in via Corte del Tappo. La vittima, Luciano Ferrarese, di 69 anni, mentre avviava all'interno di una rimessa un motocoltivatore per effettuare alcuni lavori su una proprietà adiacente, verosimilmente per una manovra errata, è rimasto schiacciato tra il manubrio della macchina e la parete posteriore della stessa rimessa, morendo sul colpo per il trauma toracico riportato. Regione Toscana

14/05/2019 Un uomo è morto in un incidente sul lavoro stamane, poco dopo le 10 a Mezzano, in Primiero. Si tratta di Fidenzio Dalla Sega, 54enne del posto, che è rimasto schiacciato da un trattore mentre stava scaricando legna dal mezzo con un braccio meccanico. Regione Trentino Alto Adige

15/05/2019 Nuova tragedia sul lavoro in Sicilia. Stamattina, un operaio di 27 anni, Michele Lumia, è morto mentre stava effettuando, assieme ad altri colleghi, dei lavori edili nei pressi di un caseggiato rurale nelle campagne di Palma di Montechiaro, in provincia di Agrigento. Secondo una prima ricostruzione sembra che il ventisettenne sia stato colpito dalla benna di una ruspa, che stava per scavare una buca, manovrata da un suo collega. Il giovane è stato subito soccorso e portato all'ospedale di Licata dove è però giunto cadavere. Regione Sicilia

15/05/2019 Nella mattinata di mercoledì un drammatico scontro frontale nella provincia del Sud Sardegna è costato la vita ad una guardia giurata di Iglesias che si stava recando al lavoro. Il dramma si è consumato lungo la provinciale 108, la strada panoramica che da Gonnesa conduce a Portoscuso, nel Sulci. La vittima è Pierpaolo Bartolini, vigilantes in servizio all'ex Alcoa di Portovesm. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, la Fiat Bravo condotta dalla guardia giurata avrebbe sbandato, invadendo l'altra corsia e scontrandosi frontalmente contro un'altra vettura che proveniva dal senso opposto di marcia, un fiat Panda alla cui guida vi era una ragazza di 25 anni, rimasta ferita in maniera non grave nello schianto. Regione Sardegna

16/05/2019 Un 50enne è morto questo pomeriggio, 16 maggio, dopo le 16 in un'azienda agricola di via San Martino a Bonaldo, una località di Zimella. L'uomo sarebbe stato colpito dal braccio meccanico di un trattore e il colpo non gli avrebbe lasciato scampo. Inutili i soccorsi del 118, giunti con l'elicottero e con un'ambulanza. Regione Veneto

16/05/2019 Antonio Perissinotto, 65enne di Beinasco, manutentore di macchine per caffè, è morto folgorato nella Nuova Trattoria del Ponte di via Forno 36 a Rivara mentre stava effettuando un intervento. Regione Piemonte

18/05/2019 Drammatico incidente stamattina all'alba: un ragazzo di 25 anni è morto nella sua auto ribaltata mentre stava andando a lavoro. L'incidente è avvenuto verso le 5.25 a Desenzano del Garda. Leonardo Penaccini, classe 1993, è finito fuori strada probabilmente a causa dell'asfalto bagnato. L'auto si è ribaltata e il giovane, titolare della nota Osteria dal Penna di Desenzano, è rimasto intrappolato nelle lamiere. Regione Lombardia

21/05/2019 Infortunio mortale a Olgiate Olona. È successo in via Nino Bixio, zona residenziale del paese della Valle Olona, intorno alle 8.30 del mattino. L’uomo era un operaio, caduto dal ponteggio di una casa in costruzione, da un’altezza di circa tre metri. Si chiamava Aleksander Jaku, nato nel 1970, lascia moglie e figli con i quali viveva da molti anni a Busto Arsizio. Regione Lombardia

