Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Andata e ritorno

La sedia con l'asinello, piatto forte della locanda "Centimetro Zero" - La storia di Andrea Bianco

Ascolta l'audio
La sedia con l'asinello, piatto forte della locanda del terzo settore. Le richieste superano la produzione di seggiole decorate dai ragazzi di "Centimetro Zero": giovani con disabilità intellettiva che da tre anni lavorano con successo nel ristorante sociale marchigiano. Accade a Pagliare del Tronto. Oltre 400 ingressi settimanali, sold out fisso nel week end, sei giorni di apertura su sette, con la pausa del lunedì e il pranzo proposto il sabato e la domenica. Sono 18 i ragazzi impegnati, 14 maschi e 4 femmine, età media 23 anni, lavorano a turni di 5 ore al giorno, per 3 giorni a settimana. Hanno la passione per la cucina e nel tempo sono riusciti a integrarsi e ad acquisire la necessaria preparazione e autonomia, superando i limiti imposti dalle loro patologie. I laboratori manuali, come quello per la decorazione degli arredi, sono tra i momenti di socialità che apprezzano di più. La seggiola con l'asinello è piaciuta molto e siamo felici che l'idea sia arrivata da loro. - La forza dell'arte. Storia di Andrea Bianco, che a 21 anni dopo un grave incidente in cui ha rischiato di perdere la vita ed è rimasto non vedente, ha trovato la via della scultura. Sua passione sin da bambino, prima di diventare cieco non era riuscito a realizzare il suo sogno. Oggi è uno scultore affermato. Al Maschio Angioino di Napoli si inaugura oggi una sua mostra.
Con noi:

Emidio Mandozzi, responsabile della Locanda "Centimetro Zero"

Andrea Bianco scultore non vedente

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta La via della seta parte dalla Calabria: Nido di Seta - Prof. Guido Saraceni: la passione è libertà

La via della seta parte dalla Calabria: Nido di Seta - Prof. Guido Saraceni: la passione è libertà

18/06/2019

La via della seta parte dalla Calabria - tre giovani amici ridanno vita agli antichi saperi. Hanno 90 anni in tre, 100 mila bachi da accudire e una passione per la loro terra senza eguali. Sono i soci della cooperativa agricola certificata bio 'Nido di Seta' a San Floro a pochi chilometri dal Golfo di Squillace. A crearla cinque anni fa sono Miriam, Domenico e Giovanna in un piccolo borgo a 260 metri di altezza con poco più di 700 abitanti, dove si fondono agricoltura, artigianato e turismo. Tutto questo grazie al lavoro di recupero dell'antica tradizione della seta di Catanzaro, sulla quale fino al 1.700 si era centrata la vita economica della città e non solo - Guido Saraceni è uno dei professori più amati in rete e con questo romanzo parla di scuola e del rapporto con gli studenti, partendo dalla propria esperienza e mettendo a confronto i diversi punti di vista.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La storia di Luigi Fresco allenatore e presidente -Bikebbe: per combattere i furti di biciclette

La storia di Luigi Fresco allenatore e presidente -Bikebbe: per combattere i furti di biciclette

17/06/2019

Verona è l'unica città italiana ad avere tre squadre tra i professionisti. E dietro a Chievo e Hellas sopravvivono i rossoblu guidati da un presidente che fa anche l'allenatore. Se un giorno Luigi Fresco decidesse di esonerare il tecnico, dovrebbe convocarsi in sede e comunicare a se stesso il licenziamento. Lui, alla Virtusvecomp Verona, ha realizzato il sogno di tantissimi presidenti italiani, di tutti quelli che vorrebbero sedersi in panchina e non in tribuna, mettendo in atto personalmente quello che cercano di trasmettere durante la settimana ai propri allenatori. Avviene dal 1982, quando Fresco completa il percorso all'interno del club - Una piattaforma online integrata tra pubblico e privato, una community, marchiatori e tracker 4.0. Così BIKEBBE, startup fondata da Alberto Montesi, lancia la sfida ai furti di biciclette. Combattere i furti di biciclette e favorire la mobilità nelle città italiane, grazie ad una piattaforma online che unisce i ciclisti, le Amministrazioni locali e diverse soluzioni ad alta tecnologia.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La storia del comune di Priero, le parole del sindaco - Genova a non si arrende "TuttiTaxiPerAmore"

La storia del comune di Priero, le parole del sindaco - Genova a non si arrende "TuttiTaxiPerAmore"

14/06/2019

Piccoli numeri. Accoglienza diffusa. Gestione statale e non solo privato sociale dei richiedenti asilo che arrivano in Italia. È questa la formula - di successo - di un comune di 550 abitanti in provincia di cuneo. "Solo così", racconta il sindaco, «Possiamo costruire percorsi personalizzati sulle persone che arrivano e non trattarle solo come semplici numeri. È investendo sulle loro potenzialità che diventano parte integrante della comunità che li accoglie". Priero, comune di 550 persone in provincia di cuneo, Piemonte. A Priero dal 2017 ad oggi hanno vissuto 7 migranti, oggi ce ne sono cinque. Numeri piccoli, starete pensando. E se l'accoglienza e il percorso di convivialità e integrazione vero passasse da qui? - "GENOVA NON SI ARRRENDE" è stata la sottoscrizione fatta dai Tassisti Italiani dopo il crollo del ponte Morandi. Il grido di dolore e speranza si realizza Venerdì 14 giugno in piazza Matteotti a Genova con la consegna ai Vigili del Fuoco del PRIMO PRESIDIO MOBILE VETERINARIO per la cura delle unità cinofile di soccorso.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La storia di Valentina: lascia il posto fisso per la campagna-7GRANI: la loro incredibile avventura

La storia di Valentina: lascia il posto fisso per la campagna-7GRANI: la loro incredibile avventura

13/06/2019

Lascia il "posto fisso" per diventare imprenditrice agricola: la storia di Valentina. Un anno fa nasceva CASA COLET a Monastero Vasco: la scelta coraggiosa di Valentina Bertola. Scelte coraggiose per una qualità della vita migliore e per inseguire un sogno. Valentina Bertola, 32 anni, laureata in giurisprudenza, impiegata a tempo indeterminato, lascia il cosiddetto "posto fisso" per diventare imprenditrice agricola. CASA COLET una cascina ristrutturata con 10 ettari di terreni che sconfinano nei territori di Frabosa soprana e sottana. Terreni di castagneti, frutteti, campi di cereali, orti con verdure fresche che valentina consegna personalmente a domicilio. E tanti animali. Ad aiutarla il marito Alessandro, ingegnere. - Storia incredibile e meravigliosa che stanno vivendo da qualche anno i tre fratelli Settegrani comaschi di un piccolo paese, Bizzarone, al confine con la Svizzera. Sono tornati il 4 maggio da un tour in Cina. 7grani, folk band comasca nel paese asiatico è popolarissima per aver scritto la canzone ragazza di Nanchino, dedicata alle giovani che nel 1937 vennero violentate e uccise dall'esercito invasore giapponese. Il gruppo, composto dai fratelli Mauro, Fabrizio e Flavio Settegrani, fin dalla nascita ha scelto temi impegnati politicamente e socialmente (i tre sono stati anche ad Auschwitz assieme a Francesco Guccini).

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per