Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Prima pagina

PRIMA PAGINA del 21 marzo 2019

PRIMA PAGINA del 21 marzo 2019
Ascolta l'audio
con Flavia Perina

Il debutto di una nuova minaccia 

Il sequestro dell’autobus con i 51 bambini della scuola di Crema è un campanello d’allarme per l’Italia per le caratteristiche che somma: ha le modalità dell’atto terroristico, è stato compiuto da un immigrato naturalizzato che si proponeva di vendicarsi contro una specifica politica del nostro governo, sui migranti. Le modalità adoperate dal senegalese Ousseynou Sy nascono dall’emulazione di tecniche jihadiste: mettere dentro una vettura liquido infiammabile per lanciarla contro un edificio – l’obiettivo era l’aereoporto di Linate – al fine di innescare effetti devastanti è un metodo più volte usato – con e senza esplosivi – da gruppi islamici in Iraq, Afghanistan e Somalia così come il sequestro di bus civili è stato più volte firmato da terroristi palestinesi per ferire Israele. (…)
Se queste caratteristiche fanno rientrare Ousseynou Sy nella casistica delle modalità operative del terrorismo che sta insanguinando l’Europa dall’inizio di questo secolo, la terza è invece un’assoluta novità. Si tratta del movente perché, secondo le testimoninanze raccolte dagli inquirenti, il killer “non è mosso da motivi religiosi” ma voleva “vendicare i morti in mari” e “in Africa” causati dalle “politiche di Salvini e Di Maio” sull’immigrazione. Ovvero, la scelta del terrore è un’arma per “punire il governo a causa di politiche percepite come “omicide” contro individui simili. Ousseynou Sy è un cittadino italiano, è protetto dalla Costituzione e può esercitare liberamente i suoi diritti ma per protestare contro “le politiche Salvini-Di Mai” non sceglie il voto o il sostegno ad un partito, non organizza un’assemblea, una protesta e non scrive un testo diretto al pubblico bensì progetta una strage. Facendo capire che voleva portare la morte al prossimo per modificare una politica da lui avversata. Questo è il precedente più allarmante- non solo per l’Italia ma per l’Europa- perché pone il rischio di individui violenti che si auto-attivano ricorrendo ai metodi del terrorismo per tentare di fermare specifiche politiche di singoli governi. Come anche presenta il rischio che la questione migratoria diventi motivo di volenza da parte degli elementi più estremi, emarginati, criminali o ribelli fra gli immigrati. (…)
Ora sappiamo che il tema dei migranti può attivare terroristi autodidatti e deve dunque essere affrontato tenendo bene in mente che è diventato un tassello del mosaico della nostra sicurezza nazionale.
Maurizio Molinari – La Stampa
 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Dell'Utri assolto al processo Stato-mafia. Assolti anche i carabinieri
  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta L'elogio del cinghiale

L'elogio del cinghiale

23/09/2021

Con Angela Azzaro

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Senza Green pass stop allo stipendio: nel decreto spariscono le sanzioni.
  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per