Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Piazza Verdi

"Felicità"

Ascolta l'audio
"Felicità"

“Ho commesso il peggior peccato che un uomo possa commettere: non sono stato felice”

(Jorge Luis Borges)

Roberto Cominati, grande talento del pianismo italiano che si è affermato a livello internazionale grazie alle vittorie ottenute al Concorso Internazionale “Alfredo Casella” di Napoli (1991) e al Concorso Ferruccio Busoni di Bolzano (1993).  Nel 1999 ha vinto il Prix Jacques Stehman del pubblico nell'ambito del “Concours Reine Elisabeth” di Bruxelles. Oggi, in occasione della sua prima registrazione discografica con il glorioso marchio Decca, ci presenterà alcune composizioni di Claude Debussy.

Il testo Beyond Fukuyama - felici-bum-tà! dell’austriaco Thomas Köck, in scena per la prima volta in Italia con la regia di Renzo Martinelli, indaga, con una forma e un linguaggio particolarmente originali, il rapporto tra umanità, scienza e tecnologia traendo ironicamente spunto dalle teorie del politologo Francis Fukuyama e immaginando un mondo del tutto verosimile ma, al contempo, estremo. In Beyond Fukuyama il team della Dottoressa Phetka, direttrice dell’Istituto della Felicità, sta cercando di individuare quale sia il "punto dell’esistenza umana": che cosa realmente possa portare alla felicità, appunto, e ad un futuro, quantificabile e controllabile. In scena cinque attori, con la collaborazione del musicista e compositore Gianluca Misiti, in uno spazio evocato più che rappresentato - dove il Fuori non è altro che un deserto di senso – si troveranno faccia a faccia con un futuro sempre più prossimo. Oggi incontriamo l’autore tedesco, il regista ed il cast di interpreti.

Su iniziativa della pianista, manager e presidente della Fondazione La Società dei Concerti, Enrica Ciccarelli Mormone, nasce a Milano il Premio Internazionale Antonio Mormone come omaggio alla memoria di un uomo di spiccata sensibilità artistica e intraprendenza che ha regalato a Milano tante stagioni musicali di diversa vocazione e pubblico. Novità assoluta nel panorama italiano per la sua fortissima vocazione internazionale e per le molteplici relazioni che instaura nel mondo musicale, il premio pianistico Antonio Mormone, impreziosito dalla Presidenza Onoraria della star globale Evgeny Kissin, si presenta oggi come ideale coronamento di un solido percorso che ha fatto di Milano l’indiscussa capitale della cultura musicale italiana, nonché miglior ambasciatrice del nostro paese. Una giuria internazionale seguirà i candidati anche all’estero. A Milano un calendario di concerti tra ottobre 2019 e luglio 2020 coinvolge i luoghi della musica dal centro alle periferie. Finale al Teatro alla Scala. Ne parliamo con la pianista Enrica Mormone accompagnata dalla violoncellista Ludovica Rana e dal pianista e direttore d’orchestra Matthieu Mantanus.

Paola Piacenza ci porta al cinema con Border regia di Ali Abbasi.

Bertrand Russell, filosofo, matematico, attivista, pacifista, giunge agli ultimi istanti della sua vita. 98 anni pieni di lotte, di fallimenti, di amori, coronati dal Premio Nobel per Letteratura. In quel breve istante fra gli ultimi momenti di vita e il mistero della morte, Bertrand si appresta a percorrere l'ultimo frammento di tempo. Alcune leggende raccontano di come, prossimi alla morte, la vita ci scorra davanti per l'ultima volta. Bertrand, abito elegante, sguardo stupito, fragile e potente, sale su una zolla di terra e inizia il suo viaggio, ultimo viaggio, alla ricerca del mistero della vita. La zattera si muove nell'universo infinito e Russell rivive la sua esistenza, in un dialogo immaginario e profondo con Cassiopea, la costellazione della dea africana. Da sempre, le stelle, sono state spettatrici e interlocutrici per il grande pensatore, e anche ora, in questo delicato passaggio, sono loro ad accompagnarlo, a sostenerlo. Nello spettacolo La Conquista della Felicità - dialogo tra Bertrand Russell e Cassiopea, con Stefano Pietro Detassis drammaturgia e regia Maura Pettorruso, seduto su un sasso bianco e luminoso, Bertrand Russell ci racconta la sua vita, rivivendola passo a passo. I diritti delle donne, l'opposizione alla guerra, la prigione, i viaggi nel mondo, l'educazione dei bambini, l'incontro con Einstein, l'amore libero, i diritti delle minoranze: Russell è in prima linea ovunque ci sia una limitazione alla libertà, e dunque alla felicità, dell'uomo. Con noi il cast.

Fino al 18 agosto, la Casa dei Tre Oci di Venezia inaugura una grande antologica di Letizia Battaglia dal titolo “Fotografia come scelta di vita”. Letizia Battaglia è una delle protagoniste più significative della fotografia italiana, e la mostra ne vuole ripercorre l’intera carriera. Curata da Francesca Alfano Miglietti, la mostra presenta 300 fotografie, molte delle quali inedite, che rivelano il contesto sociale e politico nel quale sono state scattate. Ne parliamo con la curatrice.

È da circa cinque anni che Cristiano Calcagnile, batterista attivo su più fronti, dal rock d’avanguardia al jazz e alla musica più sperimentale lavora intorno ad un tributo a Don Cherry, indiscusso maestro della musica afroamericana, folletto geniale e visionario, antesignano della world–music. Multikulti ensemble, il gruppo con cui Calcagnile fa rivivere lo spirito innovativo e trasversale del trombettista neroamericano debutta a Milano nell’aprile 2014. Quel settetto diventa presto ottetto, e registra per tre giorni nell’ottobre 2015, al Centro Culturale Candiana di Mestre, il materiale che in parte sarà utilizzato per il suo debutto discografico, Multikulti Cherry on. Ma l’ensemble non esaurisce con quell’album il suo percorso creativo, tutt’altro. Il secondo episodio di questo viaggio, The gift of togetherness viene pubblicato proprio in questi giorni e conferma il valore artistico di questa Ensemble che oggi chiude la nostra puntata.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta "Rifugio"

"Rifugio"

22/06/2019

"Rifugio"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta "Rondini"

"Rondini"

15/06/2019

"Rondini"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta "Happening"

"Happening"

08/06/2019

"Happening"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta "Arancione"

"Arancione"

25/05/2019

Arancione - "Anima, fatti color d'arancia. Anima, fatti color d'amore" (Federico García Lorca) 

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per