21/05/2019 Ancora un morto sul lavoro, il secondo in provincia di Piacenza nel giro di tre settimane. A perdere la vita un uomo di 68 anni, Domenico Bossalini, che secondo una prima ricostruzione stava lavorando a una pressa nell’azienda Petrol Raccord, all’interno della zona industriale di Ponte Trebbia di Calendasco (Piacenza).L’allarme è scattato poco prima delle 8 del 21 maggio, quando i soccorsi sono stati chiamati sul posto; per l’operaio, rimasto schiacciato da un bancale di ferro per cause in corso di accertamento, i sanitari non hanno purtroppo potuto fare altro che constatare il decesso. Regione Emilia Romagna

21/05/2019 Si chiamava Cesare Scanu, 72 anni, e lavorava per una ditta di Olbia l’uomo rimasto ucciso questa mattina nell’incidente nella zona dell’area militare. E' morto questa mattina dopo essere rimasto schiacciato dal trattore che stava guidando mentre lavorava in un campo nell'area militare delle Versegge, nel comune di Grosseto, vicino a Braccagni. Regione Toscana

21/05/2019 Ha perso la vista a poche centinaia di metri da casa, mentre rientrava dopo il lavoro. Probabilmente lo ha tradito l’asfalto reso viscido dalla pioggia, oppure un improvviso colpo di sonno o un malore. La tragedia è successa nella notte: Sergio Dagnoli, 38enne di Limone sul Garda ha perso la vita in un incidente stradale sulla provinciale 115, strada che sale verso Tremosine. L’uomo, stava tornando a casa dopo la fine del suo turno di lavoro effettuato come al solito in un Hotel di Riva del Garda. Regione Trentino Alto Adige.

21/05/2019 Drammatico incidente sul lavoro, purtroppo rivelatosi mortale, a Villaricca, nella provincia di Napoli, dove un operaio di 64 anni è deceduto. L'uomo, A.C. le sue iniziali, originario della vicina Giugliano in Campania, stando a quanto si apprende stava lavorando in un fondo agricolo, dove stava eseguendo dei lavori di muratura, quando è improvvisamente caduto dalla scala sulla quale era salito, battendo violentemente la testa al suolo. A soccorrere il 64enne è stato il proprietario del fondo agricolo, che lo ha portato all'ospedale San Giuliano di Giugliano: qui, a causa delle sue critiche condizioni di salute è stato trasferito all'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, dove purtroppo è deceduto a causa delle ferite riportate. Regione Campania

22/05/2019 Tragico incidente sul lavoro a Volturara Appula. Un uomo del ’70, Giuseppe Fiorilli, è stato trovato morto in località Montauro. A dare l’allarme la cognata che non lo aveva visto rientrare a casa ieri sera. Dopo attente ricerche, i carabinieri hanno rinvenuto la vittima a terra con uno squarcio sulla coscia destra provocato da una motosega che l’uomo stava utilizzando per tagliare legna. Regione Puglia.

22/05/2019 Un settantenne, Giovanni Maragliano, è rimasto vittima di un incidente sul lavoro in contrada Firriato a Raffadali (AG) mentre arava con un trattore il proprio terreno. Pare - i carabinieri stanno ancora cercando di ricostruire l'accaduto - che il settantenne potrebbe aver fatto una manovra sbagliata il mezzo si sarebbe ribaltato e lui è stato schiacciato. Regione Sicilia

23/05/2019 Gravissimo incidente sul lavoro nella cava Cogeis di Borgofranco d'Ivrea nel pomeriggio di oggi, giovedì 23 maggio 2019.Un operaio polacco di 64 anni, Slawomir Mistera, residente a Borgofranco, è rimasto schiacciato contro il soffitto di un capannone mentre stava manutenendo un muletto. All'improvviso il cestello è partito verso l'alto e per lui non c'è stato scampo. Regione Piemonte

24/05/2019 Precipita da una cisterna e muore, tragedia sul lavoro a Lodi. La polizia sta cercando di ricostruire la dinamica dell’infortunio mortale avvenuto questa mattina, venerdì 24 maggio. Il dramma si è consumato sul piazzale dell'ex stabilimento Polenghi. Sul posto si sono precipitati i soccorritori con l’auto medica e un’ambulanza, ma nonostante il pronto intervento non è stato possibile scongiurare il peggio. Il lavoratore, un uomo di 52 anni, ha perso la vita. Regione Lombardia

