Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Non è un Paese per Giovani

Scommettiamo?

Scommettiamo?
Ascolta l'audio
Chi scommette sul sicuro non è un giocatore, è un semplice furbetto a cui piace vincere facile e poco. Ai veri giocatori piace quasi più perdere che vincere.
Un mio amico, lontano nel tempo, scommetteva su tutto. Anche sulle gocce d'acqua piovana che scendevano lungo i vetri. Quale arriva prima? Era Leopoldo Grisanti, al secondo Rondò di Bacco, perché aveva una trippa così piena e tonda che pareva un rondò. Io una volta, per scommessa, ho bevuto dieci lattine di birra in un'ora. Non è così semplice come si può pensare. Le ultime tre sono pesantissime. Poi, infatti ho vomitato. Mio fratello, sempre per scommessa, si gettò dal primo piano con l'ombrello aperto per vedere se Mary Poppins era  una cazzata colossale. Edoardo Convertini scommise che avrebbe saltato la staccionata come quello dell'olio Cuore e si ruppe l'anca. Marta Cerruti fece il giro del palazzo nuda dopo aver perso una scommessa sui vari soprannomi di suo nonno nel paese. Sergio Scalambra, per scommessa,  bevve mezza damigiana d'aceto credendo che fosse vino. Il mondo delle scommesse non si limita solo a quello della sala corse, ma è insito in ognuno di noi, che almeno una volta abbiamo fatto una scommessa, anche solo per scherzo. E per tutte le volte che vinci ce ne sono altre che perdi. Di per sé la scommessa deve essere incerta sennò non ha senso. Chi scommette sul sicuro non è un giocatore, è un semplice furbetto a cui piace vincere facile e poco. Ai veri giocatori piace quasi più perdere che vincere. Un giorno di tanto tempo fa, Vinicio Salvini, uomo di poche parole e molti fatti, scommise con l'intero paese di Sovada, che sarebbe riuscito a pescare un pesce gatto di 15 chili in tre giorni. Andò al lago e scomparve. La leggenda vuole che in quel lago abitasse un vero e proprio mostro di 45 chili che se lo divorò. Tutt'oggi le cause della sua scomparsa sono misteriose e nella pancia di quel mostro quando fu pescato, venne ritrovato un pezzo della sua canna. I familiari fecero causa al laghetto di pesca sportiva per omicidio preterintenzionale, cioè, se metti un pescione così nel lago, sai che si potrebbe mangiare qualcuno. Quindi c'è intenzione. E' una storia vera, eh?! Una volta Dario Zanotti in Val di Luce, scommise con me, che faceva tutto lo skilift della Fariola, voltato all'indietro. Picchiò nell'ultimo pilone e si ruppe gli attacchi marker. Ho scommesso tante volte nella mia vita, tipo certe partite assurde, asiatiche. Ceccherini lo fa ancora, gioca le partite dell'Asia tipo, Tien San contro Han Ling. E mette... 3 a 2. Sono sicuro, dice. Poi perde regolarmente. Pare che in Asia giocare in casa non porti gli stessi vantaggi che da noi. Il tifo non deve essere così trascinante. Voglio scommettere sulla data della mia morte, a quanto mi danno, mi disse un giorno Hermann Vaglietti di Castiglione della Pescaia? Se continui a bere così tanto, gli risposi, ti danno a poco e a breve. In effetti campò ancora 5 o 6 anni da quella sera e morì a 44 anni nel corridoio dell'ospedale di Grosseto. Maremma impestata ma che scommessa è? Aveva vinto lui, perché diceva che non avrebbe visto il Capodanno del 2000, gli sembrava impossibile. Quanto gli volevo bene!? Il Rasi e Danielone, sempre a Castiglione, scommisero che avrebbero bevuto una lattina di birra in meno di tre secondi. E vinsero. Io li ho visti mentre lo facevano. Sembrava uno tsunami al contrario. Un risucchio estremo, che potrebbe uccidere. E Pietro, figlio dell'ortolano, scommise che avrebbe fatto tutta la strada fino a Ciampino su una ruota sola con la bici da cross. Ne fece un pezzo e poi, vedendo passare una che gli piaceva, gridò: Ho persoooo! E le andò dietro. La mia vita è una scommessa. Scommetto che oggi non mi viene nemmeno un'idea? Ho già perso. Me ne sta venendo una proprio adesso. Mi pare anche ganza. Voglio fare un film per vendicare tutti i figli dei separati. Scommettiamo che funziona?

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

12/08/2020

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

11/08/2020

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

10/08/2020

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

07/08/2020

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per