Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Zazà - Cultura società meridione e spettacolo

Il tempo di morire

Ascolta l'audio
Dal libro "Il ragazzo nel pozzo" di Michela Magnifico e Gianmatteo Pepe al testo "Il tempo di morire" di Eduardo Savarese, e poi "Centoquarante", l'ultimo singolo dei Fuera, e una riflessione sulle barrierie di ieri e di oggi con lo storico Giovanni De Luna. Per la rubrica Bellezza e bizzarria, Goffredo Fofi racconta"La morte corre sul fiume" (1955) diCharles Laughton. Per la Finestra sul Mediterraneo, a cura di Lea Nocera, una riflessione sull'eredità coloniale e sul rapporto tra uomo e natura.

Il tempo di morire
7 aprile 2019

C'è una mafia che nessuno racconta. È nascosta nella Puglia del Nord. Tra la Daunia, la Capitanata e il Gargano. È una mafia efferata e pastorale: sparge sangue, uccide con il fuoco e con le mani. Attacca gli innocenti, sparge violenza ingiusta per segnare il territorio e spiegare chi comanda. Di questa mafia parla il libro Il ragazzo nel pozzo, scritto a quattro mani da Michela Magnifico e Gianmatteo Pepe, in libreria per edizioni la meridiana.

C'è un tempo per morire e di morire per ognuno di noi, difficile pensarci e difficile ancor più parlarne, perché di morte non si parla, nonostante sia la fine che attende tutti. Il testo Il tempo di morire (Wojtek Edizioni) di Eduardo Savarese disseziona il tema della morte: prematura, improvvisa, suicidio, eutanasia, nutrizione artificiale, dignità e santità della morte, un testo che dà un esempio e un contributo concreto a uno degli obiettivi perseguiti dall'autore: la creazione di una cultura della morte.

Questa settimana il film per la rubrica Bellezza e bizzarria a cura di Goffredo Fofi è La morte corre sul fiume, un film del 1955 diretto da Charles Laughton, alla sua prima ed unica regia.

Un concentrato di rap, techno-trance e personalità urban dà vita al nuovo singolo dei FueraCentoquaranta, come il numero di volte in cui vi farà muovere la testa ad ogni minuto dal suo ascolto. Oggi, dunque, un'altra traccia va ad impreziosire Nuovo Vintage, l'album-playlist che la band compone via via di vari drop da uno o più brani, pubblicati di volta in volta su tutte le piattaforme streaming.

Con lo storico Giovanni De Luna, una riflessione sulle barriere di ieri e di oggi, che dividono persone e nazioni, creano confini o vorrebbero difenderli. Tema al centro dell'incontro a Napoli CIttà Libro, il salone del libro di Napoli fino al 7 aprile nella città partenopea, che ha visto insieme a De Luna lo scrittore e storico Carlo Greppi.

Per la Finestra sul Mediterraneo, a cura di Lea Nocera, prendiamo sputno dalla mostra My Dear Friends curata da Deniz Kirkali per lo spazio DEPO di Istanbul, e parliamo dello Zoo di Giza del Cairo rivisto nei lavori dell’artista visiva e documentarista irlandese Bryony Dunne e del fotografo egiziano Roger Anis. Una riflessione sull’eredità coloniale (Bring Them Back Alive; The Lessepsians) e sul rapporto tra uomo e natura (Relationships in Captivity di Roger Anis).

Ascolta Zazà >>

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Diventeremo adulti

Diventeremo adulti

12/05/2019

Omaggio a Luigi Di Gianni, regista e documentarista, con Ulrich Van Loyen e Stefano De Matteis; la professoressa Rosa Vitale sul progetto "Mondo donna"; "Diventeremo adulti", album d'esordio di Giulia Mei; Goffredo Fofi racconta "La ronde (Il piacere e l'amore)", film del 1950 di Max Ophüls; la festa del Libro Un'Altra Galassia, organizzata dagli scrittori partenopei Valeria Parrella, Pier Luigi Razzano e Massimiliano Virgilio; Per la Finestra sul Mediterraneo, a cura di Lea Nocera, proponiamo un'intervista a Pinar Selek, sociologa militante femminista.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Passeri di fango

Passeri di fango

05/05/2019

Lo spettacolo "Il contrario di uno"; Il canto «mite e discorde» di Francesco Nappo - autore della raccolta per Quodlibet de "I passeri di fango"; il disco "Adele e i suoi eroi" di Adel Tirant; per la rubrica Bellezza e bizzarria, Goffredo Fofi racconta "La fuga" (1947) di Delmer Daves; con il musicologo Dinko Fabris presentiamo il Concerto "La Forza delle Stelle – Alessandro Stradella e Cristina di Svezia"; Rurru Mipanochia e Merieme Mesfioui al Ca.Co. Fest di Bari dello scorso aprile; Per la Finestra sul Mediterraneo a cura di Lea Nocera continuiamo a parlare di fumetto nel mondo arabo insieme a Barrack Rima e al disegnatore Othman Selmi.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Ripensare il mondo

Ripensare il mondo

28/04/2019

La mostra "Ex Africa. Storie e identità di un'arte universale", ne parliamo con la curatrice Micol Forti e con Francesco Matteo Cataluccio che l'ha recensita; il film "Kabul, city in the wind" con il regista Aboozar Amin; il singolo "WhiteBalck" di Maurizio Capone; con Livia Apa parliamo del saggio "Sortir de la grande nuit" del camerunese Achille Mbembe; per la rubrica Bellezza e bizzarria di Goffredo Fofi "Le ombre degli avi dimenticati" (1964) di Sergei Parajanov; il fumettista libanese Barrack Rima, autore di "Trilogia su Beirut", intervistato per la Finestra sul Mediterrano a cura di Lea Nocera.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Terre di passaggio - puntata speciale con concerto live di Raiz e Radicanto

Terre di passaggio - puntata speciale con concerto live di Raiz e Radicanto

21/04/2019

Concerto di Raiz e Radicanto dal vivo nell'auditorium della sede Rai della Puglia, la raccolta di racconti "Napoli, via Cappella vecchia, 31" del giovane rabbino Pierpaolo Pinhas Punturello, testi ebraici in dialetto salentino con Fabrizio Lelli, docente di lingua e letteratura ebraica, la Bari medioevale sede di un'importante Gran Sinagoga, lo studio dei testi ebraici ha appassionato nella piccola comunità di San Nicandro Garganico, immagini e ricordi di un gruppo di profughi ebrei raccontati dal giornalista Janos Chialà sul quotidiano israeliano Ha'aretz.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per