24/05/2019 Un ragazzo di 26 anni, S. C. le sue iniziali, è morto nel primo pomeriggio di oggi nelle campagne di Locri schiacciato da un trattore mentre era intento a compiere alcuni lavori agricoli. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per i rilievi di rito. Regione Calabria

25/05/2019 Tragedia in un cantiere edile di La Loggia, lungo via Nizza, dove gli operai stanno lavorando all’ampiamento dell’acetificio Varvello. Intorno alle 12,30 di oggi, sabato 25 maggio, un uomo di 44 anni è morto mentre era impegnato in uno scavo. Dalle prime ricostruzioni, sembra che il terreno lo abbia sotterrato di colpo, non lasciandogli scampo. L’operaio lavorava da 15 anni per la ditta di escavazioni incaricata della realizzazione di un nuovo capannone. Regione Piemonte

27/05/2019 È sotto shock Giulia Rolfi, la moglie di Omar Mouhassine, il 27enne morto in un incidente stradale oggi, lunedì 27 maggio, a Pavone Mella, in provincia di Brescia. "Questa vita fa schifo", è il commento di dolore che la giovane donna ha affidato a Facebook. I due si erano sposati solo due mesi fa e ora il loro sogno d'amore è stato bruscamente interrotto da un incidente che ha tolto la vita a Omar. Di origini marocchine e musulmano, il 27enne aveva deciso per sposare la sua fidanzata in chiesa come lei desiderava di convertirsi al cattolicesimo e farsi battezzare. Una storia d'amore che i due portavano avanti da tempo in serenità. Fino al pomeriggio di ieri quando Omar, di ritorno a casa al termine del proprio turno di lavoro, in un'azienda di Gottolengo, in sella al proprio scooter si è schiantato contro un trattore. L'impatto è stato fatale, il 27enne è stato sbalzato per diversi metri sull'asfalto ed è morto praticamente sul colpo. Regione Lombardia

27/05/2019 Terribile incidente stradale lunedì pomeriggio sull'autostrada BreBeMi, tra Bariano e Caravaggio in direzione Milano: nello schianto ha perso la vita il 59enne Giovanni Cortinovis, da tutti conosciuto come Daniele, sposato e padre di due figli, residente a Lenna, in provincia di Bergamo. I rilievi sono stati affidati agli agenti della Polizia Stradale di Chiari. Stava andando a lavoro.

30/05/2019 Choc e incredulità. Capriolo è in lutto per la morte di Oscar Belotti, 35enne operaio capriolese, originario di Sarnico, padre di tre bambini e residente in paese, nel quartiere storico del monte, deceduto oggi mentre lavorava. Sebbene la dinamica precisa sia ancora al vaglio delle forze dell’ordine, sembra che il giovane stesse lavorando ad un tornio verticale nel capannone della Tur-Meccanica di via Colombara Bosco quando, per motivi ignoti, il suo abito da lavoro sarebbe stato agganciato dalla macchina che lavora trucioli metallici. L’uomo è stato trascinato nell’ingranaggio che lo ha poi schiacciato al torace. Regione Lombardia

01/06/2019 Un uomo di 53 anni è morto nel pomeriggio, schiacciato dal trattore che stava guidando mentre lavorava nel proprio podere agricolo in Via Comparoni nella frazione Gavasseto di Reggio Emilia, alle porte della città. L'agricoltore è morto all'interno di un canale irriguo perché è rimasto incastrato dal mezzo che conduceva. Secondo i primi accertamenti condotti dai Carabinieri della Stazione di Corso Cairoli, l'uomo mentre si trovava alla guida del trattore ha perso il controllo del mezzo che si è ribaltato in un canale pieno d'acqua. L'agricoltore è rimasto incastrato all'interno del mezzo ed è morto. Regione Emilia Romagna

