Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Prima pagina

PRIMA PAGINA del 14 aprile 2019

PRIMA PAGINA del 14 aprile 2019
Ascolta l'audio
con Federico Fubini

Ragazzi, uscite dal cellulare


Da molto prima che si potesse pensare che uno di loro mai diventasse papa, i seguaci di Ignazio di Loyola si erano segnalati per l’attenzione, acuta e strenua, da loro tributata alla sfera della comunicazione. Ora per il primo pontefice gesuita, Francesco, una delle cose più importanti da dire ai teenager (nell’udienza con le scolaresche del liceo Visconti di Roma) è che il pur provvidenziale strumento del telefonino può sviluppare una dipendenza, comportandosi esattamente come una droga. Non un monito che gareggi per originalità con le tesi su media e oralità del padre gesuita Walter J. Ong, allievo di McLuhan. Però parlare di dipendenza (e non solo a ragazzi in età liceale) non è certo fuor di luogo e d’altra parte un papa è “originale”, si può dire, per statuto: è una fonte, non necessita di spararla grossa per farsi notare.
Proprio McLuhan aveva osservato che ogni medium è innanzitutto una protesi: ancor prima che servire per comunicare, estende le possibilità del corpo umano. Lo smartphone, in particolare, è così continuamente aderente al corpo del suo possessore da far sospettare che sia impiantato nel suo palmo: lo si tiene davanti al visto e ultimamente piatto sotto la bocca, come lo specchietto che serve ad accertarsi che il malato respiri ancora. E’ quindi una protesi non nel solo senso metaforico, ma come lo è il bastone, e anzi l’apparecchi acustico o addirittura un dente posticcio. Sensato dunque ricordare ai ragazzi e a noi stessi che se ne può invece fare a meno: prendere di tanto in tanto una distanza, interrompere la dipendenza.

Risulta invece più sottile, anche se in modo poco appariscente, quanto Bergoglio ha detto per spiegare che il telefonino può declassare la comunicazione a semplice contatto. E’ vero che le persone comunicano in diversi modi e più di due persone si conoscono (e magari amano) meno hanno bisogno di spiegazioni, dichiarazioni, parole. Con questo, i semiologi hanno rilevato come fra tutte le funzioni che il linguaggio può avere (esprimere sé, convincere qualcun altro, riferirsi al mondo, parlare della lingua stessa,…) i social network privilegiano proprio la funzione chiamata “di contatto”. Al telefono si dice: “Pronto” per segnalare che la linea funziona; i cellulari ci hanno abituato a scambiaci informazioni sulla possibilità di comunicare (sto entrando in galleria, qui non c’è campo, se cade la linea ti richiamo); gli smartphone hanno allargato di molto le possibilità ed enfatizzato gli aspetti di mero contatto (diventare “amici”, follower, essere in un gruppo di WhatsApp; “taggare”, “condividere”, mettere like, “cuorare”).
Bene usare il telefonino, ma cercando di non diventarne dipendenti e cercando di non svuotare la comunicazione, riducendo il dialogo a qualcosa di simile a una serie di pacche reciproche sulle spalle: l’alto appunto papale risulta dunque avere un valore anche tecnico. Ma certo: per un dialogo vero occorrerebbe anche avere qualcosa da dirsi.

Stefano Bartezzaghi – la Repubblica
 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Prima pagina dell'8 agosto 2020

Prima pagina dell'8 agosto 2020

08/08/2020

con Luca Mastrantonio

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Prima Pagina del 7 Agosto 2020

Prima Pagina del 7 Agosto 2020

07/08/2020

Con Luca Mastrantonio

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Prima Pagina del 6 agosto 2020

Prima Pagina del 6 agosto 2020

06/08/2020

Con Luca Mastrantonio

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Prima Pagina del 5 Agosto 2020

Prima Pagina del 5 Agosto 2020

05/08/2020

I giornali del mattino letti e commentati da Luca Mastrantonio del "Corriere della Sera".

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per