Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Prima pagina

PRIMA PAGINA del 12 maggio 2019

PRIMA PAGINA del 12 maggio 2019
Ascolta l'audio
con Norma Rangeri

Proteggere i diritti delle mamme


Auguri a tutte le mamme del mondo! Oggi è un’occasione per festeggiarci. Madri di tutti i colori, che vivono con i loro figli insieme al loro compagno o che se ne prendono cura da sole. Madri migranti che con i loro figli attraversano frontiere di tanti Paesi rischiando la vita, la schiavitù, la violenza sessuale e spesso vengono respinte nei porti dove riescono ad approdare. Madri che fanno i salti mortali per far quadrare tutto, lavoro retribuito e non, a cui si è soliti dare scarso riconoscimento.

Simone de Beauvoir diceva: “C’è una strana malafede nel conciliare il disprezzo per le donne con il rispetto di cui si circondano le madri”. Aveva ragione. Tante lodi arrivano in questa giornata, ma il riconoscimento rituale che raggiunge le madri nasconde molta retorica ed ipocrisia ma pochissimo sostegno, soprattutto dalla politica. Si, perché fa comodo il carico di lavoro non retribuito che le donne si assumono sulle spalle, fa comodo, perché fa risparmiare e lascia che siano i singoli (specie le donne) con le loro, ormai esangui, risorse umane e monetarie a farsi carico della cura di chiunque abbia bisogno, disattendendo un aspetto fondamentale della Costituzione, cioè la tutela della maternità e che esclude la discriminazione delle donne “per maternità”. Non è più accettabile che un quarto delle oggi celebrate mamme lasci il lavoro alla nascita del figlio, non per una libera scelta.
Non è accettabile che le donne con figli abbiano un tasso di occupazione di 8 punti più basso di quelle senza figli. Non è accettabile che per la mancanza di servizi le madri naturali o adottive debbano lavorare part-time ed essere così pagate di meno. Se veramente si crede nel valore della maternità, allora si investa nella maternità, nei servizi per la prima infanzia, negli strumenti di conciliazione. Non bastano i bonus per sostenere i costi dei figli, non bastano azioni contingenti di breve respiro, serve un welfare che metta al centro finalmente la cura delle persone, che alleggerisca le madri e le nonne e che raggiunga i bambini, gli anziani e i disabili. Servono vere infrastrutture sociali. 

Grazie alla cecità delle politiche, grazie all’aver messo sempre ultimo in graduatoria il welfare della cura ci troviamo in questa situazione. Le madri, oggi adulate, sono sempre di meno, non perché non vogliano avere figli ma perché incontrano troppi ostacoli nell’averli. La nascita dei figli si rimanda, più che in altri Paesi, ma molte donne non ci rinunciano e crescono le gravidanze dopo i 40 anni. […]

Le mamme italiane saranno di più solo se le donne saranno più libere, sostenute dalle politiche pubbliche e con una nuova condivisione delle responsabilità familiari con gli uomini. Insomma, se saranno mamme considerate ogni giorno e non un solo giorno all’anno.
 
Linda Laura Sabbadini - La Stampa
 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Prima Pagina del 31 ottobre 2020

Prima Pagina del 31 ottobre 2020

31/10/2020

con Piero Ignazi

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Prima Pagina del 30 ottobre 2020

Prima Pagina del 30 ottobre 2020

30/10/2020

Con Piero Ignazi

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Prima Pagina del 29 ottobre 2020

Prima Pagina del 29 ottobre 2020

29/10/2020

Con Piero Ignazi

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Prima Pagina del 28 ottobre 2020

Prima Pagina del 28 ottobre 2020

28/10/2020

Piero Ignazi

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per