01/06/2019 SI CHIAMAVA Sheptim Halili, 35 anni e un figlio di diciotto mesi. «Un ragazzo d’oro» lo ricordano i colleghi del «Miva’ di più», la pizzeria di Sant’Agostino dove il giovane lavorava da diciassette anni dopo essere arrivato dall’Albania. Sabato, a fine serata intorno a mezzanotte, ha salutato tutti, «ciao ragazzi, ci vediamo domani». Ha chiamato la moglie, «preparati che andiamo un’ora a far due chiacchiere con gli amici». Ha preso lo scooter, si è infilato il casco, ha messo in moto e si è diretto verso la morte che lo stava aspettando. E’ difficile dire cosa sia successo, non si sbilancia nemmeno la polizia locale che è intervenuta sul luogo dell’incidente e ha effettuato i rilievi. Sull'asfalto sono rimasti i segni di una brusca frenata (almeno una decina di metri) effettuata da Shpetim all'improvviso: ha trovato un ostacolo che l'ha costretto a scartare di colpo? Sta di fatto che il suo scooterone ha sbandato da un lato e lui è stato sbalzato di sella dall'altro, a sinistra, nel mezzo della carreggiata opposta sulla quale stava arrivando la 500 L condotta da un aretino di 60 anni, con a fianco la moglie, che non ha potuto evitare di investirlo. Stava tornando a casa da lavoro. Regione Toscana

02/06/2019 Un agricoltore di 75 anni è morto schiacciato mentre era alla guida di un trattore che si è ribaltato. L'incidente è avvenuto in un terreno agricolo di Lusuolo, frazione del comune di Mulazzo (Massa Carrara). Regione Toscana

03/06/2019 Un agricoltore andriese di 45 anni, Vincenzo Parenza, è morto all’alba in un incidente stradale avvenuto lungo la statale 16 bis, in territorio di Barletta, all’altezza dell’uscita Barberini. Per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri, il trattore a bordo del quale l’uomo viaggiava si è ribaltato, schiacciandolo. Regione Puglia

04/06/2019 Incidente mortale sul lavoro, intorno alle 11.15 di oggi lungo il tratto umbro in provincia di Terni dell’autostrada A1. Il fatto è accaduto a circa 7 chilometri dal casello di Orvieto, in direzione sud nei pressi di Baschi, all’interno di un cantiere per il rifacimento del manto stradale.

A perdere la vita è stato un operaio di 57 anni, residente ad Orte, investito mentre stava lavorando per conto di una ditta privata incaricata da Autostrade per l’Italia da un camion adibito allo spazzamento della pavimentazione. Inutili i soccorsi: l’operaio è morto sul colpo. Regione Umbria

04/06/2019 Morto schiacciato da un camion al quale stava cercando di sostituire la ruota anteriore. Tragedia in via Andria, periferia di Trani, proprio di fronte al carcere, ai piedi dello svincolo della statale 16. La vittima è un giovane di 22 anni, Vincenzo Lomuscio, originario di Andria, operatore del soccorso stradale. Regione Puglia

05/06/2019 Un 70enne stava lavorando in campagna quando il trattore, per cause in via di accertamento, si è ribaltato. L'uomo è rimasto incastrato sotto il mezzo agricolo ed è morto poco dopo. A dare l'allarme sono stati i familiari che, nella tarda serata di oggi, non lo hanno visto rientrare. Giuseppe Ezzis, di Pozzomaggiore, è stato soccorso dai vigili del fuoco di Macomer che lo hanno liberato. Ma anche l'intervento immediato dei sanitari del 118 non è servito a salvargli la vita. Regione Sardegna

05/06/2019 Un uomo di 62 anni è morto schiacciato dal trattore. E' successo stamattina a San Clemente, nel comune di Reggello. Sul posto i vigili del fuoco e il personale medico del 118 che non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Regione Toscana

06/06/2019 Nel primo pomeriggio a Vignanello (in provincia di Viterbo) un giovane è morto schiacciato dal trattore che stava guidando. Si tratta di un ragazzo di 26 anni, Innocenzo Ceccarelli dello stesso paese sui Cimini.Il giovane agricoltore era di ritorno da un terreno in campagna in cui aveva svolto un lavoro. Il mezzo, mentre percorreva una strada poderale, ha urtato un ostacolo e si è ribaltato, schiacciandolo mortalmente. Regione Lazio

09/06/2019 Tragedia orribile quella che giunge da Summonte, dove un uomo è stato schiacciato dal proprio trattore. La vittima è un 45enne di Mugnano del Cardinale, che lascia una moglie e due figlie. Carmine C., questo il nome della vittima, era in compagnia del nipote che lo aveva seguito con un fuoristrada quando il mezzo, forse a causa di un cedimento di parte del terreno su cui poggiava, si è rovesciato finendo in una scarpata. Il nipote ha subito allertato i soccorsi ma le ferite erano troppo gravi. Il malcapitato è deceduto durante il trasporto in ospedale. Regione Campania

09/06/2019 Mario Marino Ferrara di 51 anni, portapizza, è stato investito a Bologna da una volante della polizia e l'uomo alla guida dello scooter ha perso la vita. Regione Emilia Romagna

10/06/2019 Luca Rizzeri, operaio di 33 anni, morto sul lavoro al porto di Ancona, per un cavo di acciaio che si è staccato e l'ha colpito all'altezza del collo. Regione Marche

10/06/2019 Claudio Menini, agricoltore di 59 anni, rimasto schiacciato dal trattore che stava guidando e che si è ribaltato a Marcellise di San Martino Buon Albergo. Regione Veneto

10/06/2019 E’ accaduto alla contrada Santo Stefano. La vittima è un 71enne del posto morto schiacciato dal trattore che stava guidando. L’uomo stava lavorando in un suo fondo agricolo quando per cause ancora in corso di accertamento, il mezzo si è ribaltato travolgendo il conducente. Regione Campania

11/06/2019 Si chiamava Antonio Dell’Anna. Aveva 54 anni. Era originario di Fragagnano. Lavorava nel distaccamento di Grottaglie dei vigili del fuoco. È morto nella motte, per l’esplosione del portellone di un camion nell’azienda, circolo ippico in territorio di San Giorgio Ionico. Regione Puglia

12/06/2019 Muore schiacciato dal trattore. L'incidente è avvenuto questa mattina a Visso. La vittima è Antonio Bordini, 57 anni. L'uomo aveva un'azienda agricola con il fratello e stava lavorando nei campi in località Santa Lucia. Il 57enne è finito con il trattore in un fossato ed è rimasto schiacciato. Regione Marche

13/06/2019 Ribaltato col trattore è morto schiacciato un agricoltore di Lioni, ritrovato senza vita in un campo di sua proprietà. L’episodio si è verificato tra il tardo pomeriggio e la serata di ieri, giovedì 13 giugno. Al calare dell’oscurità intorno alle 20, una persona in transito lungo la strada che incrocia il campo della vittima, via Oppido, ha notato il trattore rovesciato, allertando subito i soccorsi. Ma sotto il mezzo giaceva già senza vita un uomo di settant’anni. Regione Campania

14/06/2019 Altri 2 operai morti sul lavoro nella giornata di oggi. Arben Rushitaj, operaio di 53 anni, e' morto travolto da un bancale in una vetreria a Melara (Rovigo). Regione Veneto. Antonio Grieco, operaio di 52 anni, è morto mentre stava effettuando dei lavori di manutenzione, allo stabilimento Ferrero di Balvano (Potenza). Regione Basilicata.

15/06/2019 Tragedia questo pomeriggio nella frazione di Pugnago (Prignano sulla Secchia). Un agricoltore di 61 anni, Graziano Curocchi, è infatti deceduto in un incidente. Mentre era alla guida di un trattore agricolo l'uomo ha perso il controllo del mezzo, che si è capovolto schiacciandolo. Regione Emilia Romagna

15/06/2019 Cordoglio e incredulità per la morte di Paolo Ferri, il 56enne rimasto schiacciato sotto il trattore in un tratto di strada tra Vetto e Canossa. Ferri stava aiutando il padre nei lavori agricoli in un appezzamento di loro proprietà. Regione Emilia Romagna

16/06/2019 Tragedia nel tardo pomeriggio di oggi, domenica 16 giugno, nelle campagne di contrada Calvario, a Campobasso. Un uomo Cosimo Di Niro, 70 anni, si è infatti ribaltato col trattore e ha perso la vita sul colpo, probabilmente schiacciato dal mezzo. Regione Molise

16/06/2019 E' morto schiacciato dal suo stesso trattore mentre lavorava nei campi Niko Manoliu, il bracciante agricolo 61enne di nazionalità bulgara, vittima, oggi, di un tragico incidente avvenuto nelle campagne di San Marco in Lamis sul Gargano, in località Calderoso. Regione Puglia

16/06/2019 Aveva appena finito il suo turno di lavoro notturno ed era sulla strada di ritorno, ma a casa, Sebastian Failla, non ci è mai arrivato. L'uomo, 32 anni, è morto dopo che con la sua moto si è scontrato con un'automobile, all'alba di domenica, intorno alle 6.30. Il suo cuore ha smesso di battere lungo la Strada provinciale 30, a Vermezzo con Zelo (Milano). Regione Lombardia

17/06/2019 4 morti sul lavoro nella giornata di oggi. Emilio Iuticone, imprenditore di 66 anni, morto dopo 23 giorni di agonia all'Ospedale di Catanzaro, per essere rimasto schiacciato da un rullo asfaltatore. L'Appuntato Scelto Emanuele Anzini, 41 anni, morto mentre faceva il suo dovere, è stato investito nella notte da un autista ubriaco che l'ha travolto ad un posto di blocco a Bergamo. Pietro Cascione, 19 anni, morto in un incidente stradale nel tarantino, mentre stava andando a lavoro. Lascia una compagna e un figlioletto di pochi mesi.

I carabinieri di Sommacampagna e i sanitari del 118 sono intervenuti questa mattina, davanti all'azienda agricola Spolverina di Sona, per soccorrere uno dei titolari, Thomas Moschini, 36 anni, il quale aveva sbattuto la testa scendendo con la bici dopo essere arrivato a lavoro. L'infortunio è capitato proprio di fronte al padre di Thomas, che gestisce l'azienda insieme a lui. È stato proprio questi a chiamare i soccorsi. Purtroppo però, per il figlio non c'è stato nulla da fare. Regione Veneto.

18/06/2019 Un motociclista di 49 anni, Giordano Tintorri, residente a Sala Bolognese è morto nella tarda mattinata in un terribile incidente stradale. Il centauro stava andando al lavoro in sella a una Honda quando, davanti al palazzo del Vignola, in via Funo ad Argelato, si è scontrato frontalmente con un furgone Dhl, intento a svoltare all’interno di un parcheggio. Lo schianto è stato così forte che il centauro, dopo essere stato catapultato a 40 metri di distanza, è morto sul colpo. Regione Emilia Romagna

19/06/2019 Un giovane di trent'anni B.D, è morto oggi a Soriano nel Cimino mentre stava lavorando a bordo di un trattore. Il ragazzo stava percorrendo una strada battuta nel bosco quando, per cause ancora da accertare, è caduto in un dirupo rimanendo schiacciato dal mezzo pesante. L'incidente è avvenuto in un tratto di forte pendenza. Regione Lazio

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Responsabilità...perché c'è tanto da fare: Emergency compie 25anni e Don Palmiro Prisutto

Responsabilità...perché c'è tanto da fare: Emergency compie 25anni e Don Palmiro Prisutto

28/06/2019

La voce di Michela Paschetto, infermiera di Emergency. È una storia di guerra ma soprattutto di pace quella che Emergency ha raccontato in questi 25 anni di vita. "Da un quarto di secolo Emergency mette in pratica un'idea molto semplice: cura chiunque ne abbia bisogno - ha detto Gino Strada -. Nulla di eroico, è il nostro dovere, la nostra resistenza: mettere in pratica ogni giorno, in tutti i nostri progetti, i diritti umani". Con quest'idea Emergency ha costruito ospedali in zone calde e curato oltre 10 milioni di persone vittime di guerre e povertà in tutto il mondo. - Cattivi odori e miasmi, soprattutto di notte, vengono segnalati quasi tutti i giorni dai residenti di Augusta, Siracusa, Priolo e Melilli. Le persone che lasciano le finestre aperte a causa del caldo torrido di queste serate non appena avvertono la puzza sono costrette letteralmente a barricarsi in casa. L'aria diventa irrespirabile e causa spesso bruciori agli occhi ed alla gola delle persone. Fioccano i post nel gruppo Facebook "Segnala la Puzza" aperto alcuni anni addietro dall'arciprete di Augusta, Don Palmiro Prisutto, proprio per consentire alle persone di segnalare dove e a che ora avvertono la puzza.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta  "Oggi fare del bene è considerato strano,io voglio essere strana/o" Delia e A.Radicchi di Binario95

"Oggi fare del bene è considerato strano,io voglio essere strana/o" Delia e A.Radicchi di Binario95

27/06/2019

Il bar Hobbit di Ventimiglia da anni è simbolo di solidarietà e accoglienza. Qui i migranti possono avere un pasto caldo, la possibilità di ricaricare il cellulare e di usare il bagno (attrezzato di spazzolini, dentifricio, sapone, pannolini, assorbenti e fasciatoio) senza obbligo di consumazione. I bambini hanno un angolo tutto loro, che Delia ha creato raccogliendo giocattoli usati. Il bar è spesso l'unico rifugio per i più vulnerabili, donne incinte, minori, vittime di tratta. Nel tempo, però il bar è stato anche preso di mira da chi è contrario all'accoglienza e il locale è messo al bando dai residenti, che lo boicottano e che lo hanno ribattezzato "il bar dei neri" . Se passate da Ventimiglia venite a prendere un caffè al Bar Hobbit da Delia. - BINARIO 95 è un Polo sociale di accoglienza e supporto per persone senza dimora, sito alla stazione di Roma Termini. La sua mission è rispondere ai bisogni di chi vive in strada, offrendo ascolto, supporto, accoglienza e proponendo percorsi di riabilitazione alla vita sociale. Binario 95 rappresenta ormai da quasi 20 anni un punto di riferimento per coloro che versano in condizioni di povertà, disagio ed emarginazione sociale nella città di Roma.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Poca speranza e tanta amarezza...speriamo non si arrivi alla rassegnazione: Francesco e Vincenzo

Poca speranza e tanta amarezza...speriamo non si arrivi alla rassegnazione: Francesco e Vincenzo

26/06/2019

Reggio, costruttori in protesta al cantiere del Palazzo di giustizia. Parte dalla città dello Stretto l'iniziativa "Blocca il degrado". L'associazione nazionale costruttori edili chiede maggiore attenzione dalle Istituzioni per un'opera che rischia di divenire l'ennesima incompiuta. Non è cambiato nulla, questo mi fa arrabbiare. Il silenzio assordante da parte della politica, nessun colore politico ha detto nulla. Il cantiere è fermo da 5/4 anni. Poca speranza e tanta amarezza. - Paradosso tutto italiano: vince un concorso super selettivo ma non lo assumono: "Voglio fare l'insegnante, ho vinto un concorso, amo il mio lavoro e sento di farlo bene e miei studenti concordano". "Anche il nuovo Governo non si è preso le proprie responsabilità esattamente come quello precedente".

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Ilva Taranto:"I bambini respirano male-Appello alla Regione Basilicata basta eolico selvaggio"

Ilva Taranto:"I bambini respirano male-Appello alla Regione Basilicata basta eolico selvaggio"

25/06/2019

Paola D'Andria, Ail Taranto: "Ti senti piccolo piccolo. Pensiamo ai nostri bambini che respirano male e che non possono giocare. Lo stabilimento dell'Ilva cade a pezzi e continua a lavorare impunemente" - Facciamo un appello alla Regione perché possano risolvere questa situazione: Vito Pardi presidente della regione Basilicata e Gianni Rosa assessore regionale all'ambiente. Pare che ci siano una nuova responsabilità, flessibilità e sensibilità da parte della nostra Regione. Noi non ne possiamo più, la gente sta male. Se questa è la nostra vita sarebbe il momento di abbandonarla ma noi di Balvano libera non ci piegheremo, difenderemo la nostra terra perché i nostri diritti vengono violati ogni giorno

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per